Orazio PORTUESE

Professore associato di LINGUA E LETTERATURA LATINA [L-FIL-LET/04]

Orazio Portuese (Catania, 5 agosto 1985) è professore associato di Lingua e Letteratura Latina. Allievo della Scuola Superiore di Catania dal 2004 al 2009, si è laureato con lode in Filologia classica presso l’Università di Catania (2009). Nell’aprile 2013 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Filologia greca e latina presso l’Università di Parma e nell’ottobre 2014 il titolo di paleografo archivista presso la Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica (corso biennale). Nel febbraio 2015 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore Associato nel Settore Concorsuale 10/D3 – Lingua e Letteratura Latina; nel settembre 2018 l’Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore Ordinario nello stesso Settore, con giudizio unanime della Commissione; a novembre 2020 l'Abilitazione Scienfica Nazionale a Professore Ordinario nel Settore Concorsuale 10/D4 - Filologia classica e tardoantica, con giudizio unanime della Commissione. 

     Dall'ottobre 2020 è vice-presidente del Corso di laurea in Lettere.

È PI nazionale del Progetto PRIN 2022 PNRR EXCERPTA. EXploring Contents of Early Roman Period Taken from Anthologies (Sicily, XV-XVI cent.), ammesso con un finanziamento di 225.806 euro - Code: P2022SSRN3 (ERC: SH5_1, SH5_3, SH6_5). Seconda unità di ricerca: Università di Chieti (Prof. L. Bravi); terza unità di ricerca: Accademia di Belle Arti di Catania (Prof. L. Di Silvestro, substitute PI). 

È Substitute PI e responsabile dell'Unità catanese del Progetto PRIN 2022 - Roman Orientalism: Mapping Cultural Interactions through Latin Litterature (Ist c. BCE – IInd c. CE), ammesso con un finanziamento di 243.144 euro – Code: 2022PPRLJW (ERC: SH5_1). PI del  progetto: M.C. Scappaticcio (Università degli Studi di Napoli Federico II). Terza unità di ricerca: Scuola Normale Superiore di Pisa (responsabile A. Schiesaro). 

Nel 2010 ha fruito di una borsa di ricerca presso la ‘Fondation Hardt pour l’étude de l’antiquité classique’ (Vandœuvres, Svizzera) e dal 2014 al 2019 è stato più volte visiting researcher presso il Seminar für klassische Philologie dell’Università di Heidelberg. Ha partecipato a numerosi congressi nazionali e internazionali in qualità di relatore e a progetti di ricerca finanziati (PRIN).

Titolare di un incarico co.co.co. presso il Disum di Catania nel 2013 e assegnista di ricerca di Lingua e Letteratura Latina presso lo stesso Dipartimento dal maggio 2015 al maggio 2017, ha svolto corsi zero di latino, corsi di prosodia e metrica latina e laboratori di paleografia e codicologia.

Dall'ottobre 2017 al settembre 2020 è stato RTD-b di Lingua e letteratura latina presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Catania. 

Socio e membro della Commissione 'Università' della Consulta Universitaria di Studi Latini (CUSL), presidente della sottommissione dell'Ateneo di Catania per la Certificazione linguistica del Latino per la Regione Sicilia (CLL), è periodicamente incaricato della valutazione per riviste scientifiche nazionali e internazionali. 

Dal 2018 è incaricato dall'Ateneo di Catania di tradurre in latino i testi di conferimento delle lauree honoris causa

Attualmente coordina un accordo di Double Degree (Filologia classica – Latinistica) fra il Disum di Catania e la Ruprecht-Karls-Universität Heidelberg, nonché 4 Programmi Erasmus + Azione Chiave 1 fra lo stesso Dipartimento e la Ruprecht-Karls-Universität Heidelberg, la Friedrich-Schiller-Universität Jena, l'Universität des Saarlandes, la Democritus University of Thrace e l'Université de Strasbourg. Dal 2015 collabora con la Scuola Superiore di Catania in qualità di ‘Mentor’ e Tutor, promuovendo attività di orientamento e counseling per gli allievi della Classe delle Scienze Umanistiche e Sociali e organizzando annualmente i corsi preparatori al Certamen Ciceronianum Arpinas.

