Tancredi Maria BELLA

Ricercatore di STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE [L-ART/01]
Sezione di appartenenza: Scienze storico-artistiche e della produzione culturale
Ufficio: 18
Email: tancredi.bella@unict.it
Telefono: 0957102716
Sito web: unict.academia.edu/TancrediBella
Orario di ricevimento: Mercoledì dalle 11:30 alle 13:30 | Giovedì dalle 11:30 alle 13:30 -- Per eventuali variazioni si veda AVVISI nella Pagina Docente



Tancredi BELLA è ricercatore RTD-B di Storia dell'arte medievale (Area 10/B1, s.s.d. L-Art/01) ed è altresì membro associato alle attività di ricerca del Centre d’Études Supérieures de Civilisation Médiévale (CÉSCM) dell’Università di Poitiers (UMR 6223 – CNRS, Francia).

Tancredi BELLA (Catania 1981), laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Catania nel luglio 2005 (tesi in Storia dell’arte medievale, relatore Prof.ssa Claudia Guastella), ha conseguito il dottorato di ricerca PhD presso la Facoltà di Architettura del medesimo Ateneo nel gennaio 2009 (relatore Prof. Arch. Giuseppe Pagnano, supervisor straniero Prof.ssa Marie-Thérèse Camus, CÉSCM - Poitiers). Nel 2007/2008 a approfondito gli studi a Parigi (École Pratique des Hautes Études ed École nationale des chartes).

Da maggio 2011 a giugno 2016 è stato assegnista di ricerca MIUR in Storia dell’arte medievale presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, dov'è attualmente ricercatore RTD-B di Storia dell'arte medievale (Area 10/B1, s.s.d. L-Art/01) dall'ottobre 2017 e dove insegna Storia dell'arte medievale (s.s.d. L-ART/01) e Storia dell’architettura medievale e moderna (s.s.d. Icar/18). E' altresì membro associato alle attività di ricerca del Centre d’Études Supérieures de Civilisation Médiévale (CÉSCM) dell’Università di Poitiers (UMR 6223 – CNRS, Francia), dove è già stato borsista post-dottorato (2009, 2010-2011, supervisor Prof.ssa Claude Andrault-Schmitt). Ha svolto attività di docenza universitaria a contratto di Storia dell’arte medievale e moderna presso l’Università di Catania ed è altresì cultore delle materie di Storia dell’arte medievale (L-Art/01) e di Museologia (L-Art/04). Nel 2014 ha conseguito l'Abilitazione scientifica nazionale a professore di II fascia (ASN - tornata 2013) per il settore concorsuale 10/B1 - Storia dell'arte. Per gli a.a. 2016/2017 e 2017/2018 è inoltre docente a contratto di Storia dell'architettura medievale (6 cfu - 30 ore) presso il Corso di Laurea Magistrale in Archeologia e Storia dell'arte dell'Università Cattolica di Milano.

È stato relatore a diversi convegni nazionali ed internazionali e partecipa a progetti di ricerca afferenti alle Università di Catania, Lecce e Poitiers. Studia l’architettura normanna della Sicilia orientale ed in particolare le emergenze storico-artistiche e monumentali degli insediamenti medievali di Terra Santa nel territorio dell’antica diocesi di Catania, tema cui ha dedicato la prima monografia: S. Andrea a Piazza Armerina, priorato dell’Ordine del Santo Sepolcro. Vicende costruttive, cicli pittorici e spazio liturgico (Caltanissetta 2012). Si occupa altresì di architettura romanica in ambito lombardo, argomento su cui ha pubblicato saggi ed articoli in riviste italiane e straniere e in atti di convegni, nonché la seconda monografia: La basilica di S. Ambrogio a Milano. L’opera inedita di Fernand de Dartein (Milano 2013).

Monografie:

La basilica di S. Ambrogio a Milano. L’opera inedita di Fernand de Dartein, Jaca Book (collana “Storia dell’Arte”, 60), Milano 2013, pp. 227, ISBN 978-88-16-41203-3.

S. Andrea a Piazza Armerina, priorato dell’Ordine del Santo Sepolcro. Vicende costruttive, cicli pittorici e spazio liturgico, Edizioni Lussografica (collana “Ricerche”, 6), Caltanissetta 2012, pp. 464, ISBN 978-88-8243-297-1.

