Andrea MANGANARO

Professore associato di LETTERATURA ITALIANA [L-FIL-LET/10]
Sezione di appartenenza: Scienze filologiche, linguistiche e letterarie
Ufficio: Studio n. 109 (I piano del Monastero dei Benedettini)
Email: a.manganaro@unict.it cultore materia: milenagiuffrida@gmail.com dottoranda: lauralupo92@gmail; tutor: carm.tramontana@gmail.com
Sito web: unict.academia.edu/AndreaManganaro
Orario di ricevimento: Martedì dalle 08:30 alle 09:30 | Giovedì dalle 12:00 alle 13:00 Modalità telematica sulla piattaforma MS Teams.



Andrea Manganaro attualmente è Professore Associato di Letteratura italiana (s.s.d. L-FlL-LET/10). Ha conseguito, con giudizio all'unanimità, l’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) alle funzioni di Professore Universitario di Prima Fascia (Ordinario) di Letteratura italiana (National Scientific Qualification as Full Professor of Italian literature, 28/03/2017).

- Nell'a. a. 2020-21 insegna Letteratura italiana nel corso di laurea in Lettere (A-L), Storia della critica letteraria italiana e Didattica della letteratura nel corso di laurea magistrale in Filologia moderna. Nell’a. a. 2018-19 è  anche stato “Goggio Visiting Professor” presso il Dipartimento di  Italian Studies dell’Università  di Toronto,   dove ha tenuto un corso di   Storia della critica letteraria italiana,  nell’ambito dei corsi  istituzionali  “graduate” (https://www.italianstudies.utoronto.ca/research/emilio-goggio-chair-italian-studies#-goggio-chairs-and-visiting-professors-accordion-3

- Le sue ricerche e pubblicazioni spaziano lungo l’intero arco cronologico della Letteratura Italiana, dal Medioevo al Novecento, privilegiando il rapporto tra forme letterarie e storia, la narrativa, le poetiche, la storia della critica, il dibattito delle idee. In particolare si concentrano su:

la novella italiana: Boccaccio, novellistica del Cinquecento e dell'Ottocento;

Ugo Foscolo;

Giovanni Verga, verismo, naturalismo, realismo;

storia della critica: poetiche del Cinquecento; classicismo e romanticismo nel primo Ottocento; critica e storiografia letteraria tra Otto e Novecento  (in particolare De Sanctis, Russo, Gramsci);

Benedetto Croce narratore e critico tra Otto e Novecento;

critica tematica: contagi; guerra; letteratura/medicina;

didattica della  letteratura. 

I suoi interessi filologici riguardano principalmente l'opera di Benedetto Croce e Giovanni Verga. Ha curato l'edizione critica di Storie e leggende napoletane (Edizione Nazionale delle opere di Benedetto Croce) e sta curando l'edizione critica di Storia di una capinera (Edizione Nazionale delle opere di Giovanni Verga)

 

- È autore di 120 pubblicazioni scientifiche. Tra queste, l’edizione critica: Benedetto Croce, Storie e leggende napoletane, a cura di  A. Manganaro, Napoli, Bibliopolis, 2019 (Edizione Nazionale delle opere di benedetto Croce. Scritti di storia letteraria e politica. VII), 2 voll., pp. 1-744 (cfr., tra le numerose recensioni sulla stampa, quella sul Sole24ore:  https://www.academia.edu/44037630/Michele_Ciliberto_Benedetto_partenopeo_Il_Sole24ore_06092020_Recensione_B_Croce_Storie_e_leggende_napoletane_a_cura_di_A_Manganaro_Napoli_Bibliopolis_2019; le monografie: - Significati della letteratura. Scritture e idee da Castelvetro a Timpanaro, (Sciascia, 2007); -Verga (Bonanno, 2011); - Il rappezzo ininterrotto. Benedetto Croce tra scritture e riscritture (Bonanno, 2012); - Tra imitatio e mimesis. Novelle e poetiche del Cinquecento (Rubbettino, 2014);- "Jusque datum sceleri". Foscolo e la memoria dei vinti (Euno Edizioni, 2014);- Partenze senza ritorno. Interpretare Verga (Edizioni del Prisma, 2014); le curatele: “Forme e Storia”. Studi in ricordo di Gaetano Compagnino, («Le forme e la storia», n. s., I, 2008, n. 1-2), Rubbettino, 2008, pp. 1430;  La novella (Rubbettino, numero monografico di «Le forme e la storia», n. s. 2013, 2); Letteratura, alterità, dialogicità. Studi per Antonio Pioletti,  con Eliana Creazzo e Gaetano Lalomia, («Le forme e la storia», n. s. VIII, 2015, 1-2), Rubbettino, 2016, pp. 1054;  - Verga e noi. La critica, il canone, le nuove interpretazioni, con Riccardo Castellana e Pierluigi Pellini («Annali della Fondazione Verga», n. s. 9, 2016,); Verga e “gli altri”. La biblioteca, i presupposti, la ricezione,   con Felice Rappazzo («Annali della Fondazione Verga», n. s. 11, 2018, pp. 314).  

