Andrea MANGANARO

Professore associato di LETTERATURA ITALIANA [L-FIL-LET/10]
Sezione di appartenenza: Scienze filologiche, linguistiche e letterarie
Ufficio: Studio n. 109 (I piano del Monastero dei Benedettini)
Email: a.manganaro@unict.it dottorande: milenagiuffrida@gmail.com miryamgrasso@gmail.com pat.darrigo@libero.it lauralupo92@gmail
Telefono: 0957102225 (orario ricevimento)
Sito web: unict.academia.edu/AndreaManganaro
Orario di ricevimento: Il ricevimento è sospeso, per missione all'estero. Riprenderà il 25/02. Ogni martedì, h.12-13, saranno presenti le dottorande



-  Andrea Manganaro attualmente è Professore Associato di Letteratura italiana (s.s.d. L-FlL-LET/10). Ha conseguito, con giudizio all'unanimità, l’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) alle funzioni di Professore Universitario di Prima Fascia (Ordinario) di Letteratura italiana (National Scientific Qualification as Full Professor of Italian literature, 28/03/2017). Nell'a. a. 2018-19 insegna Letteratura italiana nel corso di laurea in Lettere e Storia e critica della letteratura italiana nel corso di laurea magistrale in Filologia moderna e nel corso di laurea magistrale in Storia dell'Arte e Beni culturali. A gennaio e febbraio del 2019 sarà  “Goggio Visiting Professor” presso l'Università  di Toronto (Canada),  dove terrà  un corso di  Storia della critica letteraria presso il Dipartimento di Italian Studies,  nell’ambito dei corsi  istituzionali  “graduate”,  e pubbliche conferenze su Verga e De Sanctis. 

- Le sue ricerche e pubblicazioni spaziano lungo l’intero arco cronologico della Letteratura Italiana, dal Medioevo al Novecento, privilegiando il rapporto tra forme letterarie e storia, la narrativa, le poetiche, la storia della critica, il dibattito delle idee. In particolare si concentrano su: la novella italiana (Boccaccionovellistica del Cinquecento e dell’Ottocento); poetiche del Cinquecento; classicismo e romanticismo nel primo Ottocento; Foscolo; Verga; critica e storiografia letteraria tra Otto e Novecento (De Sanctis, Gramsci, Russo); Benedetto Croce narratore e critico tra Otto e Novecento; la riflessione sull'insegnamento della letteratura.

- È autore di un centinaio di pubblicazioni scientifiche. Tra queste, le monografie: - Significati della letteratura. Scritture e idee da Castelvetro a Timpanaro, (Sciascia, 2007); -Verga (Bonanno, 2011); - Il rappezzo ininterrotto. Benedetto Croce tra scritture e riscritture (Bonanno, 2012); - Tra imitatio e mimesis. Novelle e poetiche del Cinquecento (Rubbettino, 2014);- "Jusque datum sceleri". Foscolo e la memoria dei vinti (Euno Edizioni, 2014);- Partenze senza ritorno. Interpretare Verga (Edizioni del Prisma, 2014); le curatele: - La novella (Rubbettino, numero monografico di «Le forme e la storia», n. s. 2013, 2); - Verga e noi. La critica, il canone, le nuove interpretazioni («Annali della Fondazione Verga», n. s. 9, 2016, con Riccardo Castellana e Pierluigi Pellini).   

- È condirettore  degli «Annali della Fondazione Verga» (rivista scientifica di Fascia A); fa parte del comitato scientifico e del comitato redazionale della rivista «Le forme e la storia» (rivista scientifica di Fascia A). È condirettore della collana “Scrittori d’Italia” e direttore della collana “Insegnare letteratura” (editore Bonanno). È membro del comitato scientifico della rivista «Archivio Nisseno» e  del comitato scientifico internazionale di «Italianistica Debreceniensis». È referee di numerose riviste di Fascia A.

- Ha partecipato,  come relatore e come organizzatore, a un gran numero di convegni nazionali e internazionali. Ha tenuto seminari, conferenze, relazioni all'estero, invitato dalle Università di Paris 8 (Francia), Turku (Finlandia), Murcia (Spagna), Liegi (Belgio), Düsseldorf (Germania), Atene (Grecia), Debrecen (Ungheria), Szombathely-Nyugat Magyarorszagy Egyetem (Ungheria), Varsavia (Polonia).

