Gaetano LALOMIA

Professore associato di FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZA [L-FIL-LET/09]
Sezione di appartenenza: Lingue e letterature straniere e studi comparatistici e culturali
Ufficio: 115
Email: glalomia@unict.it glalomia@gmail.com
Telefono: 0957102237
Orario di ricevimento: Mercoledì e giovedì dalle 10:00 alle 12:00 on line



Si laurea in Lingue e letterature straniere moderne (specializzazione in Lingua e letteratura spagnola) nel 1988 con voti 110/110 e lode presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Catania (Corso di laurea in Lingue e letterature straniere), discutendo una tesi dal titolo Interdizione e ideologia politica nel «Diccionario de la lengua española» (1956, 1984).

Nel 1991 Si laurea in Lettere moderne, con voti 110/110, discutendo una tesi di Letteratura e filologia siciliana dal titolo Presenza e rilevamento di ispanismi nelle scritture siciliane del XVI e XVII secolo.

Nel 1991 viene ammesso al corso di dottorato di ricerca in Scienze letterarie e linguistiche (VI ciclo) presso l’Università degli Studi di Catania. Porta a termine l’edizione critica della Scala de virtuti et via de paradisodi Iacopo Mazza, corredata da un’introduzione storico-letteraria.

Nel 1992 consegue l'abilitazione e risulta vincitore, collocandosi al primo posto della graduatoria, nel concorso a cattedre ordinario, per esami e titoli, di Lingua e civiltà spagnola, indetto con D. M. 23/3/90 e viene immesso in ruolo in data 30/9/92.

Negli Anni Accademici 1998/99 e 1999/2000 Insegna, come professore a contratto, LINGUA SPAGNOLA – Linguaggi settoriali dell’area scientifica / 2° corso (25 ore) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Catania (Diploma Universitario per Traduttori e Interpreti) e LINGUA SPAGNOLA – varietà diacroniche, diatopiche, diastratiche con prova scritta e laboratorio (50 ore) presso la Facoltà di Lingue e letterature straniere moderne di Catania (Diploma Universitario per Traduttori e Interpreti).

Negli anni 2001/2002 è titolare dell’assegno di ricerca per il settore scientifico-disciplinare L10Y “Filologia e linguistica romanza” – programma di ricerca: Strutture, temi, motivi e tecniche retorico-narrative nella novellistica spagnola tra XIII e XVI secolo. Continuità e discontinuità di un genere letterario

Nel 2002 risulta vincitore nella valutazione comparativa a un posto di ricercatore per il settore scientifico-disciplinare L-Fil-Lett/09 Linguistica e Filologia romanza. Il 30 dicembre 2002 prende servizio quale ricercatore presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere – sede di Ragusa e ottiene l’incarico di docenza per Filologia romanza presso la stessa sede.

Nel 2013 consegue l’abilitazione nazionale a professore associato, e nel 2014 viene chiamato nel ruolo presso l’Ateneo di Catania (Dipartimento di Scienze Umanistiche).

Nel 2017 consegue l’abilitazione nazionale a professore ordinario.

Fa parte di diverse Associazioni scientifiche:

AHLM (Asociación Hispánica de Literatura Medieval)

SIFR (Società Italiana dei Filologi Romanzi) di cui è membro del Direttivo nazionale

IAS (International Arthurian Societey)

 

Incarichi accademici:

  • Delegato del Rettore al Coordinamento istituzionale ERASMUS di Ateneo
  • Coordinatore della Sezione di Lingue e letterature straniere e studi comparatistici e culturali del DISUM
  • Presidente del Corso di Laurea in Lingue e letterature comparate (LM37) del DISUM

 