- È condirettore  degli «Annali della Fondazione Verga» (rivista scientifica di Fascia A); fa parte del comitato scientifico e del comitato redazionale della rivista «Le forme e la storia» (rivista scientifica di Fascia A). È condirettore della collana “Scrittori d’Italia” e direttore della collana “Insegnare letteratura” (editore Bonanno). È membro del comitato scientifico della rivista «Archivio Nisseno»,   del comitato scientifico internazionale di «Italianistica Debreceniensis», dei comitati scientifici di varie collane editoriali (tra cui “Letteratura italiana. Saggi e strumenti”, della FrancoAngeli, Milano,  diretta da  Gian Mario Anselmi, Pasquale Guaragnella, Francesco Spera). È referee di una decina di riviste di Italianistica di  Fascia A.

- Ha partecipato,  come relatore e come organizzatore, a un gran numero di convegni nazionali e internazionali. Ha tenuto seminari, conferenze, relazioni all'estero, invitato dall’Università di Toronto, Department of Italian Studies (dove ha tenuto due “Goggio lectures”, su Verga e De Sanctis)  e Toronto-Mississagua, Department of Language Studies (Ontario, Canada), dal Dickinson College (Pennsylvania, USA), dalle Università   di Paris 8 (Francia), Turku (Finlandia), Murcia (Spagna), Liegi (Belgio), Düsseldorf (Germania), Atene (Grecia), Debrecen (Ungheria), Szombathely-Nyugat Magyarorszagy Egyetem (Ungheria), Varsavia (Polonia).

- È componente del Senato accademico dell'Università di Catania, eletto come rappresentante dei docenti dell'area scientifico-disciplinare 10 (Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche). È delegato del Direttore del Dipartimento di Scienze Umanistiche alla Formazione continua e al Monitoraggio del Ranking.  È stato Principal investigator del Progetto di ricerca d’ateneo (FIR) Biblioteche d'autore: Giovanni Verga. È responsabile di un  Progetto Bando “Chance” dell’Ateneo di Catania. È stato ammesso dal MIUR al Finanziamento delle attività base di ricerca (FFABR 2017) in base all’alta produttività scientifica.

- È  membro: - del direttivo nazionale dell’Associazione degli Italianisti (ADI), rappresentante elettivo della Sicilia; - del direttivo nazionale dell’ADI-SD (Associazione degli Italianisti-Sezione Didattica), in qualità di rappresentante della componente universitaria nominata dal direttivo nazionale dell'ADI; - del Consiglio scientifico della Fondazione Verga (Centro Nazionale di studi su Verga e il Verismo); - del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Scienze dell'interpretazione, Università di Catania; - del Consiglio del Centro di Informatica Umanistica (CINUM) dell’Università di Catania.  È stato ed è tutor di dottorande di ricerca e docente tutor della Scuola Superiore (centro di alta formazione dell’Università di Catania).

- È referente di accordi Erasmus tra l’Università di Catania e le Università di Liegi (B LIEGE01), Düsseldorf (D DUSSELD01), Murcia (E MURCIA01), Parigi Sorbonne nouvelle (F PARIS003), Atene (G ATHINE01), Budapest Elte (HU BUDAPES01),  Debrecen (HU DEBRECE01), Varsavia (PL WARSZAW01), Turku (Finland, SF TURKU01).  

- Si è laureato in Lettere nel 1985, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Catania, con una tesi di ambito cinquecentesco, relatore Gaetano Compagnino (110/110 con lode e dignità di stampa, premio “Lanzerotti Pantano” per la migliore tesi di laurea in Lettere dell'anno 1985). Dal 1987 al 1990 è stato coordinatore della sede di Catania di un progetto (per il Ministero dei Beni Culturali) di valorizzazione dei beni archivistici, e ha predisposto l’inventario informatizzato dei fondi degli antichi notai siciliani (sino al 1860) conservati presso l’Archivio di Stato di Catania.  Ha conseguito, sotto la guida di Gaetano Compagnino,  il dottorato di ricerca in Scienze letterarie e linguistiche, VII ciclo, bandito dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica (sede amministrativa Università di Catania) con una tesi su Benedetto Croce, discussa davanti alla commissione nazionale, presso l’Università di Pavia, il 6.12.1996. Vincitore di tre diversi concorsi a cattedra ordinari, per esami e titoli, nella scuola secondaria superiore, è stato dal 1992 al 2004 docente di ruolo di Italiano e Latino nei licei, dal 2000 al 2004 anche supervisore del tirocinio per l’indirizzo linguistico-letterario presso la Scuola Interuniversitaria Siciliana di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario (SISSIS) dell’Università di Catania, senza mai interrompere la collaborazione, nella ricerca e nella didattica, con la Facoltà di Lettere e Filosofia (cattedre di Metodologia e storia della critica letteraria, Teoria della letteratura, Letteratura italiana). È nei ruoli universitari dal 2005.