- È componente del Senato accademico dell'Università di Catania, eletto come rappresentante dei docenti dell'area scientifico-disciplinare 10 (Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche). È delegato del Direttore del Dipartimento di Scienze Umanistiche alla Formazione continua e al Monitoraggio del Ranking.  È stato Principal investigator del Progetto di ricerca d’ateneo (FIR) Biblioteche d'autore: Giovanni Verga. È responsabile di un  Progetto Bando “Chance” dell’Ateneo di Catania. È stato ammesso dal MIUR al Finanziamento delle attività base di ricerca (FFABR 2017) in base all’alta produttività scientifica.

- È  membro: - del direttivo nazionale dell’Associazione degli Italianisti (ADI), rappresentante elettivo della Sicilia; - del direttivo nazionale dell’ADI-SD (Associazione degli Italianisti-Sezione Didattica), in qualità di rappresentante della componente universitaria nominata dal direttivo nazionale dell'ADI; - del Consiglio scientifico della Fondazione Verga (Centro Nazionale di studi su Verga e il Verismo); - del collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Scienze dell'interpretazione, Università di Catania; - del Consiglio del Centro di Informatica Umanistica (CINUM) dell’Università di Catania.  È tutor di dottorande di ricerca e docente tutor della Scuola Superiore (centro di alta formazione dell’Università di Catania).

- È referente di accordi Erasmus tra l’Università di Catania e le Università di Liegi (B LIEGE01), Düsseldorf (D DUSSELD01), Murcia (E MURCIA01), Parigi Sorbonne nouvelle (F PARIS003), Atene (G ATHINE01), Budapest Elte (HU BUDAPES01),  Debrecen (HU DEBRECE01), Varsavia (PL WARSZAW01), Turku (Finland, SF TURKU01).  

- Si è laureato in Lettere nel 1985, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Catania, con una tesi di ambito cinquecentesco, relatore Gaetano Compagnino (110/110 con lode e dignità di stampa, premio “Lanzerotti Pantano” per la migliore tesi di laurea in Lettere dell'anno 1985). Dal 1987 al 1990 è stato coordinatore della sede di Catania di un progetto (per il Ministero dei Beni Culturali) di valorizzazione dei beni archivistici, e ha predisposto l’inventario informatizzato dei fondi degli antichi notai siciliani (sino al 1860) conservati presso l’Archivio di Stato di Catania.  Ha conseguito, sotto la guida di Gaetano Compagnino,  il dottorato di ricerca in Scienze letterarie e linguistiche, VII ciclo, bandito dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica (sede amministrativa Università di Catania) con una tesi su Benedetto Croce, discussa davanti alla commissione nazionale, presso l’Università di Pavia, il 6.12.1996. Vincitore di tre diversi concorsi a cattedra ordinari, per esami e titoli, nella scuola secondaria superiore, è stato dal 1992 al 2004 docente di ruolo di Italiano e Latino nei licei, dal 2000 al 2004 anche supervisore del tirocinio per l’indirizzo linguistico-letterario presso la Scuola Interuniversitaria Siciliana di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario (SISSIS) dell’Università di Catania, senza mai interrompere la collaborazione, nella ricerca e nella didattica, con la Facoltà di Lettere e Filosofia (cattedre di Metodologia e storia della critica letteraria, Teoria della letteratura, Letteratura italiana). È nei ruoli universitari dal 2005.

(30  novembre  2018)

Anno accademico  

  • la novella italiana: Boccaccio, novellistica del Cinquecento e dell'Ottocento;
  • Foscolo;
  • Verga e il verismo;
  • storia della critica: poetiche del Cinquecento; classicismo e romanticismo nel primo Ottocento; critica e storiografia letteraria tra Otto e Novecento  (in particolare De Sanctis, Croce, Russo, Gramsci);
  • Benedetto Croce narratore e critico tra Otto e Novecento (anche con prospettiva filologica)
  • la riflessione sull'insegnamento della  letteratura. 

