Terza Missione

La relazione con il territorio è stata da sempre una vocazione primaria delle attività di ricerca e di formazione del Dipartimento di Scienze Umanistiche. Molte delle linee che caratterizzano gli studi dei docenti mostrano una necessaria interlocuzione con il territorio e con la società civile. Pertanto alcune atticità culturali organizzate in Dipartimento (incontri, seminari, mostre, workshop, corsi di formazione) sono rivolte e frequentate da un pubblico di non specialisti.

Nello specifico, in coerenza con il piano strategico d'ateneo, con le linee guida tracciate nella programmazione dipartimentale del triennio 2016-18 e con la nuova programmazione, per ciò che riguarda la valorizzazione della ricerca gli ambiti di azione del Dipartimento riguardano spin off, contratti conto terzi e convenzioni. In riferimento alla produzione di beni pubblici sociali e culturali, oltre alla istituzione del Museo della Fabbrica e Museo di Archeologia e alla convenzione con Officine culturali, che mettono a disposizione  di un vasto pubblico di visitatori il prezioso sito del Monastero dei Benedettini in cui ha sede il Dipartimento, l'attività di terza missione si esprime attraverso l'apertutra al pubblico di alcuni siti archeologioci e varie iniziative inerenti gli ambiti della formazione continua e del public management.

 

Delegate alla terza missione: prof.sse Barbara Mancuso e Maria Rizzarelli
Responsabile Amministrativo: dott. Giuseppe Buzzurro e Giovanni Puglisi