 

(settembre  2020)                                                                      Andrea Manganaro

Anno accademico  

26/09/2020
Modifiche orario ricevimento

La prossima settimana (28 settembre-3 ottobre), per coincidenza con gli esami, terrò  il ricevimento (sempre su piattaforma Team) non martedì e giovedì, ma lunedì (ore 8, 30-9, 30) e  mercoledì (ore 12-13).

La prossima settimana darò indicazioni sull'orario di ricevimento in vigore nel primo semestre del nuovo anno accademico

 

23/09/2020
Calendario esami appello 25 settembre 2020

Pubblico in allegato il calendario degli esami (appello del 25 settembre)

19/09/2020
Didattica a distanza: esperienze, interrogativi, prospettive. Convegno telematico a cura dell’ ADI-sd. Lunedì 21 settembre ore 16-19

Lunedì 21 settembre, dalle 16 alle 19, si terrà il Convegno telematico (a cura dell'ADI-SD), sul tema: "Didattica a distanza: esperienze, interrogativi, prospettive". In allegato la locandina con il programma e l'indice dei video interventi

 

16/09/2020
Spostamento ricevimento per coincidenza con convegno telematico "L'italianistica nell'emergenza della didattica e della ricerca",

Per la coincidenza con il convegno telematico "L'italianistica  nell'emergenza della didattica e della ricerca", il ricevimento (su piattaforma Teams) di giovedì (ore 12-13) è spostato a venerdì 18 (ore 8, 30-9, 30; sempre sulla piattaforma Teams)

16/09/2020
17 settembre: L'italianistica nell'emergenza della didattica e della ricerca. Convegno telematico con la partecipazione del ministro Gaetano Manfredi. Relazione del direttore del Disum, Marina Paino

Giovedì 17 settembre sarà possibile seguire on line il convegno telematico (organizzato dall'Adi e dall'Università di Roma-La Sapienza) "L'italianistica  nell'emergenza della didattica e della ricerca". Di seguito il link per seguire la diretta del Convegno: mattina (ore 9) https://youtu.be/iFn5MOHo-5w

pomeriggio (ore 15) https://youtu.be/6nbB4l5rciI

Di seguito il link al programma 

https://www.italianisti.it/italianistica/convegni-e-seminari/l-italianistica-nell-emergenza-della-didattica-e-della-ricerca

Alle ore 11, 15 è prevista la relazione del direttore del

LEGGI TUTTO

02/09/2020
Calendario esami appello 4 settembre.

Si pubblica in allegato il calendario degli esami dell'appello del 4 settembre. L'appello si aprirà lunedì 7 settembre, come annunciato con  avviso pubblicato in data 30 luglio 2020. 

25/08/2020
Modalità svolgimento esami settembre

Gli esami degli appelli di settembre continueranno ad essere svolti con la modalità a distanza, sulla piattaforma Teams. 

30/07/2020
Esami settembre: spostamento inizio appello

L'apertura del  primo appello della sessione di esami di settembre  è spostato da venerdì 4 a lunedì 7 settembre, ore  9. 

29/07/2020
Ultimo giorno di ricevimento.

L'ultimo giorno di ricevimento degli studenti sarà giovedì 30 luglio, dalle 12 alle 13 (sempre su piattaforma Teams). Riprenderò regolarmente il ricevimento martedì 8 settembre. 

20/07/2020
Variazioni ricevimento settimana 20-25 luglio.

Il ricevimento  di martedì 21 luglio è annullato per sopraggiunti impegni istituzionali. Il ricevimento  di giovedì 23 luglio è annullato per coincidenza con gli esami. In questa settimana assicurerò il ricevimento (sempre su piattaforma Teams) mercoledì 22 luglio dalle 8, 30 alle 10, 30. 

16/07/2020
Prova intermedia 17 luglio

Coloro che si sono prenotati per la prova intermedia, dovranno collegarsi tramite la piattaforma Teams alle 8, 30 di domani 17 luglio

 

16/07/2020
Spostamento ricevimento per coincidenza esami

Per evitare sovrapposizione con gli esami, il ricevimento di oggi, giovedì 16, è spostato alle ore 13-14. 

14/07/2020
Calendario esami appello 16 luglio e prolungamento

Si pubblica in allegato il calendario degli esami (appello del 16 luglio e prolungamento). Tutti gli esami si terranno sulla piattaforma Teams. Gli studenti devono seguire le indicazioni fornite nel file allegato. 