Curatele:

- G. Guarisco, con T. Bella, M. Leoni, D. Mirandola (a cura di), Fernand De Dartein e l’architettura romanica comasca. Viaggio in un archivio inesplorato, Ermes, Ariccia 2015, pp. 600, ISBN 978–88–6975–087-8.

Articoli in riviste di classe A:

Ansgerius quod ego… Ecclesiae primus fundamina ieci. La cattedrale normanna di Catania: materiali per un riesame, in «Arte Cristiana», 909 (2018), pp. 404-423, ISSN 0004-3400.

Note sugli apporti stranieri al concorso internazionale per la nuova facciata del duomo di Milano (1886-99), in «Annali di critica d’arte», IX-2 (2013), pp. 151-170, ISSN 2279-557X.

À propos des armatures en bois dans les églises romanes de l’Italie du Nord. Saint-Ambroise et Saint-Celse de Milan, Saint-Michel de Pavie, in «Bulletin Monumental», 170-IV (2012), pp. 291-308, ISSN 0007-473X.

- Dossiers d’archivio di Fernand de Dartein: nuovi contributi alla conoscenza della basilica di S. Ambrogio a Milano, in «Arte medievale. Periodico internazionale di critica dell’arte medievale», IV serie - anno I (2010-2011), pp. 255-282, ISSN 0393-7267.

La basilica di S. Ambrogio a Milano nei dossiers d’archivio di Fernand de Dartein, in «Rivista dell’Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell’Arte», 60, III serie, XXVIII-2005 (ma 2010), pp. 235-273, ISSN 0392-5285. 

Articoli in rivista:

Per il battistero di Santa Severina in Calabria: un disegno inedito da un taccuino di Paolo Orsi, in Minima Medievalia, a cura di F. Coden, «Atti dell’Accademia Roveretana degli Agiati. Classe di Scienze umane, Lettere ed Arti», a. CCLXVII, serie IX, IV-A, (2017), pp. 41-52, ISSN 1122-6064.

- Bâtir face à la mer. La cathédrale normand de Catane en Sicile. État de la question, in «Les cahiers de Saint-Michel de Cuxa», 48 (2017), pp. 23-38, ISSN 1140-7530.

I Teutonici a Piazza Armerina? Segnalazioni ed ipotesi sulle preesistenze medievali presso la chiesa del Carmine, in «Schede medievali», 54 (2016), pp. 1-31, ISSN 0392-5404.

Un disegno inedito per la Ca’ Granda di Milano, in «Rivista dell’Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda. Rivista per le Arti, l’Architettura, il Paesaggio, la Fotografia», 13 (2014), pp. 65-68, ISSN 2039-4187.

Oltre il paesaggio. Alcune vedute di Fernand de Dartein in Italia settentrionale (1860-1874). Dossiers des archives de Fernand de Dartein, IX, in «Rivista dell’Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda. Rivista per le Arti, l’Architettura, il Paesaggio, la Fotografia», 5 (2012), pp. 85-102, ISSN 2039-4187. 

Regards de voyageurs français du XIXe siècle sur l’architecture médiévale en Italie du Nord : quelques cas exemplaires, in «Bulletin de l’association des historiens de l’art italien», 17 (2011), pp. 42-55, ISSN 1265-0935.

Fernand de Dartein e Gaetano Landriani nel cantiere di restauro della basilica di Sant’Ambrogio a Milano, in «Arte Lombarda», 157/III (2009), pp. 72-87, ISSN 0004-3443. 

Splendore e decadenza del Priorato di S. Andrea a Piazza Armerina. Analisi di tre sacrae regiae visitationes, in «Synaxis», XXV/2 (2007), pp. 147-179, ISSN 1826-5154.

Saggi in libri e atti di convegno:

- 1091. Ecclesia munita intra moenia, in G. Barone (a cura di), Storia mondiale della Sicilia, Editori Laterza, Bari-Roma 2018, pp. 123-127, ISBN 978-88-581-3327-9.

- La cathédrale normande de Catane (XIe siècle). Nouvelles données d’une recherche en cours, in M. Angheben, P. Martin, É. Sparhubert (a cura di), Regards croisés sur le monument médiéval. Mélanges offerts à Claude Andrault-Schmitt, Brepols (« Culture et société médiévales », 33), Turnhout 2018, pp. 125-139, 487-488, ISBN 978-972-503-55574-4.