 Articoli in riviste

  1. (2018) La concettualizzazione dell’amore e l’erotismo, in «Critica del Testo», XXI/3, pp. 193-208.
  2. (2018) La «gran bestia feria». Mostri ibridi e diavoli perturbanti, in «Le forme e la storia», XI, pp. 47-62.
  3. (2018)  Geografía marittima: Mediterraneo, Oriente e Occidente, in «Historias Fingidas», 6, pp. 21-36.
  4. (2017) «Y su vista era para espantar todos los hombres del mundo». La descrizione del mostro nell’«Oliveros de Castilla», in «Le forme e la storia», 1, pp. 99-111.
  5. (2016), Le emozioni di Galvano, tra stupore e meraviglia: la Vengeance Raguidel e il Chevalier à l’épée, in «Critica del Testo», XIX/3, pp. 275-97.
  6. (2016), La «saña», la sua manifestazione e la sua metaforizzazione nel Libro de Alexandre, in «Medioevi», 2, pp. 108-123. (ISSN : 2465-2326)
  7. (2016) La queste di Artùs d’Algarve: tra ricerca e geografia, in «Tirant», 19, pp. (ISSN: 1579-7422)
  8. (2015), Il Secretum secretorum dello scriptorium di Juan Fernández de Heredia, in «eHumanista/IVITRA», 8, pp. 201-207.
  9. (2015) La ricezione dei racconti del "Calila e Dimna" in Italia, in «Revista de poética medieval », vol. 29, p. 177-189.
  10. (2015) Costantinopoli nella geopolitica di alcuni romanzi cavallereschi spagnoli, in «Le forme e la storia», vol. 1, p. 469-486.
  11. (2015)  “Mostrar honore”, “conquerir virtud.” Ulisse secondo Juan Fernández de Heredia, in «eHumanista/IVITRA», 7, p. 66-73.
  12. (2013) Il libro di novelle medievale in tipografía (1500-1600), in «Le forme e la storia», VI/2, pp. 113-36.
  13. (2012) La concepción y el nacimiento del héroe (T500-599): un motivo con variaciones, in «Revista de poética medieval», 26, pp. 169-86.
  14. (2011) «... por juglaría a los diçípulos et a los niños»: risa, comicidad e ironía en el Calila e Dimna, in «Memorabilia», 13, pp. 217-30.
  15. (2010) Las palabras «mintrosas» de Dimna, in «Ogigia: Revista electrónica de estudios hispánicos», Nº. 8 , pp. 71-83.
  16. (2010) I cinquanta «motti arguti e gravi tradotti di lingua spagnola», in «Le forme e la storia», 2, 2010, pp. 95-108.
  17. (2004) La rappresentazione del conflitto nel «Llibre de les bèsties» di Ramon Llull, in «La Parola del Testo». Studi in onore di Giuseppe E. Sansone, VIII, Zauli, Roma, pp. 355-368.
  18. (2002) I consigli di Aristotele ad Alessandro: tradizione orientale e rielaborazione occidentale, in «Revista de Literatura Medieval», XIV/2, pp. 31-48.
  19. (2002) I consigli di Aristotele ad Alessandro nel «Libro de Alexandre», in «Troianalexandrina. Anuario sobre Literatura Medieval de Materia Clásica», 2, pp. 43-71.
  20. (2001) La fonte dissimulata. Gli exempla dell’«Amatorium» di Iacopo Mazza mutuati dal «Decameron», in «La parola del testo», 2, (2001), pp. 319-349.
  21. (2000) «Decameron» X 6: rapporti intertestuali con il «Perceval» di Chrétien de Troyes?, in «Syculorum Gymnasium». Studi in onore di Bruno Panvini, promossi da M. Pagano, A. Pioletti, F. Salmeri, M. Spampanato, a cura di G. Lalomia, LIII, (2000), pp. 237-259.
  22. (1993-2003) L’antologia e l’ideologia. Le «Muse Siciliane» di Giuseppe Galeano, in «Le Forme e la Storia», XII-XVI, 1999-2003, pp. 91-118.