 

29/06/2020
Orario ricevimento martedì 30 giugno

Martedì 30 giugno l'orario di ricevimento è spostato alle ore 11, 00-12, 00, sempre sulla piattaforma Teams. Basta cliccare sul tasto di chiamata durante l'orario. Nel caso fossi impegnato in altra conversazione, basta  attendere  e riprovare.

22/06/2020
Sospensione ricevimento martedì 23 giugno

Il ricevimento di martedì 23 giugno è annullato per la coincidenza con gli esami. E' confermato il ricevimento di giovedì 25 giugno (sempre su Team)

17/06/2020
Conoscenze e competenze necessarie per il superamento dell'esame di Letteratura italiana

In riferimento alle determinazioni votate all'unanimità al punto 2 della seduta del Consiglio di Dipartimento del 6 maggio 2020 e relative alle misure per il contenimento del numero degli studenti fuori corso, si indicano qui di seguito le conoscenze e competenze necessarie per il raggiungimento della sufficienza all'esame di Letteratura Italiana.

Conoscenza delle linee fondamentali della storia letteraria dal Duecento all’Ottocento.

Adeguata conoscenza degli autori maggiori presenti in programma.

Capacità di eseguire parafrasi e sintesi dei testi in programma.

17/06/2020
Prolungamento secondo appello

Il prolungamento del secondo appello di "Letteratura italiana" e di "Storia della critica e didattica della letteratura" è fissato per il 23 luglio 2020, alle ore 8, 30

16/06/2020
Calendario definitivo esami appello del 17 giugno

Pubblico in allegato il calendario definitivo degli esami (appello del 17 giugno). Coloro che verranno esaminati dovranno collegarsi nel giorno e nell'ora prevista al seguente link

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_YjIxMWQ3M2QtZmM0NC00OTBlLTg0ZDMtY2ZhMjA5ODU1YTk4%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22baeefbc8-3c8b-4382-9126-e86bfef46ce6%22%2c%22Oid%22%3a%2210e36a3f-bec2-4943-9c30-01135302e873%22%7d

 

 

16/06/2020
Calendario degli esami (appello del 17 giugno)

Si pubblica in allegato il calendario degli esami (appello del 17 giugno). 

Per eventuali comunicazioni o richieste strettamente necessarie si potrà scrivere all’indirizzo del presidente della commissione (a.manganaro@unict.it) e alla dott.ssa Laura Lupo (lauralupo92@gmail.com).

Entro le ore 20 del giorno precedente il proprio esame, ogni candidato dovrà inviare all’indirizzo a.manganaro@unict.it copia scannerizzata del  documento  di riconoscimento e (nel caso degli esaminandi di Letteratura italiana) il programma dei testi letti.

15/06/2020
Prova in itinere di Storia della critica e didattica della letteratura italiana

Si pubblicano in allegato i risultati della prova in itinere di Storia della critica e didattica della letteratura italiana 

25/05/2020
Esami appello straordinario del 26 maggio 2020

Gli studenti che si sono prenotati per l'appello straordinario  di Letteratura italiana del 26 maggio, entro le ore 20 di lunedì 25  dovranno inviare per e mail (all' indirizzo a.manganaro@unict.it) una copia scannerizzata del documento di riconoscimento, un file con il programma e un file con  l'elenco delle letture. Nell'oggetto della mail dovrà essere indicato: Cognome,  nome;   documento di riconoscimento; programma anno accademico ... 

27/04/2020
Annullamento lezione martedì 28 aprile per coincidenza con esami di laurea

La lezione di Storia della critica e didattica della letteratura di martedì 28 aprile è annullata per coincidenza con seduta di esami di laurea. Le lezioni riprenderanno regolarmente giovedì 30 aprile 

14/04/2020
Esami Letteratura italiana e Storia e critica della letteratura italiana; appello del 15 aprile

Gli studenti che si sono prenotati per gli esami  del 15 aprile di Letteratura italiana e Storia e critica della letteratura,  dovranno collegarsi, mercoledì 15, alle 8, 30,  al seguente link: 

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_Mjk5OWFhZDktY2E3Ni00NTQxLWExODItYTM3YmY5MjZjNDAw%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22baeefbc8-3c8b-4382-9126-e86bfef46ce6%22%2c%22Oid%22%3a%2210e36a3f-bec2-4943-9c30-01135302e873%22%7d

Si pubblica in allegato il calendario degli esami.