«Le cose della storia e dell’arte». Lettere inedite di Camillo Boito a Fernand de Dartein su vicende d’arte medievale (1879-1908), in S. Scarrocchia (a cura di), Camillo Boito moderno, vol. II, Mimesis («Architettura», 24), Milano 2018, pp. 161-189, ISBN 9788857542942.

- Spazi alti nella romanica Santa Maria del Tiglio a Gravedona. Ipotesi su funzione e destinazione, in L.C. Schiavi, S. Caldano, F. Gemelli (a cura di), La lezione gentile. Scritti di storia dell’arte per Anna Maria Segagni Malacart, Franco Angeli, Milano 2017, pp. 427-444, ISBN 9788891752826.

Fernand de Dartein (1838-1912). Tracce di un percorso biografico, in G. Guarisco, con T. Bella, M. Leoni, D. Mirandola (a cura di), Fernand De Dartein e l’architettura romanica comasca. Viaggio in un archivio inesplorato, Ermes, Ariccia 2015, pp. 505-514, ISBN 978–88–6975–087-8.

Santa Maria del Tiglio a Gravedona: nuovi materiali sulla fabbrica romanica, in G. Guarisco, con T. Bella, M. Leoni, D. Mirandola (a cura di), Fernand De Dartein e l’architettura romanica comasca. Viaggio in un archivio inesplorato, Ermes, Ariccia 2015, pp. 277-290, ISBN 978–88–6975–087-8.

Dossiers des archives de Fernand de Dartein - IV. Tra le chiese di Milano, il caso di Sant’Ambrogio, in L.C. Schiavi, A. Segagni Malacart (a cura di), Architettura dell’XI secolo nell’Italia del nord. Storiografia e nuove ricerche, Atti del convegno internazionale di studi (Pavia, 8-10 aprile 2010), ETS, Pisa 2013, pp. 25-33, 300-311, ISBN 978-884673509-6.

Santa Sofia a Padova nell’interpretazione e nei disegni di Fernand de Dartein: edito e inedito, in La chiesa di Santa Sofia a Padova, Skira, Milano 2012, pp. 94-97, ISBN 9788857215785.

Milano: Sant’Ambrogio e San Celso, disegni e lettere inediti, in Fernand de Dartein: la figura, l’opera, l’eredità (1838-1912), (Quaderni di ‘Ananke, 4), Alinea Editrice, Firenze 2012, pp. 110-120, ISBN 9788860556950.

«J’ai la nostalgie de St. Ambroise». Fernand de Dartein e la basilica ambrosiana a Milano: da un’indagine su commissione ad una personale passione critica, in A.C. Quintavalle (a cura di), Medioevo: i committenti, Atti del XIII convegno internazionale di studi (Parma, 21-25 settembre 2010), Electa, Milano 2011, pp. 453-459, ISBN 9788837088750.

I capitelli di S. Ambrogio a Milano nel carnet vert di Fernand de Dartein, in G. Pagnano (a cura di), Ikhnos. Analisi grafica e storia della rappresentazione, Lombardi Editore, Siracusa 2010, pp. 93-118, ISBN 9788872602300. 

La chiesa Sant’Andrea a Piazza Armerina. Vicende storiche ed artistiche di un Priorato dell’Ordine del Santo Sepolcro, in G. Ingaglio, F. Salamone (a cura di), Recuperi e restituzioni. Acquisizioni culturali e restauri nella Diocesi di Piazza Armerina, Edizioni Lussografica, Caltanissetta 2008, pp. 65-86, ISBN 9788882432058.

Recensioni:

Fabiola Safonte (a cura di), Itinerari di pietra. Viaggio tra paesaggi e castelli al centro della Sicilia, Caltanissetta, Edizioni Lussografica, 2016, pp. 228, € 45,00, in «Siculorum Gymnasium. A Journal for the Humanites», LXX/III (2017), pp. 601-603, ISSN 2499-667X.

Promenade en Alsace. Aquarelles de Fernand de Dartein, Textes de Dominique Demenge, Préface de Catherine Jordy, Bernardswiller, I.D. l’Édition, 2016, 160 p., € 32, in «Rivista dell’Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda. Rivista per le Arti, l’Architettura, il Paesaggio, la Fotografia», 19 (2016), pp. 121-122, ISSN 2039-4187.