Partecipazione in Atti di Convegni

  1. (2019) Il Sindbad: problema e prospettive, in  Linee storiografiche e nuove prospettive di ricerca. XI Colloquio Internazionale Medioevo romanzo e orientale (Roma, 27-28 febbraio 2018), atti a cura di F. Bellina, E. Creazzo e A. Pioletti, Rubbettino, Soveria Mannelli, pp. 67-78.
  2. (2019) Progetto ARA e lo spazio ne Le Roman d’Alexandre ou le romanz de toute chevalerie, in Tempo e spazio nei romanzi di Alessandro. X Colloquio Internazionale Medioevo romanzo e orientale (Catania, 12-13 ottobre 2017), a cura di Gaetano Lalomia, Rubbettino, Soveria Mannelli, pp. 147-163.
  3. (2017) Metaforizzazione dell’amore nella leggenda tristaniana (Francia, Spagna e Italia), in Tradizione e circolazione dei testi di materia arturiana in Europa. Atti della Giornata di Studio della Sezione italiana della Socité Internationale Arthurienne (Pisa, 11-12 febbraio 2016) «Studi Mediolatini e Volgari», LXIII, a cura di Fabrizio Cigni, pp. 181-99.
  4.  (2016) Erranza cavalleresca e geografía, in Oh memoria, enemiga mortal de mi descanso. Ricordando Cervantes nel IV centenario della norte. Convegno internazionale di studi (Messina, 14 novembre 2016), in c.s.
  5.  (2014) Cronotopi alessandrini: il dominio dello spazio, in Forme del tempo e del cronotopo nelle letterature romanze e orientali. X Convegno Società Italiana di Filologia Romanza – VIII Colloquio Internazionale Medioevo romanzo e orientale (Roma, 25-29 settembre 2012), a cura di Gaetano Lalomia, Antonio Pioletti, Francesca Rizzo Nervo, Rubbettino, Soveria Mannelli, pp. 146-61.
  6. (2012) Dalla «Disciplina clericalis» all’Italia. Viaggio di testi, viaggi di cultura e identità culturale, in Culture, livelli di cultura e ambienti nel Medioevo occidentale (VII Convegno SIFR, Bologna 5-8 ottobre 2009), a cura di F. Benozzo, G. Brunetti, P. Caraffi, A. Fassò, L. Formisano, G. Giannini e M. Mancini, Roma, Aracne, pp. 579-602.
  7. (2011), Da “Roberto el Diablo” a “hombre de Dios”. Cronotopo e generi letterari, in Testo, metodo, elaborazione elettronica.Tempo. Atti del VII Convegno Internazionale Interdisciplinare (Catania, 9-10 maggio 2011), a cura di Sabrina Costanzo e Domenico Antonio Cusato, Andrea Lippolis, Messina, pp. 155-71.
  8. (2011) Ripetizione e trasmissione del sapere nel "Libro de los doze sabios”, in Anaphora. Forme della ripetizione. Atti del XXXIV Convegno Interuniversitario (Bressanone/Brixen) 6-9 luglio 2006), Esedra, Padova, p. 177-187.
  9. (2010), Ida y vuelta de cuentos. Cuentos orientales que van a Italia. Cuentos orientales que de Italia vuelven a España, in Actas del XIII Congreso Internacional de la Asociación Hispánica de Literatura Medieval (Valladolid 15-19 de septiembre de 2009) a cura di José Manuel Fradejas Rueda, Deborah Dietrich Smithbauer, Demetrio Martína Sanza, María Jesús Díez Garretas, Universidad de Valladolid, Valladolid, pp. 
  10.  (2010) «Trasladar» de la Edad Media. La traducción diacrónica: experiencias y reflexiones, in Medievalismo en Extremadura. Estudios sobre literatura y cultura hispánica de la Edad Media. Actas del XII Congreso de la Asociación Hispánica de Literatura Medieval, Cáceres 25-29 septiembre, eds. J. Cañas Murillo, F.J. Grande Quejigo, J. Roso Díaz, Universidad de Extremadura, Cáceres, pp. 1275-1285.
  11.  (2010) «Injuria» e «vengança»: motivi dinamici narrativi dell’«Amadís de Gaula», in Temi e motivi epico-cavallereschi fra Oriente e Occidente, Atti del VII Colloquio Internazionale Medioevo romanzo e orientale, Ragusa 8-10 maggio 2008, a cura di A. Pioletti e G. Lalomia, Rubbettino Editore, Soveria Mannelli, pp. 189-200.
  12.  (2009) Prigione immaginata e prigione reale. Prigioni e prigionieri nei romanzi cavallereschi spagnoli, in Carceri vere e carceri d’invenzione dal tardo Cinquecento al Novecento. Atti del Convegno (Ragusa-Comiso, 14-16 novembre 2007), a cura di G. Traina e N. Zago, Bonanno Editore, Acireale-Roma, pp. 49-64.
  13.  (2009) Boccaccio e Sharàzade: due narratori, tante storie, in Medioevo romano e orientale. Le Mille e una notte tra oriente e occidente. Atti del VI Colloquio Internazionale Medioevo romanzo e orientale (Ragusa 2006), a cura di M. Cassarino, Rubbettino Editore, Soveria Mannelli, pp. 127-140. 