VISUALIZZA LE PUBBLICAZIONI
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
VISUALIZZA GLI INSEGNAMENTI DALL'A.A. 2022/2023 AD OGGI

Anno accademico 2021/2022


Anno accademico 2020/2021


Anno accademico 2019/2020


Anno accademico 2018/2019


Anno accademico 2017/2018

I suoi interessi sono volti allo studio di molteplici autori e generi letterari. Ha curato un’edizione critica con commento del carme 67 di Catullo (Paideia: Cesena 2013) e un'edizione con commento degli Epodi, delle Odi e del Carme Secolare di Orazio (Rusconi: Santarcangelo di Romagna 2020) e dedicato numerosi contributi alla commedia arcaica (Plauto), alla poesia di età augustea (Tibullo, Ovidio), alla satira di età imperiale (Giovenale), al De reditu suo di Rutilio Namaziano, all'Anthologia Latina, ad Ausonio e agli Epigrammata Bobiensia. Di quest’ultima silloge ha identificato un nuovo manoscritto e ricostruito la storia della tradizione (Edizioni di Storia e Letteratura: Roma 2017).

Attento all’applicazione di strumenti informatici all’analisi dei testi antichi, ha curato le edizioni critiche digitali degli Epigrammata Bobiensia e di alcuni Romulea di Draconzio, disponibili liberamente on line (www.mqdq.it). Attualmente lavora ad una nuova edizione critica della Silloge Bobbiese e ad un nuovo manuale di prosodia e metrica latina. 

Progetti finanziati   

2023 - in corso 

PI nazionale del Progetto PRIN 2022 PNRR EXCERPTA. EXploring Contents of Early Roman Period Taken from Anthologies (Sicily, XV-XVI cent.), ammesso con un finanziamento di 225.806 euro - Code: P2022SSRN3 (ERC: SH5_1, SH5_3, SH6_5). Seconda unità di ricerca: Università di Chieti (Prof. L. Bravi); terza unità di ricerca: Accademia di Belle Arti di Catania (Prof. Lorenzo Di Silvestro, substitute PI).

2023 - in corso 

Substitute PI e responsabile dell'Unità catanese del Progetto PRIN 2022 - Roman Orientalism: Mapping Cultural Interactions through Latin Litterature (Ist c. BCE – IInd c. CE), ammesso con un finanziamento di 243.144 euro – Code: 2022PPRLJW (ERC: SH5_1). PI del progetto: M.C. Scappaticcio (Università degli Studi di Napoli Federico II). Terza unità di ricerca: Scuola Normale Superiore di Pisa (responsabile Alessandro Schiesaro). 

2020-2021

 

Progetto Starting Grants, Università di Catania (Principal Investigator)

TràdITA (Trad[uzioni] I[imitative] T[ardo]A[ntiche]). L’arte della traduzione. Modelli letterari, formazione scolastica e interazioni culturali in età tardoantica.

Ricerca su fondi di Ateneo (Piaceri, Piano di incentivi per la Ricerca 2020-2022)

Progetto intra-dipartimentale (membro; Principal Investigator: Prof. O. Licandro)

CAR. Carteggio Arangio-Ruiz. Digitalizzazione, trascrizione e analisi critica del Carteggio Vincenzo Arangio-Ruiz conservato presso la Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze.

2019 – 2020

Progetto Prometeo Linea 1 (Principal Investigator)

Ricerca su fondi del Dipartimento di Scienze Umanistiche. Tema del progetto: “Introduzione retorico-letteraria e commento alle Odi di Orazio” (SSD: L-FIL-LET/04) – cod. A8722222389

2017 – 2018

 

Progetto Prometeo Linea 3 (membro)

Ricerca su fondi del Dipartimento di Scienze Umanistiche. Tema del progetto: “Mediazione e Alterità: Parole ‘Primordiali’ per Comunicare in Europa” (acronimo: M.A.P.P.E.Com; sottotitolo: “Tradizioni culturali e Retaggio classico per la Costruzione di un’Identità Europea Contemporanea”; Principal Investigator: Prof. Rossana Barcellona), rientrante nel Programma triennale della ricerca del Disum.