 

Componente del Senato accademico dell'Università di Catania, eletto come  rappresentante dei docenti dell'area scientifico-disciplinare 10 (Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche). 

Componente  del direttivo nazionale dell’Associazione degli Italianisti (ADI),  rappresentante elettivo della Sicilia; - del direttivo nazionale dell’ADI-SD (Associazione degli Italianisti- Sezione Didattica), in qualità di rappresentante della componente universitaria nominata dal direttivo nazionale dell'ADI; 

10/01/2019
Sospensione ricevimento per missione all'estero

Il ricevimento è sospeso dal 13 gennaio al 22 febbraio 2019. In tale periodo sarò visiting professor al Dipartimento di Italian Studies dell'Università di Toronto. Ogni martedì, dalle 12 alle 13, le dottoresse Giuffrida e Lupo saranno comunque presenti nella stanza 109. Riprenderò il ricevimento

LEGGI TUTTO
04/01/2019
Seconda prova in itinere di Letteratura italiana (M-Z)

La seconda e conclusiva  prova scritta in itinere di Letteratura italiana (M-Z), sul modulo C del programma,  si terrà giovedì 10 gennaio dalla 9 alle 13, nel Coro di notte. Per partecipare alla prova è necessario prenotarsi (necessariamente entro il 7 gennaio) su Studium. 


04/01/2019
Ricevimento

La prossima settimana terrò il ricevimento martedì 8 gennaio, dalle 10 alle 13. 


02/01/2019
Seconda prova in itinere Letteratura italiana (M-Z)

La seconda e conclusiva prova scritta in itinere del corso di Letteratura italiana (M-Z), sul Modulo C,  si terrà il 10 gennaio, dalle 9 alle 13, nel Coro di notte. Per partecipare alla prova è necessario prenotarsi su Studium. Le prenotazioni si chiuderanno il 7 gennaio. 


31/12/2018
Risultati prima prova in itinere Letteratura italiana (M-Z)

Pubblico in allegato i risultati della prima prova in itinere del corso di Letteratura italiana (M-Z)


16/12/2018
Spostamento orario ricevimento lunedì 17 dicembre

Lunedì 17 dicembre, per la coincidenza con il Consiglio di Dipartimento, il ricevimento è spostato alle ore 15-16


25/11/2018
Sospensione lezioni e ricevimento settimana 26-30 novembre. Recupero lezioni

Nella settimana dal 26 al 30 novembre non potrò tenere lezioni (Letteratura italiana M-Z) e ricevimento,  perché impegnato prima nelle commissioni di laurea e poi nel Convegno su Verga a Milano (di cui allego il programma). Le lezioni  saranno recuperate nella settimana dal 3 al 7 dicembre:

LEGGI TUTTO
18/11/2018
Esami appello 20 novembre

Pubblico in allegato il calendario degli esami dell'appello del 20 novembre


08/11/2018
Sospensione lezioni e ricevimento 12 e 14 novembre

Lunedì 12 e mercoledì 14 novembre non terrò le  lezioni e il  ricevimento perché impegnato in  missione all'estero, per partecipare, anche come relatore, a un Congresso internazionale a Siviglia. Di seguito il link che rinvia al programma del Congresso:  http://filologia.us.es/events/xv-congreso-internacional-voces-masculinas-y-femeninas-entre-italia-y-europa-en-la-querelle-des-femmes/

 

LEGGI TUTTO
06/11/2018
Didattica della Letteratura Romano Luperini: aule lezioni

Le lezioni di Didattica della letteratura di Romano Luperini si terranno in Auditorium il martedì (6, 13 e 20 novembre);  il 7, 12, 19, 21 novembre nell'aula magna Santo Mazzarino 


30/10/2018
Professor Luperini: annullamento della lezione del 14 novembre

La lezione del professore Luperini del 14 novembre è annullata


30/10/2018
Lezione Professor Luperini del 30/10/2018

La lezione di Romano Luperini del 30/10/2018 si terrà nell'aula magna "Santo Mazzarino"


26/10/2018
Lunedì 29 ottobre: anticipazione orario ricevimento

Lunedì 29 ottobre, per la coincidenza con la riunione del Collegio di dottorato e per la successiva seduta del Senato accademico, il ricevimento degli  studenti è anticipato alle ore 8,30-10