  14.  (2009) «Ser Papas, o ser sabias, o ser poderosas…». La leyenda de la papisa Juana en la «Historia del Rey Transparente» de Rosa Montero, in Vigència de l’edat mitjana: cinema i novel.la històrica. Col.loqui Internacional, Alacant, 29-31 d’octubre de 2008 pp. 329-45.
  15. (2008) L’«Espejo de príncipes y cavalleros» (1555) di Diego de Ortúñez de Calahorra nella versione inglese di Margaret Tyler (1578) [co-autore Massimo Sturiale. Lalomia autore dei paragrafi 1 e 4], in España al revés. Atti del I Convegno di Studi Interdisciplinari (Ragusa Ibla, 4-5 aprile 2006), a cura di Anita Fabiani, Quaderni del Dipartimento di Filologia Moderna, Catania, pp. 213-30.
  16. (2007) «Una muger que fue papa». La leggenda della papessa Giovanna nella «Silva de varia lección» di Pedro Mexía, in Emmanuìl Roidis. Cento anni dopo (1904-2004). Incontro internazionale (Catania, 26-28 novembre 2004), a cura di A. Zimbone, Quaderni di Filologia moderna, Catania, pp. 45-59.
  17. (2006) I viaggi nei testi cavallereschi iberici (XIII-XVI secolo). Problemi e prospettive, in Medioevo romanzo e orientale. Il viaggio nelle letterature romanze e orientali, V Colloquio Internazionale Medioevo romanzo e orientale – VII Convegno della Società Italiana di Filologia romanza (Catania-Ragusa 24-27 settembre 2003), a cura di G. Carbonaro, M. Cassarino, E. Creazzo, G. Lalomia, Rubbettino Editore, Soveria Mannelli, pp. 452-470.
  18. (2005) Il «Libro de Alexandre»: testo o testi?, in Atti del IV Convegno Internazionale Interdisciplinare su Testo, Metodo, Elaborazione elettronica, Accademia Peloritana dei Pericolanti, Edizioni Scientifiche Italiane, Messina-Napoli, pp. 219-234.  
  19. (2005) «Omne lingua ha alchuna cosa propria che non ha un’altra». De algunas coplas de la «Vita Christi» de fray Íñigo de Mendoza en el «Amatorium» de fray Iacopo Mazza, in  Actas del X Congrès Internacional de l’Associació Hispánica de Literatura Medieval (Alacant, 6-20 setembre de 2003), edició a cura de R. Alemany, J.Ll. Martos i J.M. Manzanaro, Institut Interuniversitari de Filología Valenciana – Symposia Philologica, Valencia, pp. 947-959.
  20.  (2004) Per un’etica della memoria: «memoria» e letteratura sapienziale castigliana del XIII secolo, in Memoria. Poetica, retorica e filologia della memoria. Atti del XXX Convegno Interuniversitario di Bressanone (18-21 luglio 2002), a cura di Gianfelice Peron, Zeno Verlato e Francesco Zambon, Editrice Università degli Studi di Trento-Dipartimento di Scienze Filologiche e Storiche, Trento, pp. 49-74.
  21. (2004) La rappresentazione del conflitto nel «Calila e Dimna», in Escritura y conflicto / Scrittura e conflitto, Actas del XXII Congreso Aispi / Atti del XXII Convegno Aispi Catania-Ragusa 16-18 mayo / maggio 2004. Edición a cargo de / Edizione a cura di Antonella Cancellier, Caterina Ruta, Laura Silvestri, Istituto Cervantes Madrid, v. I, pp. 239-259.
  22. (2004) La «sabiduría escondida» nelle miscellanee spagnole del XVI secolo, in  Obscuritas. Retorica e poetica dell'oscuro. Atti del XXIX Convegno Interuniversitario di Bressanone (12-15 luglio 2001), a cura di G. Lachin e F. Zambon, presentazione di F. Brugnolo, Editrice Università degli Studi di Trento-Dipartimento di Scienze filologiche e storiche dell’Università di Trento, Trento, pp. 271-294.
  23. (2003) Gli «Exemplos muy notables e de grand edificaçión» e gli  «exemplarios» castigliani tra modello orientale e occidentale, in Medioevo romanzo e orientale. Macrotesti fra Oriente e Occidente. Atti del IV Colloquio Internazionale di studi sulla letteratura medievale d’Oriente e d’Occidente, Vico Equense (Napoli) 27-29 ottobre 2000, a cura di E. Creazzo, G. Carbonaro e N.L. Tornasello, Rubettino Editore, Soveria Mannelli, pp. 15-29.
  24. (2002) I complessi percorsi del racconto del «medio amigo» nella Castiglia medievale, in Testi, generi e tradizioni nella Romània medievale. Atti del VI Convegno Nazionale della Società Italiana di Filologia Romanza (Pisa il 28-30 settembre 2000), a cura di F. Cigni e M.P. Betti, Pacini Editore, Pisa, pp. 79-96.