Progetto Prometeo Linea 1 (Principal Investigator)

Ricerca su fondi del Dipartimento di Scienze Umanistiche. Tema del progetto: “Preparazione di un’edizione delle Odi e degli Epodi di Orazio con traduzione e commento filologico-esegetico” (SSD: L-FIL-LET/04) – codice A8722222245

2006 – 2010

PRIN 2005 e 2007 ‘Musisque Deoque’ (membro, Unità di Catania)

Principal Investigator: Prof. Paolo Mastandrea. In quanto membro del Progetto, O. Portuese ha immesso in rete, in edizione critica, gli Epigrammata Bobiensia e alcuni Romulea di Blossio Emilio Draconzio, in collaborazione con il Prof. A. Luceri (Università Roma Tre).

 

 

 

Comitati di riviste scientifiche, attività di peer review   

2022 - oggi 

Comitato scientifico di Filologia Antica e Moderna (Rivista di fascia A, diretta da Giulio Ferroni, Raffaele Perrelli, Giovanni Polara)

2022 - oggi  Comitato scientifico di Communitas. Quaderni di filologia, storia e archeologia (Collana diretta da M.G. Cassia)

2021 - oggi 

Comitato scientifico di Philohumanistica. Sulle orme degli antichi (Collana diretta da Stefania Voce. Pàtron Editore, Bologna)

2021 – oggi  Comitato scientifico di TILIA (Trends In Latin: Insights and Approaches) – Cicli di seminari organizzati annualmente da M.C. Scappaticcio (Università “Federico II” di Napoli)
2019 – oggi Comitato di redazione di ‘Pan. Rivista di Filologia Latina’ (Fascia A).

2017 – oggi

Peer reviewer per:

  • Bollettino dei Classici (Fascia A)
  • Bollettino di Studi Latini (Fascia A)
  • Griseldaonline (Fascia A)
  • History of Classical Scholarship
  • Paideia (Fascia A)
  • Pan (Fascia A)
  • Rivista di Cultura Classica e Medioevale (Fascia A)
  • Quaderni Urbinati di Cultura Classica (Fascia A)
  • Siculorum Gymnasium. A Journal for the Humanities 
  • Lexis Poetica, retorica e comunicazione nella tradizione classica (Fascia A)
  • Sileno (Fascia A)
  • L’Analisi linguistica e letteraria (Università Cattolica del Sacro Cuore)

2015 – oggi

Comitato di redazione di ‘Siculorum Gymnasium. A Journal for the Humanities’, rivista del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania.

Inviti a convegni in qualità di relatore

2023

Seminario dal titolo Le incertezze del futuro: ἔπος e γνώμη in Epigr. Bob. 42 Sp., tenuto, su invito, in occasione de Il Calamo della memoria X-2023 (17-18 ottobre 2023, presso l’Università Ca’ Foscari Venezia).

2023 

Seminario dal titolo La gloria poetica di Orazio e Properzio tra itinera letterari e fata librari, tenuto in occasione del XXIV Convegno Internazionale su Il viaggio poetico in Properzio tra illusione e realtà (Assisi, 25-28 maggio 2023, Accademia Properziana del Subasio).

2023

Seminario dal titolo Bruto contro il tiranno. Alle origini della libertas repubblicana, in dialogo con Mario Lentano, autore di Bruto. Contro il tiranno (Il Mulino, 2023), e con Orazio Licandro (Ciclo di incontri: I lunedì del Classico, Università di Catania, Dipartimento di Scienze Umanistiche, 5.5.2023).