25/10/2018
26 ottobre. Giornata nazionale della Letteratura. Lettere dal '68

Venerdì 26 ottobre 2018 avrà luogo, in contemporanea nelle università italiane, la quinta edizione della Giornata nazionale della Letteratura, promossa dal Ministero dell’Istruzione, in collaborazione con l’ADI (Associazione degli Italianisti), l’ADI-SD (Sezione Didattica). Quest’anno, in

LEGGI TUTTO
23/10/2018
Mercoledì 24 ottobre: spostamento orario di ricevimento

Mercoledì 24 ottobre, per la coincidenza con il Consiglio di Dipartimento, terrò il ricevimento non dalle 12 alle 14, ma dalle 14 alle 15. 


22/10/2018
Lezione di Didattica della letteratura di Romano Luperini: martedì 23 in aula A1

Martedì 23 ottobre la lezione di Didattica della letteratura di Romano Luperini si terrà in aula A1 


17/10/2018
Venerdì 19: lezione di Letteratura italiana (M-Z) al Palazzo centrale, aula 4

Venerdì 19 la di lezione  di Letteratura italiana (M-Z) non si terrà nell'aula 67 del Monastero dei Benedettini, ma nell'aula 4 del Palazzo centrale, in piazza Università 


15/10/2018
Lezione di Romano Luperini spostata in aula magna "S. Mazzarino"

La lezione inaugurale del corso di Romano Luperini si terrà nell'aula magna "S. Mazzarino"


13/10/2018
Lezione inaugurale del corso di Didattica della letteratura di Romano Luperini

Lunedì 15 ottobre, in Auditorium, dalle 16 alle 18, si svolgerà la lezione inaugurale del corso di Didattica della Letteratura di   Romano Luperini. Ho il piacere  di invitare a quest'evento le mie studentesse e i miei studenti di Letteratura italiana e di Storia e critica della letteratura

LEGGI TUTTO
11/10/2018
Venerdì 12 ottobre: lezione annullata per allerta meteo

In seguito all'allerta meteo,   domani, venerdì 12 ottobre,  nell'Università di Catania saranno  sospese tutte le attività didattiche previste.  La lezione di Letteratura italiana  è pertanto annullata.  


04/10/2018
Venerdì 5 novembre: lezione spostata da aula 67 a aula VI del Palazzo delle "Verginelle"

Venerdì 5 ottobre, a causa della presenza al Monastero del Congresso Nazionale Forense che occuperà quasi tutto il corpo aule, la lezione di Letteratura italiana (M-Z) non  si terrà nell'aula 67 del Monastero, ma nell' aula VI del Dipartimento di Scienze della Formazione (Palazzo delle "Verginelle",

LEGGI TUTTO
01/10/2018
Mercoledì 3 ottobre: annullamento lezione e ricevimento

Comunico nuovamente che mercoledì 3 ottobre non potrò tenere né lezione né ricevimento perché sarò  impegnato nella Commissione per l'accesso al corso di laurea magistrale in Filologia Moderna


27/09/2018
Inizio lezioni; orario lezioni e ricevimento nel primo semestre

Le lezioni di Letteratura italiana per il corso  di Laurea in Lettere  (M-Z)  avranno inizio lunedì 1 ottobre alle ore 10, nell’aula 67. Le lezioni si terranno ogni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 10 alle 12, sempre nell'aula 67. Mercoledì 3 ottobre non potrò tenere lezione

LEGGI TUTTO
27/09/2018
Esami 28 settembre

Pubblico in allegato il calendario degli esami (appello del 28 settembre)


12/09/2018
Ricevimento mese di settembre

Dal 13 al 20 settembre sarò fuori sede. Assicurerò il ricevimento il 24 settembre, dalle 9 alle 13. 


08/09/2018
Esami appello del 10 settembre

Pubblico in allegato il calendario degli esami (appello del 10 settembre)


27/07/2018
Ultimo ricevimento e pausa estiva

Lunedì 30 luglio, dalle 9 alle 12, assicurerò l'ultimo ricevimento prima della pausa estiva. Il ricevimento  riprenderà dal 3 settembre,  ogni lunedì, dalle 9 alle 13. Nel mese di agosto non potrò  rispondere alle mail. 