Partecipazione in volumi miscellanei

  1. (2019) Come Calila non ha insegnato a raccontare. La narrativa breve castigliana nei secoli XIV e XV, in Cinque studi sul racconto medievale, a cura di Margherita Lecco, Edizioni dell’Orso, Alessandria, pp. 73-90.
  2. (2019) «El libro de los doce sabios». Del manuscrito a la imprenta, in Literatura medieval hispánica. Libros, lecturas y reescrituras, coordinado por María Jesús Lacarra, Cilengua, San Millán de la Cogolla, pp. 639-652.
  3. (2019) Lanzarote e le sue emozioni, in Avateres y perspectivas del medievalismo ibérico, coordinado por Isabella Tomassetti, Cilengua, San Millán de la Cogolla, pp. 1393-1408.
  4. (2019) Geografia mitica alessandrina, in Da Omero a Elytus. La metafora del mito dall’epos antico alle letterature moderne, a cura di Matteo Miano, Sphie Zambalou, Anna Zimbone, Eidizioni Lussografica, Caltanissetta, pp. 177-186.
  5. (2018) La geografia del dono nel Roman d’Alexandre, in «que ben devetz conoisser la plus fina». Per Margherita Spampinato, a cura di Mario Pagano, Edizioni Sinestesie, Avellino, pp. 465-480.
  6. (2017) Il discorso prima della battaglia, in Ricordando Antonio Melis. Omaggio degli amici di «Testo, Metodo, Elaborazione elettronica», a cura di Domenico Antonio Cusato e Cecilia Galzio, Salem/Lima/New York, Axiara Editions, pp. 197-210.
  7. (2016), La “Fiammetta” nella tipografía spagnola del Cinquecento, in La literatura medieval hispánica en la imprenta (1475-1600), a cura di María Jesús Lacarra, Universitat de València, València, pp.133-49.
  8. (2016) Geografia e racconto. Pierre de Provence e la geografia dell’avventura, in Amb. Dialoghi e scritti per Anna Maria Babbi, a cura di Giovanni Borriero, Roberta Capelli, Chiara Concina, Massimo Salgaro, Tobia Zanon, Edizioni Fiorini, Verona, pp. 433-45.
  9. (2015), La geografía delle eroine, tra finzione e realtà, in Literatura y ficción: «estorias», aventuras y poesía en la Edad Media, edición de Marta Haro Cortés, PUV, Universitat de València, València, vol. II, pp. 520-31.
  10. (2012) Il cronotopo agiografico-avventuroso del “Libro de Apolonio”, in Storie di incesto. Tempi e spazi nell’”Apollonio di Tiro”, a cura di Antonio Pioletti, Rubbettino, Soveria Mannelli, pp. 37-64.
  11.  (2011) Gli infedeli nel romanzo caballeresco spagnolo, in Lo sguardo sull’altro, lo sguardo dell’altro. L’alterità in testi medievali, a cura di Mirella Cassarino, Introduzione di Antonio Pioletti, bibliografia a cura di Filippo Conte, Rubbettino, Soveria Mannelli, pp. 65-87.
  12. (2011) Alterità e diversità nel ciclo “Amadís-Esplandián”, in Racconto senza fine per Antonio Pioletti, a cura di Gaetano Lalomia, Rubbettino Editore, Soveria Mannelli 2010, pp. 111-26.
  13. (2010) «Como el Donzel del Mar fue conoscido por el rey Perión, su padre, y por su madre Elisena». Il cronòtopo dell’agnizione, in L’incontro nella letteratura cortese. Quinto quaderno del Dottorato in Letterature Straniere e Scienze della Letteratura, a cura di Anna Maria Babbi, Edizioni Fiorini, Verona, pp. 73-91.
  14. (2006) Il cronòtopo agiografico nelle vite di Santa Maria Maddalena e di Santa Maria Egiziaca del manoscritto escurialense H.I.13, in Miscellanea in onore di Valeria Bertolucci Pizzorusso, a cura di F. Cigni, Pacini Editore, Pisa, vol. I, pp. 755-76.
  15. (2005) Le variabili linguistiche nella Spagna medievale. Alcune riflessioni, in Lingue spagnole? Le variabili linguistiche ispanoamericane, a cura di A. Fabiani, Quaderni del Dipartimento di Filologia Moderna, Catania, pp. 11-26.

Monografie

  1. (2014) “En fabliaux doit fables avoir”. Studi sui “fabliaux, Rubbettino, Soveria Mannelli.
  2. (2012) «Quiero un livro leer». Leggere il «Libro de Alexandre», Rubettino, Soveria Mannelli.
  3. (2009) I viaggi dei cavalieri. Tempo e spazio nei romanzi cavallereschi casigliani (secoli XIV-XVI), Rubbettino Editore, Soveria Mannelli.

Edizioni critiche con introduzione e commento

  1. (2019) Mario Teluccini, Erasto, edizione, introduzione commento e note a cura di Gaetano Lalomia, Rubbettino, Soveria Mannelli.
  2. (2017) Oliveri di Castiglia e Artùs d’Algarve, edizione critica, introduzione, commento e note a cura di Gaetano Lalomia, Rubbettino, Soveria Mannelli.
  3.  (2016) Il cavaliere della spada, a cura di Gaetano Lalomia, traduzione di Alessandro Monachello, Carocci, Roma.
  4. (2013) Il libro dei dodici sapienti, a cura di Gaetano Lalomia, Carocci, Roma.
  5. (2003) Iacopo Mazza, De la arti supra de beni moriri. Capitulo vicesimo septimo «Scala de virtuti et via de paradiso», edizione critica, introduzione, note e glossario a cura di G. Lalomia, Rubbettino, Soveria Mannelli.

Si è occupato di letteratura siciliana, italiana, castigliana, catalana e francese medievali.

I generi letterari studiati ruotano fondamentalmente nell’ambito della narrazione, in particolare si è occupato di narrativa breve e di romanzo. Per quanto attiene il primo ambito si è concentrato sul Calila e Dimnaapprofondendo alcuni aspetti tematici di rilievo, come la comicità, la rappresentazione del conflitto, la verbalizzazione della bugia. Si è anche interessato di altri testi di narrativa breve (in lingua italiana, catalana e francese medievali) che in certa misura risentono dell’influsso della novellistica orientale con il fine di studiarne la struttura macrotestuale, oltre a tenere in considerazione la centralità  del concetto della trasmissione del sapere e della memoria, due aspetti fondamentali nella letteratura gnomico-sapienziale orientale che giunge in Occidente. Accanto a tale filone ha altresì intensificato le ricerche sul versante della concettualizzazione metaforica con particolare attenzione alla categoria di “amore” e “ira”. L’interesse verso i rapporti tra Oriente e Occidente ha prodotto anche l’analisi delle relazioni tra il Decamerone le Mille e una notte, ponendosi così il centrale problema della diffusione della raccolta orientale nel Medioevo romanzo occidentale. 