Lamia Hadda, L’architettura palaziale tra Africa del Nord e Sicilia normanna (secoli X-XII), Napoli, Liguori Editore, 2015, pp. 302, € 24, in «Siculorum Gymnasium. A Journal for the Humanites», LXIX/2 (2016), pp. 535-537, ISSN 2499-667X.

Rosa Maria Bacile, John McNeill (a cura di), Romanesque and Mediterranean. Points of Contact across the Latin, Greek and Islamic Worlds c. 1000 to c. 1250, Leeds, British Archaeological Association, 2015, pp. 342, € 71,75, in «Siculorum Gymnasium. A Journal for the Humanites», LXIX/2 (2016), pp. 539-541, ISSN 2499-667X. 

Christian Sapin, Les cryptes en France. Pour une approche archéologique, IVe-XIIe siècle, Paris, Picard, 2014. € 76, 316 pp., 398 ill. a colori ISBN 978-2-7084-0965-1, in «Ricche Minere», 4 (2015), pp. 149-157 ISSN 2284-1717.

Giulia Bordi, Iole Carlettini, Maria Luigia Fobelli, Maria Raffaella Menna, Paola Pogliani (a cura di), L’Officina dello sguardo. Scritti in onore di Maria Andaloro. I, I luoghi dell’arte. II, Immagine, memoria, materia, Roma, Gangemi editore, 2014, 2. voll., pp. 1248, € 140, in «Siculorum Gymnasium. A Journal for the Humanites», LXVIII/1 (2015), pp. 109-110, ISSN 2499-667X.

Attualità di de Dartein. Giornata di studi dedicata a Fernand de Dartein, 24 maggio 2012, Politecnico Bovisa, in «’Ananke», 66 (2012), pp. 156-158, ISSN 1129-8219.

Voyages d’artistes en Italie du Nord (XVIe-XIXe siècle). Textes réunis par Véronique Meyer et Marie-Luce Pujalte-Fraysse, Rennes, Presse universitaires de Rennes, 2010, i273 p., ill (Art & Société), in «ArtItalies. La revue de l’AHAI», 18 (2012), pp. 104-106, ISSN 1265-0935.

CONVEGNI e SEMINARI

Know the sea to Live the sea. Conoscere il mare per vivere il mare. Convegno di studi di Cagliari (7-9 marzo 2019), organizzato dall’Università degli Studi di Cagliari e dalla Fondazione di Sardegna.

08.03.2019 - Tancredi Bella, La Contea e il mare. Cattedrali normanne di XI secolo in Sicilia 

Programma on-line  - http://people.unica.it/beniarcheologici/2019/03/01/convegno-know-the-sea-to-live-the-sea-conoscere-il-mare-per-vivere-il-mare/

-----------------------

Dipartimento di Scienze Umanistiche - DISUM. 5 novembre 2018, aula 252, ore 16.00

Tancredi Bella, La cattedrale normanna di Catania nel quadro dell’architettura nella Sicilia orientale in età di Contea. Ricerche in corso 

----------------------

The Regional and Transregional in Romanesque Art and ArchitectureThe British Archaeological Association Congress - Poitiers, Centre d’Études Supérieures de Civilisation Médiévale in Poitiers, 4-6 April, 2018

05.04.2018 - Tancredi Bella, The Cathedrals of the Norman County of Sicily and their Relationship with Transregional and Transalpine models: Between Historiography and Recent Study 

Britisch Archaeological Association Conference Poitiers April 2018 - Programme.pdf

The British Archaeologica Association

-----------------------

Calabria greca-Calabria latinaSegni monumentali nei secoli della coesistenza (XI-XII) - Convegno internazionale di studi di Roma (Università La Sapienza, 22-23 giugno 2017)

22.06.2017 - Tancredi Bella, La riscoperta dei monumenti medievali della Calabria e il contributo di Paolo Orsi

Programma.pdf 

Calabria greca Calabria latina. Programma

------------------

SEMINAIRE INTERNATIONAL CEPAM – Vendredi 10 mars

L’art roman entre France et Italie : recherches récentes, nouveaux regards

Université de Nice Sophia Antipolis, site de Saint-Jean d’Angely, salle de L’Horloge (4e étage en sortant de l’ascenseur)