21/07/2018
Ricevimento 23 luglio

Lunedì 23 luglio potrò assicurare il ricevimento solo dopo la  conclusione degli eami, dalle 13, 30 alle 15, 30. 


07/07/2018
Calendario esami appello del 9 luglio

Pubblico in allegato il calendario degli esami (appello del 9 luglio)


29/06/2018
Ricevimento mese di luglio

Nel mese di luglio riceverò gli studenti il lunedì dalle ore 9 alle 13. Si consiglia di consultare sempre gli avvisi. 


DataStudenteArgomento della tesi
21/12/2018Y52/000066Trattati di poetica del cinquecento
12/12/2018LUISA GENOVAPoetiche del romanzo in Italia nel primo ottocento
03/12/2018Y55/000473Manzoni: le odi civili
21/11/2018Y55/000647Le novellatrici del Decameron
17/10/2018ILEANA BELLADibattito critico sulla "non fiction"
15/10/2018Y55/000461Il saggio su Petrarca di De Sanctis
15/10/2018Y55/000576Il tema della morte nel Mastro Don Gesualdo
10/10/2018FRANCESCO BUFOLINOVerga: la cronologia interna dei "Vinti"
08/10/2018Y55/000472Padri e figli: Rosso Malpelo
08/10/2018FRANCESCA DAMANTEL'adulterio nella novellistica del secondo Ottocento
08/10/2018Y55/000577Luigi Capuana professore all'Università di Catania
03/09/2018CHIARA CORPACEVigilia della narrativa verghiana: Salvatore Brancaleone Pittà
23/07/2018GRAZIA TORRISILa storia della letteratura italiana di Paolo Emiliani Giudici
16/07/2018GIUSEPPE IANNITTOLetteratura nella ricostruzione post-terremoto del 1693 in Val di Noto
09/07/2018MARIA LUISA CHIARENZALa bella e la bestia nella favolistica italiana
09/07/2018DEBORAH MARLETTAI viaggiatori inglesi in Italia e Foscolo
07/06/2018Y55/000061Gaetano Filangieri
07/06/2018Y55/000093Le saghe familiari
12/04/2018VALERIA INGUAGGIATOGramsci critico letterario
27/03/2018SILVANA LO FAROLa figura dello straniero nella letteratura italiana del Cinquecento
22/03/2018Y48/000037Letteratura e carnevalizzazione
22/03/2018ELIANA MARIA GIORDANOFoscolo "inglese" storico e critico della letteratura
26/07/2017Y38/000138Machiavelli storico
25/01/2017Y38/000081Ariosto: le novelle dell'Orlando furioso
29/01/2016646/003496I Racconti di Capuana
21/07/2015106/226458Le avventure di Pinocchio e il romanzo di formazione
15/05/2015646/004710Riferimenti culturali nei testi di Roberto Vecchioni
07/04/2015P04/000176I Preraffaeliti e la letteratura italiana

Nel file allegato le norme bibliografiche per i miei  tesisti. 

 

Di seguito i titoli di alcune delle   tesi da me assegnate negli ultimi anni e seguite fino alla laurea. I titoli sono indicativi  di alcune linee di ricerca e di interesse. Sono elencate prima le tesi di laurea triennale, poi quelle di laurea magistrale, infine quelle concluse di dottorato di ricerca.  

                              

 


 