Entro il 14 sera ogni candidato dovrà inviare per e mail (all' indirizzo a.manganaro@unict.it)

LEGGI TUTTO

03/04/2020
Ricevimento

Il ricevimento continua  con modalità a distanza, anche al di fuori del consueto orario:  inviare prima una mail all'indirizzo a.manganaro@unict.it, per concordare eventualmente anche un collegamento con Skype

Cfr. http://www.disum.unict.it/it/notizie/misure-di-contenimento-e-gestione-dellemergenza-da-covid-19-ricevimento-distanza

 

01/04/2020
Esami appello 2 aprile

Gli studenti che si sono prenotati per gli esami del 2 aprile,  dovranno collegarsi, alle 8, 30,   al seguente link: 

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_OTJjNDY4NGQtODYwMy00OGRmLWIwYTktODE3YmM0NTBkOTM0%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22baeefbc8-3c8b-4382-9126-e86bfef46ce6%22%2c%22Oid%22%3a%2210e36a3f-bec2-4943-9c30-01135302e873%22%7d

 

 

 

 

31/03/2020
Appello esami 2 aprile. Elenco letture antologiche

Gli esami dell'appello del 2 aprile si svolgeranno sulla piattaforma Teams dalle 8, 30 (cfr. istruzioni  https://www.unict.it/sites/default/files/documenti_sito/guida_utilizzo_teams_microsoft_per_esami_orali_a_distanza_-_studenti.pdf)

Gli esaminandi di Letteratura italiana    dovranno inviare,   entro lunedì 01/04, all'indirizzo a.manganaro@unict.it,   una mail con allegato  l'elenco delle letture antologiche svolte (in file doc o pdf). Nell'oggetto della mail dovra essere indicato: Cognome Nome Elenco testi  Programma a.a. ...

 

 

LEGGI TUTTO

31/03/2020
2 aprile. Annullamento lezione per svolgimento esami

La lezione di Storia della critica e didattica della letteratura di giovedì 2 aprile è annullata per la coincidenza con gli esami. Le lezioni  on line  riprenderanno regolarmente martedì 7 aprile (ore 12-14). 

31/03/2020
Ricevimento tutor Letteratura italiana (A-L)

Il dott. Carmelo Tramontana, tutor disciplinare di Letteratura italiana A-L,  riceverà in via telematica gli studenti interessati ogni mercoledì dalle 10 alle 12; è necessario prima prenotarsi, per concordare l'appuntamento, scrivendo all'indirizzo email carm.tramontana@gmail.com

 

 

24/03/2020
Dantedì: 25 marzo: leggiamo tutti insieme il canto di Ulisse

In un momento così difficile per l’intera società italiana, l’Associazione degli Italianisti, con la sua Sezione Didattica (Adi-SD), propone che nelle università e  in tutte le scuole secondarie superiori, attraverso collegamenti online, si legga e si commenti alle 12 del 25 marzo p.v. il canto XXVI dell’Inferno, e in particolare il discorso di Ulisse. L’iniziativa, inaugurando il Dantedì che, come stabilito con decreto legge celebrerà Dante tutti gli anni il 25 marzo, consentirà di unire idealmente studenti di tutta la nazione.  Il sommo Poeta è il simbolo della

LEGGI TUTTO

11/03/2020
Inizio lezioni on line di Storia della critica e didattica della letteratura

Giovedì 12, alle ore 12, secondo l'orario regolare, riprenderanno le lezioni di Storia della critica e didattica della letteratura, con le modalità nuove  della didattica "a distanza",  approntate dal nostro Ateneo, di fronte all' emergenza determinata dal coronavirus.  Ci avvarremo delle tecnologie messe a disposizione per continuare insieme il nostro lavoro comune. Il codice dell'insegnamento è  L6gz2lng.  La lezione di domani sarà dedicata a   Francesco De Sanctis, e in particolare alla prolusione "La scienza e la vita"

27/02/2020
Ricevimento II semestre

Nel II semestre l'orario di ricevimento sarà il seguente: martedì dalle 10 alle 12; giovedì dalle 14, 30 alle 16. Gli studenti sono invitati a consultare sempre gli avvisi

27/02/2020
Inizio lezioni Storia della critica e didattica della letteratura italiana

Le lezioni di Storia della critica e didattica della letteratura italiana inizieranno martedì 3 marzo, in aula A6, dalle 12 alle 14. Si terranno ogni martedì e giovedì, in aula A6, dalle 12 alle 14. 

23/02/2020
Appello esami 24 febbraio. Calendario completo

Si pubblica in allegato il calendario completo degli esami dell'appello del 24 febbraio 

22/02/2020
Esami 24 febbraio

Si pubblica in allegato l'elenco degli studenti che verranno esaminati nel giorno di apertura dell'appello, lunedì 24 febbraio.  