2023

Seminario dal titolo Sulle tracce del subarchetipo degli Epigrammata Bobiensia: testimonianze documentarie e fonti letterarie (Università degli Studi “G. d'Annunzio” di Chieti-Pescara Dipartimento di Lettere Arti e Scienze Sociali Dottorato di ricerca in Cultural Heritage Studies. Texts, Writings, Images, 14.03.2023, su invito del Prof. L. Bravi, nell’àmbito del ciclo di incontri dal titolo “Nell’officina del filologo. Seminari di studio di filologia classica”). 

2022

 

Lezione su "La lyra di Orazio: carmina per la lettura o Lieder ante litteram?" (Università di Palermo, 19.12.2022; su invito del Prof. A. Casamento)

2022

Webinar per Treccani - Giunti T.V.P. WebTV con Francesco Ursini su "Orazio e Virgilio, perché leggerli oggi: la poesia antica e lo sguardo sul presente" (14.12.2022)

 

2021 Lezione su "Res aedificatoria come riflesso della retorica del potere. La città antica fra usus magnificientia nelle fonti letterarie latine" (Università degli Studi di Palermo, 14.10.2021 - Scuola di Dottorato, ciclo di conferenze su Memoria, spazio e identità in Grecia e a Roma)

2020

Lezione su “Catullo: un influencer d'altri tempi”, presentata il 28 gennaio 2020 in occasione dell’Open Day promosso dal Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli studi di Catania.

2019

Relazione “Sulla tradizione degli Epigrammata Bobiensia tra XV e XVIII secolo”, tenuta, su invito del Prof. A. Luceri, in occasione della Giornata di Studi su “Profili di poesia latina tardoantica” (Università degli studi di Roma Tre, 20 novembre 2019).

2019

Relazione su “Catullo nelle probationes pennae degli umanisti: qualche esempio”, tenuta, su invito dei Prof. G.G. Biondi e A. Agnesini, in occasione del III Convegno internazionale di Studi Catulliani “si qui forte mearum ineptiarum lectores eritis” (Università degli studi di Parma, 2 ottobre 2019).

2019

Lezione su “Fictio retorica e tecnica progymnasmatica negli Epigrammata Bobiensia. Alcuni esempi”, tenuta il 23 maggio 2019, su invito del Prof. A. Casamento, presso l'Università degli studi di Palermo, Dipartimento di Culture e Società.

2019

Lezione su “Catullo e Lesbia: mille baci, milioni di followers”, presentata il 20 febbraio 2019 in occasione dell’Open Day promosso dal Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli studi di Catania.

2018

Seminario su “Ovidio fra erudizione alessandrina, Subjektivität lirica e patetica Empfindung”, tenuto presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania (5 Novembre 2018).

2018

Lezione di didattica integrativa su Luoghi reali e luoghi ideali. Il concetto di spazio nella letteratura classica tenuta, su invito della Prof.ssa Chiara Battistella, presso l’Università di Udine, Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale, all'interno del corso di “Cultura letteraria dell'antichità classica” (19 aprile 2018).

2018

Partecipazione alla premiazione dei vincitori dell'Agone di Lingua e Cultura Greca “Roberto Carpino” (I Edizione a.s. 2017/18, Liceo classico "Nicola Spedalieri" di Catania) in qualità di rappresentante del Presidente della Scuola Superiore di Catania, F. Priolo (13 aprile 2018).

2018

Seminario su Tradizione manoscritta e tecnica retorica degli Epigrammata Bobiensia. Alcune riflessioni, tenuto, su invito del Prof. M. De Nonno, presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università Roma Tre (16 febbraio 2018, ciclo dei seminari di antichistica ‘del venerdì’).

2018

Relazione su Catullo e il concetto di amore: dal soggettivismo all’evocazione allusiva della società contemporanea, presentata in occasione de La notte nazionale del liceo classico (Scicli, Istituto di istruzione superiore “Q. Cataudella”, venerdì, 12 gennaio 2018). 

2017

Relazione su L’epifania di Giano in Ov. fast. 1, 93-100: un esempio di “mixtio generum”, presentata il 15.12.2017 al Convegno internazionale In toto semper ut orbe canar. Ovidio: il poeta, l’arte, la tradizione (Chieti, 14-15-16 dicembre 2017).