9h 30-13h

Yann  Codou, université Côte d’Azur/CEPAM : L’art roman dans le département des Alpes-Maritimes

Simone Caldano, université de Pavie : L’architecture du XIe siècle dans le Piemont sud-occidental

Tancredi Bella, université de Catane :  La cathédrale de Catane dans le cadre de l’architecture normande en Sicile. Recherches en cours

14h-16h 30

Daniel Istria, CNRS/Aix-Marseille Université :  La cathédrale romane de Mariana (Haute-Corse)

Andrea Pala, université de Cagliari : Architecture et sculpture des XIe et XIIe siècles en Sardaigne : interactions avec le continent dans le cadre de l’art roman de la Méditerranée occidentale

Programma on line: http://www.cepam.cnrs.fr/IMG/pdf/affiche_seminaire_10_mars_lt.pdf

 

---------------

 

Centre d’études supérieures de civilisation médiévale de Poitiers (CESCM)

Les stratégies de la narration dans la peinture murale: Ve-XIIe siècles. Autour de la nef de Saint-Savin.

17-18 novembre 2016

Tancredi Bella, Université de Catane - Le récit de la Genèse dans les mosaïques siciliennes

Programma on-line: http://sha.univ-poitiers.fr/histoire-art-archeologie/wp-content/uploads/sites/40/2016/10/2016_coll_Narration_progr_web.pdf

 

--------------

 

L'art roman et la mer - Journées Romanes 2016 - Saint-Michel de Cuxa

Bâtir face à la mer. La cathédrale de Catane dans le cadre de l’architecture normande en Sicile.

Martedì 5 luglio 2016

Programma on line: http://cuxa.org/les-journees-romanes-2016-du-4-au-9-juillet-2016/ 

Programma in pdf: http://cuxa.org/wp-content/uploads/2016/03/programme_2016_JR.pdf 

http://www.cuxa.org/

UNIVERSITÀ DI CATANIA

Percorsi formativi per il conseguimento dei 24 CFU (DM. 616 del 10.08.2017)

 

Docente

 

Barbara Mancuso (modulo 1)

Tancredi Bella (modulo 2)

 

Denominazione insegnamento

 

Didattica dell’arte (insegnamento integrato)

modulo 1. Metodi di studio e di insegnamento della storia dell'arte (L-ART/02)

modulo 2. Didattica della storia dell'arte e del disegno (L-ART/01)

Settore/i scientifico/i disciplinare/i

L-ART/02 e L-ART/01

Ambito di riferimento per l’insegnamento

(Art. 3 comma 3 del D.M. 616/2017 )

 

 

Ambito d

“Metodologie e tecnologie didattiche” in relazione alle Classi:

A01, A17, A54

 

Totale crediti: CFU

 

 6

 

Numero ore

 

36 (modulo 1: 18; modulo 2: 18)

 

 

Modalità di erogazione dell’insegnamento

 

  • Tradizionale

 

Obiettivi formativi

(Allegato A del D.M. 616/2017)

 

Il corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze di didattica disciplinare necessarie per l'esercizio della professione docente nell'ambito delle classi di concorso sopra indicate e in particolare: gli approcci metodologici e tecnologici per la didattica della storia dell'arte e del disegno; l'analisi dei principali metodi di studio, insegnamento e apprendimento nella scuola secondaria; le forme di sperimentazione e ricerca educativa nell'ambito degli studi sul patrimonio artistico.

 

Contenuti

(Allegato B del D.M. 616/2017)

 

Il corso si articola in due moduli:

1) Metodi di studio e di insegnamento della storia dell'arte

2) Didattica della storia dell'arte e del disegno

Il modulo 1) prevede da un lato l'analisi delle questioni metodologiche legate all'insegnamento della storia dell'arte e allo specifico ruolo dell'insegnante e dall'altro lo studio e la concreta applicazione dei principali metodi di lettura degli oggetti artistici.

Il modulo 2) propone degli approfondimenti sulla programmazione delle attività di insegnamento della storia dell'arte e del disegno e, più in generale, di un curriculum storico artistico, con particolare attenzione al linguaggio specifico della disciplina.

 

 

Testi e/o materiali consigliati

 

G.C. Sciolla, Studiare l'arte. Metodo, analisi e interpretazione delle opere e degli artisti, Utet, Torino 2001 (150 pp. ca.)