  1. «Sospiri d’amore, galanterie da salotto, briganti e fantasmi». La raccolta Primavera di Giovanni Verga
  2. La Lettera semiseria di Giovanni Berchet. Modernità e impegno civile nel manifesto romantico del 1816
  3. Le sette novelle “campereccie “ di Ippolito Nievo
  4. «Fuori la natura, dentro l’Arte» Le novelle giovanili di Gabriele D’Annunzio, 1880-1886
  5. I Promessi Sposi a cura di Francesco de Cristofaro
  6. La satira: Giuseppe Giusti
  7. Novelle vecchie e nuove di Francesco Dall’Ongaro
  8. « … se Paradiso si potesse in terra fare … »: il giardino e altri paesaggi nel Decameron di Giovanni Boccaccio.
  9. Mario Rigoni Stern: i racconti sulla prima guerra mondiale
  10. La “portavoce” delle donne: Matilde Serao
  11. «La visionarietà, uno scudo contro l’ovvio. Miti e passioni di Sicilia nella scrittura di Silvana Grasso
  12. Antonio Gramsci critico teatrale (1915-1917)
  13. Personaggi femminili del Mastro-don Gesualdo: protagoniste, co-protagoniste e personaggi secondari
  14. "Ai sinceri amatori del vero": Il Conciliatore (3 settembre 1818-31 diecembre 1818)
  15. La resurrezione della carne: l’eros nel Decameron 
  16. Città e campagna: relazione biunivoca e opposizione imperfetta nel Decameron
  17.  I commenti di Luigi Russo al Decameron
  18. Le lettere dal carcere di Antonio Gramsci: gli scrittori italiani, le fiabe 
  19. Carteggio Verga-Rod: scrittori, opere, poetiche 
  20. L'Elegia di Madonna Fiammetta di Giovanni Boccaccio: genere, struttura, fonti, temi
  21. «Il pesco e l'ulivo». Conflitti familiari nel Mastro-don Gesualdo  
  22. La poetica d’Aristotele volgarizzata e sposta di Lodovico Castelvetro
  23. “La mia vita ha due pagine, una letteraria, l’altra politica…”. La duplice tensione di Francesco De Sanctis
  24. Rassegna della critica recente su Verga (2010-2016)
  25. Giacomo Debenedetti: gli scritti su Verga
  26. Oriana Fallaci: Un Uomo e Lettera a un bambino mai nato
  27. Letteratura italiana e identità nazionale: gli studi più recenti
  28. Decameron X, 9: La novella del Saladino e di messer Torello
  29. Luigi Russo: il commento ai «Promessi sposi»
  30. Tra lirismo intimistico e rappresentazione populista: il rosso e il nero nella Firenze di Vasco Pratolini
  31. Oriente e occidente nella «Gerusalemme liberata»
  32. I Promessi Sposi: confronto fra i commenti di Luigi Russo e Romano Luperini
  33. Lo scrittore e il giornalista. Interazioni tra ruoli e forme
  34. New italian epic: Wu Ming rilegge due decenni di letteratura italiana contemporanea
  35. La geografia umana e reale del Decameron,  «libro del navigar mercantesco»
  36. Decameron X, 10: l’interpretatio di Petrarca
  37. L’ambiente culturale catanese negli anni della formazione di Verga: l’Accademia Gioenia
  38. Il punto critico: Verga e il romanzo nel contesto europeo
  39. Le “Lezioni zurighesi” di Francesco De Sanctis
  40. I racconti di Caterina Percoto
  41. Giovanni Verga tra Catania e Firenze: Storia di una capinera
  42. L’uomo come fine e altri saggi. Alberto Moravia critico e la letteratura come antidoto
  43. Sull’Oceano: De Amicis e gli emigranti
  44. “La Terra di Giovanni Verga”. Dai testi verghiani al documentario di Ugo Saitta
  45. Il lavoro nelle miniere in Rosso Malpelo e in Dal tuo al mio di Giovanni Verga
  46. Tra Oriente e Occidente: il Peregrinaggio di tre giovani figliuoli del re di Serendippo di Cristoforo Armeno
  47. Il giovane Foscolo nella rappresentazione dell’Epistolario (1794-1804)
  48. Il libro di Foscolo su Parga: fonti e documenti
  49. La donna guerriera nella Gerusalemme liberata
  50. La rappresentazione della Shoah nell’opera di Edith Bruck
  51. Dalla migrazione alla scrittura
  52. Foscolo e Lucrezio
  53. “Siamo liberi in fine”: Eleonora De Fonseca Pimentel tra storia e letteratura