DataStudenteArgomento della tesi
30/07/20201000/000722Antonio Gramsci - Luigi Russo
30/07/2020Y38/000321L'illuminismo meridionale: Gaetano Filangieri
29/07/20201000/012313Storia della storiografia letteraria dell'ottocento italiano
29/07/20201000/009033Didattica della letteratura italiana: lo stato dell'arte nella scuola secondaria di secondo grado catanese.
28/07/20201000/000724L'insegnamento della letteratura italiana nell'Università degli studi di Catania negli anni '60. Carlo Muscetta
27/06/2020O98/000275Orlando Furioso nel web.
04/05/2020A88000179La scuola negli scritti di Antonio Gramsci.
26/02/2020Y38/000394L'Italia nella storiografia letteraria dell'Ottocento
08/01/2020Y48/000289Eleonora De Fonseca Pimentel: il monitore napoletano.
13/11/2019Y55/000873Foscolo: l'idea di nazione
04/11/2019Y38/000383Didattica della letteratura: letteratura italiana e letteratura straniera
18/04/2019Y55/000696Basile: geografia del Pentamerone
09/07/2018O96/000400La bella e la bestia nella favolistica italiana
09/07/2018P04/000202I viaggiatori inglesi in Italia e Foscolo
29/01/2016646/003496Luigi Capuana, Le novelle Paesane
21/07/2015106/226458Le avventure di Pinocchio e il romanzo di formazione
15/05/2015646/004710Riferimenti culturali nei testi di Roberto Vecchioni
07/04/2015P04/000176I Preraffaeliti e la letteratura italiana

A causa dell'elevato numero di tesi che seguo e delle  crescenti richieste,  per le nuove assegnazioni seguirò le seguenti priorità: 1) studenti che hanno seguito un mio corso; 2) studenti che hanno superato almeno una prova scritta in itinere in un mio corso; 3) studenti che hanno superato l'esame con un voto alto. 

 

Nel file allegato le norme bibliografiche per i miei  tesisti. 

 

Di seguito i titoli di alcune delle   tesi da me assegnate e seguite. I titoli sono indicativi  di alcune linee di ricerca e di interesse. Sono elencate prima le tesi di dottorato,  poi quelle di laurea quadriennale o magistrale, infine, senza specificazione, quelle di laurea triennale.  

                              

 