Sul versante del romanzo medievale ha focalizzato l’attenzione sulle forme narrative romanzesche in prosa prodotte in Castiglia nel corso del Medioevo, con particolare riferimento al cronotopo e alla questione della commistione dei generi che soggiace in questi testi. In merito al cronotopo va segnalato il contributo monografico sui romanzi prodotti dal secolo XIV al XVI. Non sono mancati inoltre contributi volti a sondare alcuni aspetti tematici quali la prigione e il rapporto “oltraggio/vendetta”. Di recente ha pubblicato l’edizione critica dell’Olivieri di Castiglia, un romanzo che è traduzione italiana di una versione spagnola del Quattrocento che, a sua volta, è traduzione di una versione francese tardo-medievale.

Recentemente ha intrapreso lo studio del romanzo di Alessandro; una monografia, infatti, è interamente dedicata ai problemi ecdotici che la versione castigliana del romanzo prospetta, mentre un recente studio sullo spazio nei principali romanzi medievali (quelli antico-francesi di Alexandre de Bernai e di Thomas de Kent, e quello castigliano) mette in evidenza come la percezione dello spazio conquistato da Alessandro sia centrale nella narrazione, ma diversa da testo a testo. Nel 2014 ha guidato un progetto di ricerca finanziato dall’Ateneo dell’Università degli Studi di Catania sul tempo e lo spazio nei romanzi di Alessandro fra Oriente e Occidente, dando vita al progetto ARA (Atlante dei Romanzi di Alessandro).

Ruoli istituazionali:

- Delegato del Rettore al coordinamento istituzionale Erasmus di Ateneo

- Presidente del Corso di Laurea Magistrale di "Lingue e letterature comparate" (LM37)

- Coordinatore della Sezione del Dipartimento di "Lingue e letterature straniere e studi comparatistici e culturali"

- Membro del comitato direttivo della Società Italiana di Filologia Romanza (SIFR)

24/11/2020
Sospensione ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che giovedì 26 novembre il ricevimento è sospeso per impegni istituzionali del docente

24/11/2020
Sospensione lezione Origini delle letterature europee

Si avvisano gli studenti e le studentesse che la lezione di giovedì 26 novembre è sospesa per impegni istituzionali del docente

03/11/2020
Esami di Letteratura spagnola dei secoli d'oro

Sia vvisano gli studenti e le studentesse che gli esami di Letteratura spagnola dei secoli d'oro di giorno 5 novembre p.v. avranno inizio alle ore 10:00

03/11/2020
Esami Origini delle letterature europee

Si avvisano gli studenti e le studentesse che gli esami di giorno 4 novembre p.v. avranno inizio alle ore 10:00

02/11/2020
Sospensione ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che questa settimana il ricevimento è sospeso per impegni accademici

30/10/2020
Lezioni di Letteratura spagnola dei secoli d'oro

Si avvisano gli studenti e le studentesse che le lezioni di Letteratura spagnola dei secoli d'oro dal 2 al 7 novembre si terranno solo su Teams e non in presenza

27/10/2020
Sospensione ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che giovedì 29 ottobre il ricevimento è sospeso per impegni istituzionali del docente

19/10/2020
Sospensione lezione Letteratura spagnola Lalomia

Si avvisano gli studenti e le studentesse che la lezione di domani di Letteratura spagnola dei secoli d'oro sarà sospesa per impegni istituzionali del docente

15/10/2020
Sospensione ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che mercoledì 21 ottobre p.v. il ricevimento è sospeso a causa di impegni istituzionali. Si precisa che il ricevimento si terrà sempre on line

01/10/2020
Origini delle letterature europee - Inizio lezioni

Si avvisano gli studenti e le studentesse che le lezioni di Origini delle letterature europee iniziaranno martedì 6 ottobre e proseguiranno secondo i giorni e gli orari indicati in calendario. Come previsto per gli insegnamenti di tutte le LM, le lezioni si svolgeranno su Teams all'avvio, e saranno proposte in modalità mista (sia in presenza che a distanza) a partire dal 21 ottobre, quando saranno disponibili le aule recentemente attrezzate e rinnovate. Per quanto riguarda il ricevimento il docente sarà su Teams il mercoledì e il govedì dalle 10:00 alle 12:00

01/10/2020
Culture romanze e visuali - Inizio lezioni

Si avvisano gli studenti e le studentsse che le lezioni di Culture romanze e visualità iniziaranno mercoledì 7 ottobre e proseguiranno secondo i giorni e gli orari indicati in calendario. Come previsto per gli insegnamenti di tutte le LM, le lezioni si svolgeranno su Teams all'avvio, e saranno proposte in modalità mista (sia in presenza che a distanza) a partire dal 21 ottobre, quando saranno disponibili le aule recentemente attrezzate e rinnovate. Per quanto riguarda il ricevimento, il docente sarà su Teams il mercoledì e il govedì dalle 10:00 alle 12:00