 

G.C. Sciolla, Insegnare l'arte. Proposte didattiche per la lettura degli oggetti artistici, La Nuova Italia, Scandicci (Firenze) 1988 (180 pp. ca.)

 

C. De Seta, Perché insegnare la storia dell'arte, Donzelli editore, Roma 2008 (125 pp. ca.)

 

C. Panciroli, Le arti visive nella didattica: teoria, esperienza e progetti dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria, QuiEdit, Verona 2012 (170 pp. ca.)

 

G.B. Maderna, Riflessioni sulla didattica della storia dell’arte e dei beni culturali, in Studi di storia dell’arte in onore di Maria Luisa Gatti Perer, a cura di M. Rossi, A. Rovetta, Vita e Pensiero, Milano 1999, pp. 543-548

 

I. Baldriga, La periodizzazione tra acquisizione dei saperi e didattica per competenze. L’insegnamento della storia dell’arte nella scuola, verso Europa 2020, in Fare la Storia dell’Arte oggi. La prospettiva storica. Ipotesi di discussione e rifondazione, Atti del Convegno nazionale della CUNSTA (Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell’Arte), Milano (Università Cattolica del Sacro Cuore), 1 marzo 2013, pp. 1-13

(consultabile su https://cunsta.it/eventi-segnalati-da-cunsta/convegni-segnalati-da-cunsta/19-convegno-cunsta-2013.html?start=5 )

 

I. Buonazia, Insegnare storia dell'arte contemporanea nella scuola secondaria superiore italiana : stimoli, criticità e prospettive di una missione politica, Mandragora, Firenze 2013, pp. 189-192

 

Si presuppone la conoscenza delle linee fondamentali della storia dell’arte sulla base dei principali manuali in uso nelle scuole

 

 

Modalità d’esame

Prova di fine corso

  • Prova scritta

 

 

Criteri di valutazione

 

Padronanza dei contenuti e delle competenze acquisite;

Proprietà lessicale e correttezza nell'uso del linguaggio specifico della disciplina;

Capacità argomentativa e di rielaborazione critica delle conoscenze.

 

18/07/2019
Sospensione del ricevimento per la pausa estiva

Comunico che, per la pausa estiva, il ricevimento sarà sospeso dal 24 luglio incluso al 29 agosto incluso; riprenderà regolarmente mercoledì 4 settembre secondo il calendario consueto. Per comunicazioni è sempre possibile contattarmi via e-mail.


16/05/2019
Seminari Prof.ssa Alessandra Guiglia 20.5.2019

Lunedì 20 maggio alle ore 10.00, presso il Coro di Notte del Dipartimento di Scienze Umanistiche – DISUM dell’Università di Catania, la Professoressa Alessandra Guiglia (ordinario di Storia dell’arte bizantina, Sapienza Università di Roma) terrà un seminario dal titolo La scultura a Costantinopoli

LEGGI TUTTO
01/05/2019
Seminario del Prof. Antonio Iacobini 06.05.2019

 Lunedì prossimo 6 maggio, alle ore 10.00, presso il Coro di Notte del DISUM, avrà luogo il​ seminario del Prof. Antonio Iacobini (ordinario di Storia dell'arte medievale, Sapienza Università di Roma), dal titolo "Eburnea Civitas. Arte e tecnica dell'avorio nella Costantinopoli

LEGGI TUTTO
10/01/2019
Esami di Storia dell'arte medievale

Nell'approssimarsi delle date degli appelli delle prossime sessioni, tutti gli studenti di Corsi di Laurea Triennali interessati a sostenere l'esame di Storia dell'arte medievale (nuova commissione presieduta dal Prof. Bella) su uno dei programmi degli anni accademici pregressi, indicati dal precedente

LEGGI TUTTO
05/07/2019
Ricevimento

Il ricevimento di mercoledì 10 luglio avrà luogo venerdì 12 luglio, allo stesso orario. Il ricevimento di giovedì 11 luglio avrà luogo regolarmente.


17/06/2019
Ricevimento di giugno

Le date di ricevimento delle restanti settimane di giugno saranno: 

- mercoledì 19 giugno;

- giovedì 27 giugno.