  1. Per una nuova edizione commentata del carteggio Verga-Capuana (tesi di dottorato di ricerca: Milena Giuffrida)
  2. Cartografia dell’immaginario. Spazi biografici, letterari e topografici del Gattopardo (tesi di dottorato di ricerca: Maria Antonietta Ferraloro)
  3. Il giornalismo al femminile nel 1799: Eleonora De Fonseca Pimentel e il Monitore napoletano (tesi di laurea magistrale).
  4. Il dibattito critico sulla "non fiction” (tesi di laurea magistrale)
  5. Il trattato Della  Poetica di Francesco Patrizi da Cherso (tesi di laurea magistrale)
  6. Letteratura e carnevalizzazione. Il carnevale e i segni della civiltà preindustriale nell’opera di Piero Camporesi (tesi di laurea magistrale)
  7. La Storia della letteratura italiana di Paolo Emiliani Giudici (tesi di laurea magistrale)
  8. La serie dei VintI: tempo della storia e storia del tempo (tesi di laurea magistrale)
  9. Luigi Capuana: Studi sulla letteratura contemporanea prima e seconda serie (tesi di laurea magistrale)
  10. Lettere dal carcere di Gramsci:  tra documento storico e monumento letterario (tesi di laurea magistrale)
  11. Machiavelli e la ricerca del vero: le Istorie fiorentine  (tesi di laurea magistrale)
  12. Le novelle dell’Orlando Furioso: il “multiverso” della narrazione nel romanzo di Ariosto (tesi di laurea magistrale)
  13. Foscolo "inglese",  storico e critico della letteratura.(tesi di laurea magistrale)
  14. Dal “forestiere” al “turco atroce”: diverse percezioni dello straniero da Machiavelli a Tasso (tesi di laurea magistrale)
  15. Ariosto nell’opera di De Sanctis: dalla “prima scuola napoletana” alla Storia della letteratura italiana (tesi di laurea magistrale)
  16. La ricezione di Pirandello in Ungheria (tesi di laurea magistrale)
  17. L'insegnamento della letteratura tra contenuti disciplinari e didattica delle competenze (tesi di laurea magistrale)
  18. Le fiabe di Luigi Capuana; intrecci, personaggi, funzioni (tesi di laurea magistrale)
  19. Epopea del mercante o del cavaliere? Interpretazioni del Decameron (tesi di laurea magistrale)
  20. Il Tieste e l’Edippo. Le tragedie giovanili di Ugo Foscolo (tesi di laurea magistrale)
  21. Verga e la pittura (tesi di laurea magistrale)
  22. La trattatistica d’amore del Cinquecento (tesi di laurea quadriennale)
  23. Le Grazie di Foscolo: una rilettura tematica (tesi di laurea magistrale)
  24. La letteratura italiana della migrazione: l’opera di Carmine Abate (tesi di laurea magistrale)
  25. Jetzeit  e allegorie in Walter Benjamin (tesi di laurea magistrale)
  26. ''Il romanzo storico''di György Lukács: la teoria dei generi letterari (tesi di laurea magistrale)
  27. Francesco De Sanctis: la categoria di «decadenza» nella Storia della letteratura italiana (tesi di laurea magistrale)
  28. Ugo Foscolo: gli scritti su Parga (tesi di laurea specialistica)
  29. Foscolo in Inghilterra. Epistolario 1816-1824 (tesi di laurea specialistica)
  30. “Il mondo studiato dal vero e dal vivo”: Un viaggio elettorale di Francesco De Sanctis (tesi di laurea specialistica)
  31. Tra fiaba e novella. Imitazione e innovazione nelle Piacevoli notti  di Giovanfrancesco Straparola (tesi di laurea quadriennale)
  32. I racconti siciliani presenti nell’opera, diretta da Angelo  Brofferio,“Tradizioni Italiane” (1847-1850) (tesi di laurea quadriennale)
  33. Animali e cultura popolare in “Vita dei campi” e nelle “Novelle rusticane” di Giovanni Verga (tesi di laurea quadriennale)
  34. La costruzione melodrammatica di due romanzi storici esemplari di primo Ottocento: l’Ettore Fieramosca di M. D’Azeglio e l’Assedio di Firenze di F. D. Guerrazzi (tesi di laurea quadriennale)
  35. “Un vero veduto dalla mente”: la lettura dei classici tra metodologia letteraria e ideologia nel primo Fortini (1938-1956) (tesi di laurea quadriennale)
  36. Costanter et non trepide. Le origini della casa editrice Laterza dal carteggio con Benedetto Croce. 
  37. Le sette novellatrici del Decameron
  38. L'arte della guerra di Niccolò Machiavelli
  39. La letteratura e noi. Sulla condizione attuale della critica e della didattica della letteratura
  40. Le “compagne” di  Don Candeloro. I personaggi femminili nell’ultima raccolta di novelle di Giovanni Verga
  41. Le accademie del Cinquecento e le donne: Siena e il “salotto” degli Intronati,  
  42. Le idee politiche di Verga
  43. Il Saggio critico su Petrarca di Francesco De Sanctis
  44. Vigilia della narrativa verghiana: Salvatore Brancaleone Pittà
  45.  «E volse le spalle, tal quale suo padre, buon'anima». Il tema della morte in Mastro-don Gesualdo
  46. Fantastico e fantascienza nelle novelle di Capuana
  47. Mariannina Coffa e i gender studies
  48. Padri e figli: un tema di Rosso Malpelo
  49. Marzo 1821 e Il Cinque maggio: le odi di Alessandro Manzoni tra religione e politica
  50. L'adulterio nelle novelle di Luigi Capuana
  51. Saghe familiari e letteratura: dalla "religione della famiglia" alla sua disgregazione in Game of thrones
  52. Gaetano Filangieri: dalla “selva oscura” al “candido lume della ragione” 
  53. Testimonianze della catastrofe: Cirino Mauro, Lentini e il terremoto 1693