01/10/2020
Lezioni Letteratura spagnola dei secoli d'oro

Si avvisano gli studenti e le studentesse che giorno 5 ottobre inizieranno le lezioni di Letteratura spagnola dei secoli d'oro. Le lezioni proseguiranno secondo il calendario pubblicato. Si avverte che la prima settimana le lezioni si terranno in modalità remota. Per quanto riguarda il ricevimento il docente sarà on line il mercoledì e il giovedì dalle 10:00 alle 12:00

28/09/2020
indicazioni per l'accesso al Monastero Esami Lett. spagnola prof. Lalomia

Si avvisano gli studenti e le studentesse che domani alle ore 9:00 si aprirà la sessione di esami che si svolgeranno nell'aula 67; si raccomanda la massima puntualità. Tutti/e gli/le studenti/esse dovranno rimanere al di fuori del portone principale muniti di mascherina e di documento a portata di mano. Verrà fatto l'appello e a uno a uno entrerete nell'area antistante l'aula 67, dopo che vi sarà misurata la temperatura

25/09/2020
Esami Letteratura spagnola prof. Lalomia 29 settembre 2020

Si avvisano gli studenti e le studentesse che gli esami di Letteratura spagnola dei secoli d'oro del 29 settembre p.v. si svolgeranno in presenza presso l'aula 67 del Monastero dei Benedettini

23/07/2020
Sospensione ricevimento pausa estiva

Si avvisano gli studenti e le studentesse che dal 25 luglio sino al 6 settembre il ricevimento è sospeso. Studenti e studentesse possono contattare il docente via mail per prendere appuntamento a partire dal 1 settembre

23/06/2020
prolungamento secondo appello di Origini delle letterature europee

Si avvisango gli studenti e le studentesse che, in ottemperanza a quando deliberato nel Consiglio di Dipartimento del 6 maggio 2020, è previsto un "prolungamento" del secondo appello che avrà luogo il 20 luglio. Gli studenti e le studentesse sono invitati/e a prenotarsi nel secondo appello e suddivisi su loro richiesta tra il giorno già previsto per l’appello e la data fissata per il prolungamento 

23/06/2020
prolungamento secondo appello di Letteratura spagnola 1

Si avvisano gli studenti e le studentesse che, in ottemperanza a quanto deliberato dal Consiglio di Dipartimento il 6 maggio 2020, il "prolungamento" per Letteratura spagnola 1 è previsto per il 22 luglio. Gli studenti e le studentesse sono invitati/e a prenotarsi al secondo appello regolarmente e sulla base di una loro specifica richiesta saranno spostati al 22 luglio

28/05/2020
Ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che visto il protrarsi delle restrizioni causa COVID-19, non potendo procedere ad effettuare un ricevimento in presenza, il docente continuerà a ricevere via mail. Là dove vi siano necessità particolari, come già è stato fatto, il docente fisserà un appuntamento su Teams.

04/03/2020
Sospensione ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che in base al comunicato del Rettore pubblicato nella pagina di unict (https://www.unict.it/it/ateneo/news/coronavirus-sospese-tutte-le-attività-didattiche), il ricevimento in presenza è sospeso sino a giorno 15 marzo. Il docente, tuttavia, può rispondere alle necessità e alle richieste via mail. Gli studenti e le studentesse che hanno necessità di aver corretto capitoli di testi possono inviarli via mail; questi saranno corretti e rinviati.

27/02/2020
sospensione ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che martedì 3 marzo il ricevimento è sospeso per impegni istituzionali del docente. Si fa presente che giovedì 5 marzo il ricevimento si terrà regolarmente

18/02/2020
Calendario esami Letteratura spagnola 1

Si pubblica in allegato il calendario per l'appello del 20 febbraio p.v. Si ricorda che sono possibili cambiamenti tra studenti/esse senza bisogno di avvisare il docente.

16/02/2020
Sospensione ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che la prossima settimana il ricevimento è sospeso per impegni istituzionali del docente

16/02/2020
Spostamento esami di Origini delle letterature europee

Si avvisano gli studenti e le studentesse che gli esami di Origini delle letterature europee prevista per il 17 febbraio sono rinviati a venerdì 21 febbraio alle 8:30 presso lo studio 115

13/02/2020
sospensione ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che per sopraggiunti imprevisti impegni istituzionali oggi il ricevimento è sospeso

10/02/2020
Convocazione studenti/studentesse I anno LM37

Si avvisano gli studenti e le studentesse del I anno del Corso di Laure in Lingue e letterature comparate che giorno 13 febbraio alle ore 8:30 si terrà una riunione presso l'Aula Magna del Monastero dei Benedettini per discutere dell'andamento del Corso. Data l'importanza dell'oggetto della riunione si prega di garantire la presenza; si tratta di un confronto mirato alla valutazione di questo primo semestre.