  54. Beppe Arpia di Paolo Emiliani Giudici
  55. Le rime d’amore di Torquato Tasso (secondo il cod. chigiano L VIII 302)
  56. I Saggi sul Petrarca di Ugo Foscolo
  57. Le mosche del capitale: Paolo Volponi e il padre di Mozart
  58. Il culto dei morti e il tema delle rovine in Foscolo
  59. Garibaldi: I Mille
  60. Ugo Foscolo: i saggi su Dante
  61. Giovanni Verga: bibliografia 2000-2010
  62. De Sanctis: la scuola cattolico-liberale.
  63. Lia Levi: la narrativa per l’infanzia
  64. La monografia di Luigi Russo su Verga, dal 1919 al 1959: continuità e differenze
  65. Leopardiani e antileopardiani nel dibattito critico degli anni 70-80
  66. L’opera di Enzo Striano
  67. Umberto Cosmo lettore di Dante
  68. Letteratura e letterarietà nelle Lettere dal carcere di A. Gramsci
  69. Timpanaro lettore di Leopardi
  70. Le idee di Pietro Giordani
  71. Foscolo in Inghileterra: biografia e bibliografia
  72. Per la riscoperta di Tommaso Gargallo: citazioni, rinvii e riferimenti individuati nelle “Memorie patrie per lo ristoro di Siracusa”.
  73. I racconti del Regno di Napoli presenti nell’opera, diretta da Angelo  Brofferio,“Tradizioni Italiane” (1847-1850).
  74. “Il mondo studiato dal vero e dal vivo”: Un viaggio elettorale di Francesco De Sanctis
  75. Ariosto nell’opera di De Sanctis: dalla “prima scuola napoletana” alla Storia della letteratura italiana (tesi di laurea magistrale)
  76. La ricezione di Pirandello in Ungheria (tesi di laurea magistrale)
  77. L'insegnamento della letteratura tra contenuti disciplinari e didattica delle competenze (tesi di laurea magistrale)
  78. Le fiabe di Luigi Capuana; intrecci, personaggi, funzioni (tesi di laurea magistrale)
  79. Epopea del mercante o del cavaliere? Interpretazioni del Decameron (tesi di laurea magistrale)
  80. Il Tieste e l’Edippo. Le tragedie giovanili di Ugo Foscolo (tesi di laurea magistrale)
  81. Verga e la pittura (tesi di laurea magistrale)
  82. La trattatistica d’amore del Cinquecento (tesi di laurea quadriennale)
  83. Le Grazie di Foscolo: una rilettura tematica (tesi di laurea magistrale)
  84. La letteratura italiana della migrazione: l’opera di Carmine Abate (tesi di laurea magistrale)
  85. Jetzeit  e allegorie in Walter Benjamin (tesi di laurea magistrale)
  86. ''Il romanzo storico''di György Lukács: la teoria dei generi letterari (tesi di laurea magistrale)
  87. Francesco De Sanctis: la categoria di «decadenza» nella Storia della letteratura italiana (tesi di laurea magistrale)
  88. Ugo Foscolo: gli scritti su Parga (tesi di laurea specialistica)
  89. Foscolo in Inghilterra. Epistolario 1816-1824 (tesi di laurea specialistica)
  90. “Il mondo studiato dal vero e dal vivo”: Un viaggio elettorale di Francesco De Sanctis (tesi di laurea specialistica)
  91. Tra fiaba e novella. Imitazione e innovazione nelle Piacevoli notti  di Giovanfrancesco Straparola (tesi di laurea quadriennale)
  92. I racconti siciliani presenti nell’opera, diretta da Angelo  Brofferio,“Tradizioni Italiane” (1847-1850) (tesi di laurea quadriennale)
  93. Animali e cultura popolare in “Vita dei campi” e nelle “Novelle rusticane” di Giovanni Verga (tesi di laurea quadriennale)
  94. La costruzione melodrammatica di due romanzi storici esemplari di primo Ottocento: l’Ettore Fieramosca di M. D’Azeglio e l’Assedio di Firenze di F. D. Guerrazzi (tesi di laurea quadriennale)
  95. “Un vero veduto dalla mente”: la lettura dei classici tra metodologia letteraria e ideologia nel primo Fortini (1938-1956) (tesi di laurea quadriennale)
  96. Cartografia dell’immaginario. Spazi biografici, letterari e topografici del Gattopardo (tesi di dottorato di ricerca)

2018, novembre

Scarica il file

Dott. ssa Milena Giuffrida  milenagiuffrida@gmail.com

Dott. ssa Patrizia D'Arrigo pat.darrigo@libero.it