2017

Lezione su Gli Epigrammata Bobiensia: sulle tracce della loro tradizione, tenuta il 9 novembre 2017 presso la Scuola Superiore di Catania nell’ambito del programma “Pillole di ricerca”.

2017

Lezione su Le clausole metriche nelle orazioni ciceroniane, tenuta il 28 aprile 2017 presso la Scuola Superiore di Catania nell’ambito del III Corso di preparazione al Certamen Ciceronianum Arpinas.

2016

Partecipazione, come relatore e su invito, alla Tavola Rotonda su I versi eolici. Da Alceo a Giovanni Pascoli della Scuola Estiva di Metrica e Ritmica Greca, dedicata a I metri eolici. Forma e Fortuna e organizzata dall’Università degli studi di Urbino (5-9 settembre 2016). Titolo della relazione: Dal codice scenico alle ‘variabili’ delle nugae di Catullo: per una prospettiva diacronica della versificazione eolica a Roma.

2016

Lezione di orientamento universitario ‘Studiare Lettere classiche a Catania’, tenuta il 9 aprile 2016 presso la Scuola Superiore di Catania nell’ambito del II Corso di preparazione al Certamen Ciceronianum Arpinas.

2016

Lezione su “Verba poetica nella prosa di Cicerone”, tenuta l’8 aprile 2016 presso la Scuola Superiore di Catania nell’ambito del II Corso di preparazione al Certamen Ciceronianum Arpinas (sezione: “Le opere retoriche di Cicerone”)

2016

Lezione su “Basia, deliciae e...’twitter’ d'amore: la puella di Catullo”, presentata il 29 febbraio 2016 in occasione dell’Open Day promosso dal Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli studi di Catania.

2015

Lezione su La filologia classica fra Catania e Heidelberg, tenuta il 16 novembre 2015 nell’ambito dell’evento Euraxess Roadshow 2015. Una carriera internazionale nella ricerca (Catania, Piazza Università, Teatro Machiavelli – Sede del Contamination Lab).  

2011

Partecipazione in seguito a selezione al I Seminario nazionale per dottorandi e dottori di ricerca in studi latini, Roma, 25 novembre 2011 – Università degli Studi «La Sapienza» (Aula G. Levi della Vida alla Vetreria Sciarra, Via dei Volsci 122), organizzato dalla Consulta Universitaria di Studi Latini, con una relazione su “I marginalia di Francesco Pucci al carme 67 di Catullo” (Interlocutrice: Dott.ssa Concetta Longobardi).

2009

Partecipazione al Congresso della Consulta Universitaria di Studi Latini ‘Latinum est, et legitur’, presso l'Università degli studi della Calabria (4-6 novembre 2009), con un contributo su Lo Schlussdistichon di Epigr. Bob. 54, 9 sg.: una sfragiv" indipendente?  

2007

Relazione su Medea: dal testo all’ipertesto digitale. APl 136 ~ Epigr. Bob. 53, presentata al Congresso ‘Poesia latina, nuova e-filologia. Opportunità per l'editore e per l'interprete’ (Perugia 13-15 settembre 2007).

Organizzazione di convegni, workshops e seminari

14.4.2023

Organizzazione di un Colloquium presso la Scuola Superiore di Catania, tenuto dal Prof. F. Berardi (Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara), dal titolo Parole, immagini ed emozioni: leggere il De oratore nell’epoca dei social.

2022/2023 Organizzazione e coordinamento del «IV Corso di preparazione al Certamen Ciceronianum Arpinas» presso la Scuola Superiore di Catania (13-16 aprile 2023), finalizzato alla partecipazione degli studenti liceali al Certamen Ciceronianum Arpinas.
2021/2022

Organizzazione e coordinamento del corso specialistico per gli allievi della Scuola Superiore di Catania “La poesia per musica nel mondo greco e romano” (A.A. 2021/2022). Docenti partecipanti: Prof. A. Casamento dell’Università di Palermo; Prof. L. Bravi dell’Università di Chieti-Pescara; Prof. A. Meriani dell’Università di Salerno.

