CAR

Carteggio Arangio-Ruiz (CAR)

 

Breve descrizione:
Il progetto di ricerca consiste nella digitalizzazione, trascrizione e analisi critica del Carteggio Vincenzo Arangio-Ruiz conservato presso la Biblioteca Medicea Laurenziana di Firenze. Il carteggio, che annovera circa 400 documenti, è del tutto inedito e riguarda lo scambio epistolare con la scuola papirologica fondata da Girolamo Vitelli, illustre fondatore dell’Istituto Papirologico di Firenze in seguito a lui dedicato. Dato il rilievo di primo piano dei protagonisti, a cominciare da Vincenzo Arangio-Ruiz (ministro della Giustizia e della Pubblica Istruzione nell’Italia postfascista), la pubblicazione del carteggio, sia in formato digitale sia in edizione critica cartacea, offrirà un rilevante contributo scientifico non solo allo studio delle scienze filologiche ma anche alla conoscenza della storia culturale e politica dell’Italia della prima metà del Novecento. 

Obiettivi:

  1. Trattandosi di materiale documentario inedito e altamente deperibile, esigenze di tutela del bene culturale e di ampia diffusione fanno di questo primo obiettivo un passo essenziale. La pubblicazione del carteggio inedito, per la caratura dei protagonisti, contribuirà significativamente alla conoscenza di aspetti della vita scientifica, accademica, culturale e politica della prima metà del nostro Novecento.
  2. Il secondo obiettivo della ricerca riguarda la realizzazione di una edizione cartacea del carteggio che, affiancata alla digitalizzazione dei documenti, ne consentirà anche una piena fruizione tradizionale. L’innovazione e la rilevanza scientifica della ricerca sono contrassegnate dall’alta cifra della sua interdisciplinarietà.
  3. La più ampia diffusione dei risultati conseguiti costituirà il terzo obiettivo. Esso sarà perseguito sia nelle forme tradizionali, mediante pubblicazioni su riviste scientifiche di Classe A, seminari, tavole rotonde, convegni, sia grazie all’impiego delle nuove tecnologie informatiche e del web con le quali il materiale documentario inedito sarà a disposizione degli studiosi on line.