28/01/2020
Sospensione ricevimento

Si avvisano gli studenti e le studentesse che giovedì 30 gennaio p.v. il ricevimento sarà sospeso per impegni istituzionali del docente. Si avvisa altresì che la settimana dal 3 al 7 febbraio il ricevimento sarà sospeso in occasione delle feste agatine

18/01/2020
Calendario esami Letteratura spagnola 1 appello 20 gennaio 2020

Si avvisano gli studenti e le studentesse che è stato pubblicato su Studium il calendario degli esami di Letteratura spagnola 1 relativo all'appello del 20 gennaio p.v. Si ricorda che è possibile effettuare cambi fra studenti/esse senza bisogno di avvisare il docente

DataStudenteArgomento della tesi
10/11/2020Q92/000091 La Morte dell'Eroe.
20/10/2020Y40/000282El Tristan de Leonis e il romanzo di formazione
22/09/2020Y58/000376Marìa de Zayas y Sotomayor.
16/09/2020Y40/000292El caballero del cid.
17/07/2020Y58/000614Maria de Zayas
13/07/2020Y38/000385I gemelli, le bestie, la fata. Percorsi tematici nelle "Fiabe siciliane" di laura Gonzenbach.
02/07/2020Y58/000673Analisi linguistica sulla tradizione delle versioni metriche francesi della disciplina clericalis di Petrus Alphonsi.
11/06/2020Y58/000739Novelas ejemplares: edizioni a stampa
10/06/2020Y40/000286L'armata Brancaleone e il Don Quijote
20/05/2020Y40/000291"Il nome della rosa" di Umberto Eco: dal romanzo alla serie tv.
14/05/2020Y58/000625I racconti nel "Guzman de Alfarache".
04/05/2020Q92/000426I pasos di Lope De Rueda
30/04/2020Y40/000298"El secreto de la juderia".
24/04/2020Y40/000237"Tales of the aihambra" Washington irving.
21/04/2020Y58/000648Catalogo personaggi Calila e Dimna.
16/03/2020Y40/000244Riscrittura italiana dell' "Abencerraje".
11/02/2020Y58/000667Tempo e spazio nella "Novelas Ejemplares.
06/11/2019Y40/000248Rosa Montero: La historia del Rey transparente
17/10/2019Y38/000301Il motivo del travestitismo in Rosa Montero.
22/11/2018T43/000236L'altro e il diverso nell'Orlando innamorato di Boiardo
22/05/2018Q92/000451Ricezione del "Decameron" nell'ottocento
29/03/2018Y58/000305María de zayas y la mujer
19/09/2017655/002401Picara Justina
17/12/2015422/000937Il lessico nel "Dialogo de la lengua"
04/11/2015Q92/000139Castello dei destini incrociati e Medioevo
18/09/2014Q92/000126Nascita e concepimento di Alessandro Magno (versioni francese e spagnola)

dott.ssa Daniela Santonocito (daniela.santonocito@unict.it)

Luglio 2018: Dottorato in “Literaturas Hispánicas”, “Mención internacional”, Departamento de Filología Española – Facultad de Filosofía y Letras – Universidad de Zaragoza. 

Titolo della tesi: Gonzalo Argote de Molina como editor de textos medievales. El conde Lucanor (Sevilla: Hernando Díaz, 1575)

Giudizio finale: Sobresaliente cum laude. 

Febbraio 2013: Abilitazione all’insegnamento per le classi di concorso AC25 (Lingua Spagnola nella Scuola Secondaria di I grado) e AC24 (Lingua e Cultura Spagnola negli Istitituti di Istruzione Secondaria di II grado). Riconoscimento (Decreto direttoriale prot. N. 680 dell’8/02/2013) titolo formazione professionale acquisito nell’Unione Europea (Spagna), quale abilitante all’esercizio in Italia della professione di insegnante, in applicazione della direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio del 7 settembre 2005 (36/2005 ce) e del relativo Decreto Legislativo 9 novembre 2007, n. 206. 

Settembre 2012: Máster en Estudios Hispánicos: Lengua y Literatura, Facultad de Filosofía y Letras, Universidad de Zaragoza.

Giugno 2011: Máster Universitario en Profesorado de Educación Secundaria Obligatoria, Bachillerato, Formación Profesional, y Enseñanza de Idiomas, Artísticas y Deportivas, Especialidad de Lengua Castellana y Literatura, Facultad de Educación, Universidad de Zaragoza.

Aprile 2010: Laurea Specialistica in Lingue e Culture Europee ed Extraeuropee, Università degli Studi di Catania, voto 110/110 e Lode e Dignità di Stampa.

Novembre 2007: Laurea Triennale in Lingue e Culture Europee, Università degli Studi di Catania, voto 110/110 e Lode.