2020/2021

Organizzazione e coordinamento del corso specialistico per gli allievi della Scuola Superiore di Catania “Vitae, epistulae, inscriptiones. Dimensione pubblica e identità privata nelle fonti latine letterarie, papirologiche ed epigrafiche” (A.A. 2020/2021). Docenti partecipanti: Prof.ssa Maria Chiara Scappaticcio dell’Università ‘Federico II’ di Napoli; Prof. Fabio Stok dell’Università di Roma ‘Tor Vergata’; Prof. Fabio Gasti dell’Università di Pavia.

2019

Organizzazione e coordinamento del «V Corso di preparazione di Lingua e letteratura latina», dal titolo Tecnica didascalica e retorica della persuasione in Lucrezio, presso la Scuola Superiore di Catania (14-17 marzo 2019), finalizzato alla partecipazione degli studenti liceali al Certamen Lucretianum Naoniense, organizzato dal Liceo “Leopardi-Majorana” di Pordenone.

2019

Organizzazione e coordinamento, con la Prof.ssa Rosa Maria D'Angelo, del corso ordinario “Forme e funzioni dell’epigramma greco-latino” per gli allievi della Scuola Superiore di Catania (febbraio-marzo 2019; docenti partecipanti: Prof. Mario De Nonno dell’Università Roma Tre; Prof.ssa Paola Paolucci dell’Università di Perugia; Prof. Enrico Magnelli dell’Università di Firenze). Inoltre il candidato organizza, dal 2015, presso la Scuola Superiore di Catania, i corsi annuali di preparazione di Lingua e letteratura latina, finalizzati alla partecipazione degli studenti liceali ai Certamina nazionali di Latino.

2018

Organizzazione e coordinamento, con la Prof. R.M. D’Angelo, del «IV Corso di preparazione di Lingua e letteratura latina», dal titolo Lucrezio e la bellezza del cosmo, presso la Scuola Superiore di Catania (5-8 aprile 2018), finalizzato alla partecipazione degli studenti liceali al Certamen Lucretianum Naoniense, organizzato dal Liceo “Leopardi-Majorana” di Pordenone.

2017

Organizzazione e coordinamento, con la Prof. R.M. D’Angelo, del «III Corso preparatorio al Certamen Ciceronianum Arpinas», presso la Scuola Superiore di Catania (27-30 aprile 2017), finalizzato alla partecipazione degli studenti liceali al Certamen Ciceronianum Arpinas.  

2016

Organizzazione e coordinamento, con la Prof. R.M. D’Angelo, del «II Corso preparatorio al Certamen Ciceronianum Arpinas», presso la Scuola Superiore di Catania (7-10 aprile 2016), finalizzato alla partecipazione degli studenti liceali al Certamen Ciceronianum Arpinas.

2015

Organizzazione e coordinamento, con la Prof. R.M. D’Angelo, del «I Corso preparatorio al Certamen Ciceronianum Arpinas», presso la Scuola Superiore di Catania (20-22 febbraio 2015), finalizzato alla partecipazione degli studenti liceali al Certamen Ciceronianum Arpinas.

DataStudenteArgomento della tesi
21/02/20241000/043986Strategie retoriche e genere: la letteratura latina oltre il maschile
10/10/20231000/017547Encolpio nella pinacoteca (Satyricon 83.1 - 84.4)

Prof. Alessio Ruta – Dottore di ricerca in Filologia e Cultura Greco-Latina presso l’Università di Palermo, Diplomato in Paleografia Greca presso la Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica ed Archivistica, abilitato al ruolo di professore associato di Lingua e letteratura latina, di Lingua e letteratura greca e di Filologia classica e tardoantica, docente di Latino e Greco al Liceo Classico. Autore di studi di papirologia e critica testuale e sulla tradizione ed esegesi paremiografica. 

Indirizzo mail: aleruta12@gmail.com