Per concomitanti impegni istituzionali e di ricerca, non verranno dunque svolti i ricevimenti di giovedì 20 e mercoledì 26.

È sempre possibile contattarmi via e-mail.

LEGGI TUTTO
02/06/2019
Ricevimento 5 giugno

Il ricevimento di mercoledì 5 giugno non verrà effettuato per concomitanti impegni istituzionali fuori sede.


13/05/2019
Ricevimento 15 e 16 maggio

Il ricevimento di mercoledì 15 e giovedì 16 maggio è annullato per concomitanti impegni istituzionali presso la Scuola Superiore dell'Università di Catania. E' sempre possibile contattarmi via e-mail.


08/05/2019
Seminario Prof.sse Falla Castelfranchi e De Giorgi 13.5.2019

Lunedì 13 maggio, alle ore 10.00, presso il Coro di Notte del DISUM, avrà luogo il​ seminario delle Prof.sse Marina Falla Castelfranchi (ordinario di Storia dell'arte medievale, Università del Salento) e Manuela De Giorgi (ricercatore di Storia dell'arte medievale, Università del Salento),

LEGGI TUTTO
08/05/2019
Seminari Prof.sse Falla Castelfranchi e De Giorgi 13.5.2019

Lunedì 13 maggio, alle ore 10.00, presso il Coro di Notte del DISUM, avrà luogo il​ seminario delle Prof.sse Marina Falla Castelfranchi (ordinario di Storia dell'arte medievale, Università del Salento) e Manuela De Giorgi (ricercatore di Storia dell'arte medievale, Università del Salento),

LEGGI TUTTO
08/05/2019
Seminari delle Prof.sse Falla Castelfranchi e De Giorgi 13.5.2019

Lunedì prossimo 13 maggio, alle ore 10.00, presso il Coro di Notte del DISUM, avrà luogo il​ seminario delle Prof.sse Marina Falla Castelfranchi (ordinario di Storia dell'arte medievale, Università del Salento) e Manuela De Giorgi (ricercatore di Storia dell'arte medievale, Università

LEGGI TUTTO
07/05/2019
Ricevimento mercoledì 8 maggio

Per concomitanti impegni istituzionali presso la Scuola Superiore di Catania, il ricevimento di mercoledì 8 maggio è annullato.


01/05/2019
Seminario Prof. Antonio Iacobini, Storia dell'arte medievale e Storia dell'arte bizantina

Lunedì 6 maggio, alle ore 10.00, presso il Coro di Notte del DISUM, avrà luogo il​ seminario del Prof. Antonio Iacobini (ordinario di Storia dell'arte medievale, Sapienza Università di Roma), dal titolo "Eburnea Civitas. Arte e tecnica dell'avorio nella Costantinopoli bizantina".
Si tratta LEGGI TUTTO

01/05/2019
Seminario del Prof. Iacobini, Storia dell'arte medievale e Storia dell'arte bizantina

Lunedì 6 maggio, alle ore 10.00, presso il Coro di Notte del DISUM, avrà luogo il​ seminario del Prof. Antonio Iacobini (ordinario di Storia dell'arte medievale, Sapienza Università di Roma), dal titolo "Eburnea Civitas. Arte e tecnica dell'avorio nella Costantinopoli bizantina".
Si tratta LEGGI TUTTO

28/04/2019
Ricevimento del 2 maggio

Avviso gli studenti che il ricevimento di giovedì 2 maggio si svolgerà dalle ore 12.30 alle ore 13.30 e dalle ore 16.30 alle ore 17.30.

 


15/04/2019
Ricevimento settimane prima e dopo Pasqua

Avviso gli studenti che il ricevimento della settimana prima di Pasqua sarà effettuato secondo il seguente calendario:

- martedì 16, dalle ore 9.30 alle ore 11.30

- giovedì 18, dalle ore 11.30 alle ore 13.30.

Nella settimana dopo Pasqua, il ricevimento di mercoledì 24 aprile non si terrà.

 

LEGGI TUTTO
01/03/2019
Ricevimento prime due settimane di marzo

Il ricevimento di mercoledì 6 e giovedì 7 marzo non verrà effettuato in quanto sarò assente per concomitanti impegni scientifici in altri atenei. Nella settimana successiva il ricevimento sarà effettuato lunedì 11, ore 17.30-19.30, e giovedì 14, ore 11.30-13.30.