  54. «Sospiri d’amore, galanterie da salotto, briganti e fantasmi». La raccolta Primavera di Giovanni Verga
  55. La Lettera semiseria di Giovanni Berchet. Modernità e impegno civile nel manifesto romantico del 1816
  56. Le sette novelle “campereccie “ di Ippolito Nievo
  57. «Fuori la natura, dentro l’Arte» Le novelle giovanili di Gabriele D’Annunzio, 1880-1886
  58. I Promessi Sposi a cura di Francesco de Cristofaro
  59. La satira: Giuseppe Giusti
  60. Novelle vecchie e nuove di Francesco Dall’Ongaro
  61. « … se Paradiso si potesse in terra fare … »: il giardino e altri paesaggi nel Decameron di Giovanni Boccaccio.
  62. Mario Rigoni Stern: i racconti sulla prima guerra mondiale
  63. La “portavoce” delle donne: Matilde Serao
  64. «La visionarietà, uno scudo contro l’ovvio. Miti e passioni di Sicilia nella scrittura di Silvana Grasso
  65. Antonio Gramsci critico teatrale (1915-1917)
  66. Personaggi femminili del Mastro-don Gesualdo: protagoniste, co-protagoniste e personaggi secondari
  67. "Ai sinceri amatori del vero": Il Conciliatore (3 settembre 1818-31 diecembre 1818)
  68. La resurrezione della carne: l’eros nel Decameron 
  69. Città e campagna: relazione biunivoca e opposizione imperfetta nel Decameron
  70.  I commenti di Luigi Russo al Decameron
  71. Le lettere dal carcere di Antonio Gramsci: gli scrittori italiani, le fiabe 
  72. Carteggio Verga-Rod: scrittori, opere, poetiche 
  73. L'Elegia di Madonna Fiammetta di Giovanni Boccaccio: genere, struttura, fonti, temi
  74. «Il pesco e l'ulivo». Conflitti familiari nel Mastro-don Gesualdo  
  75. La poetica d’Aristotele volgarizzata e sposta di Lodovico Castelvetro
  76. “La mia vita ha due pagine, una letteraria, l’altra politica…”. La duplice tensione di Francesco De Sanctis
  77. Rassegna della critica recente su Verga (2010-2016)
  78. Giacomo Debenedetti: gli scritti su Verga
  79. Oriana Fallaci: Un Uomo e Lettera a un bambino mai nato
  80. Letteratura italiana e identità nazionale: gli studi più recenti
  81. Decameron X, 9: La novella del Saladino e di messer Torello
  82. Luigi Russo: il commento ai «Promessi sposi»
  83. Tra lirismo intimistico e rappresentazione populista: il rosso e il nero nella Firenze di Vasco Pratolini
  84. Oriente e occidente nella «Gerusalemme liberata»
  85. I Promessi Sposi: confronto fra i commenti di Luigi Russo e Romano Luperini
  86. Lo scrittore e il giornalista. Interazioni tra ruoli e forme
  87. New italian epic: Wu Ming rilegge due decenni di letteratura italiana contemporanea
  88. La geografia umana e reale del Decameron,  «libro del navigar mercantesco»
  89. Decameron X, 10: l’interpretatio di Petrarca
  90. L’ambiente culturale catanese negli anni della formazione di Verga: l’Accademia Gioenia
  91. Il punto critico: Verga e il romanzo nel contesto europeo
  92. Le “Lezioni zurighesi” di Francesco De Sanctis
  93. I racconti di Caterina Percoto
  94. Giovanni Verga tra Catania e Firenze: Storia di una capinera
  95. L’uomo come fine e altri saggi. Alberto Moravia critico e la letteratura come antidoto
  96. Sull’Oceano: De Amicis e gli emigranti
  97. “La Terra di Giovanni Verga”. Dai testi verghiani al documentario di Ugo Saitta
  98. Il lavoro nelle miniere in Rosso Malpelo e in Dal tuo al mio di Giovanni Verga
  99. Tra Oriente e Occidente: il Peregrinaggio di tre giovani figliuoli del re di Serendippo di Cristoforo Armeno
  100. Il giovane Foscolo nella rappresentazione dell’Epistolario (1794-1804)
  101. Il libro di Foscolo su Parga: fonti e documenti
  102. La donna guerriera nella Gerusalemme liberata
  103. La rappresentazione della Shoah nell’opera di Edith Bruck
  104. Dalla migrazione alla scrittura
  105. Foscolo e Lucrezio
  106. “Siamo liberi in fine”: Eleonora De Fonseca Pimentel tra storia e letteratura
  107. Beppe Arpia di Paolo Emiliani Giudici
  108. Le rime d’amore di Torquato Tasso (secondo il cod. chigiano L VIII 302)
  109. I Saggi sul Petrarca di Ugo Foscolo
  110. Le mosche del capitale: Paolo Volponi e il padre di Mozart
  111. Il culto dei morti e il tema delle rovine in Foscolo
  112. Garibaldi: I Mille
  113. Ugo Foscolo: i saggi su Dante
  114. Giovanni Verga: bibliografia 2000-2010
  115. De Sanctis: la scuola cattolico-liberale.
  116. Lia Levi: la narrativa per l’infanzia
  117. La monografia di Luigi Russo su Verga, dal 1919 al 1959: continuità e differenze
  118. Leopardiani e antileopardiani nel dibattito critico degli anni 70-80
  119. L’opera di Enzo Striano
  120. Umberto Cosmo lettore di Dante
  121. Letteratura e letterarietà nelle Lettere dal carcere di A. Gramsci
  122. Timpanaro lettore di Leopardi
  123. Le idee di Pietro Giordani
  124. Foscolo in Inghileterra: biografia e bibliografia
  125. Per la riscoperta di Tommaso Gargallo: citazioni, rinvii e riferimenti individuati nelle “Memorie patrie per lo ristoro di Siracusa”.
  126. I racconti del Regno di Napoli presenti nell’opera, diretta da Angelo  Brofferio,“Tradizioni Italiane” (1847-1850).
  127. “Il mondo studiato dal vero e dal vivo”: Un viaggio elettorale di Francesco De Sanctis

14  luglio  2020

Scarica il file

Dott. ssa Milena Giuffrida  milenagiuffrida@gmail.com

Dott. ssa Patrizia D'Arrigo pat.darrigo@libero.it