 


18/02/2019
Ricevimento di giovedì 21 febbraio

Il ricevimento di giovedì 21 febbraio è posticipato a venerdì 22 febbraio dalle 11.30 alle 13.30.


10/02/2019
Appello di venerdì 15 febbraio ore 11.00

Comunico agli studenti iscritti agli appelli di Storia dell'arte medievale (corsi di laurea triennale) e di Storia dell'architettura medievale e moderna che l'appello di venerdì 15 febbraio, inzialmente previsto alle ore 9.00, inizierà alle ore 11.00 per esigenze della commissione d'esame.


10/02/2019
Appello di venerdì 15 febbraio ore 11.00

Comunico agli studenti iscritti agli appelli di Storia dell'arte medievale (corsi di laurea triennale) e di Storia dell'architettura medievale e moderna che l'appello di venerdì 15 febbraio, inzialmente previsto alle ore 9.00, inizierà alle ore 11.00 per esigenze della commissione d'esame.


10/02/2019
Ricevimento di mercoledì 13 febbraio

Comunico agli studenti interessati che il ricevimento di mercoledì 13 febbraio non verrà effettuato per concomitanti impegni istituzionali fuori sede.


16/01/2019
Appello del 25 gennaio 2019

Avviso gli studenti che l'appello del 25 gennaio 2019 di Storia dell'architettura medievale e moderna inizierà alle ore 11.00 (e non alle ore 9.00) per esigenze della commissione d'esame.


16/01/2019
Appello del 25 gennaio 2019

Avviso gli studenti che l'appello del 25 gennaio 2019 di Storia dell'arte medievale inizierà alle ore 11.00 (e non alle ore 9.00) per esigenze della commissione d'esame.


16/01/2019
Appello del 25 gennaio 2019

Avviso gli studenti che l'appello del 25 gennaio 2019 di Storia dell'arte medievale inizierà alle ore 11.00 (e non alle ore 9.00) per esigenze della commissione d'esame.

 


07/01/2019
Esami 8 gennaio 2019 ore 11.30
L'appello d'esame da me presieduto martedì 8 gennaio 2019 inizierà alle ore 11.30 per esigenze della commissione d'esame.
31/12/2018
Pubblicazione risultati della prova in itinere di Storia dell'arte medievale

Comunico agli studenti interessati che nella pagina di Storia dell'arte medievale (Corsi di Laurea Triennale) della piattaforma Studium ho pubblicato i risultati della prova in itinere di Storia dell'arte medievale, svolta il 17 dicembre 2018.


31/12/2018
Storia dell'arte medievale (Corsi si Laurea Triennale) - Risultati della prova in itinere

Comunico agli studenti interessati che nella pagina di Storia dell'arte medievale (Corsi di Laurea Triennale) della piattaforma Studium ho pubblicato i risultati della prova in itinere di Storia dell'arte medievale, svolta il 17 dicembre 2018.


17/12/2018
Ricevimento

Il ricevimento di questa settimana si terrà mercoledì 19 dicembre, ore 11.00-13.30, e venerdì 21, ore 11.00-12.30.

Dal 24 dicembre il ricevimento è sospeso per la pausa natalizia; riprenderà regolarmente dopo l'Epifania, secondo nuovi giorni e orari che verranno comunicati nella Pagina docente.

LEGGI TUTTO
31/10/2018
Sospensione Lezione di Storia dell'architettura medievale e moderna 5.11.2018

Comunico che la lezione di Storia dell'architettura medievale e moderna di lunedì 5 novembre 2018 non verrà effettuata per il concomitante seminario, che mi vede personalmente coinvolto alle ore 16.00 presso l'aula 252, nel quadro di un ciclo interdisciplinare di appuntamenti, di cui allego il calendario.

LEGGI TUTTO
DataStudenteArgomento della tesi
06/06/201910N -VIVIANA RAPISARDALe emergenze medievali della chiesa di S. Maria a Campanarazzo (Misterbianco, Catania)
15/05/2019Y48/000040La chiesa della Badia di Sant'Agata
15/05/2019Y48 - FEDERICA MARIA PENNISILa chiesa di Sant'Agata al carcere
27/09/2018P04/000199L'architettura liberty a Catania
20/12/2017Y48/000073Architettura medievale a Messina