Gaia CALIGIORE

Dottorando - XXXVI Scienze dell'Interpretazione - Tutor: Sabina Fontana
Ufficio: Ex Distretto Militare - Struttura Didattica Speciale di Lingue e letterature straniere
Email: gaia.caligiore@phd.unict.it
Sito web: www.researchgate.net/profile/Gaia-Caligiore




Ho frequentato il Corso di Laurea Triennale in Mediazione Linguistica ed Interculturale presso la Sede Didattica Speciale di Ragusa dell’Università di Catania e il Corso di Laurea Magistrale in Traduzione presso l’Università di Torino, laureandomi in entrambi i corsi con il massimo dei voti, rispettivamente nel 2018 e nel 2020. Grazie allo studio delle lingue straniere e della LIS, sono entrata in contatto con diverse dimensioni linguistiche che ho approfondito durante il percorso di laurea magistrale, conclusosi con la scrittura della tesi Universal Dependencies for Italian Sign Language, a treebank from the storytelling domain. Alla tesi, che coniuga linguistica computazionale e LIS attraverso la costruzione di un corpus annotato, è stata riconosciuta la dignità di stampa da parte dell’ateneo. Attualmente, frequento il dottorato in Scienze dell’Interpretazione presso l’Università di Catania (Ciclo XXXVI). Il mio progetto di ricerca, in linea con gli studi che ho svolto, affronta le sfide della traduzione della LIS in ambito computazionale.

 

Progetto del dottorato di ricerca

Sfide della traduzione della LIS: un percorso in ambito computazionale

Il progetto si propone di affrontare le sfide della traduzione nell’ambito della LIS, un processo che coinvolge una trasposizione non solo di tipo interlinguistico, ma anche intermodale. La traduzione verrà affrontata sotto un’ottica computazionale, con l’obiettivo di esaminare le specificità della LIS ai fini della programmazione di un algoritmo che sia funzionale al riconoscimento dei segni e possa essere utilizzato nella traduzione da LIS a italiano e viceversa. Procedendo, si affronteranno i percorsi necessari alla costruzione di un modello linguistico per creare processi traduttivi efficaci. 

La ricerca si snoderà nell’ambito del Natural Language Processing (NLP) per elaborare percorsi utili ai fini dello sviluppo di modelli di traduzione tenendo conto della complessità degli indici significanti nella LIS e valutando le modalità di rappresentazione dei diversi elementi che compongono il discorso segnato. Parallelamente, si determineranno le strategie da applicare nella codifica computazionale del segno e si identificheranno sistemi adatti alla rappresentazione della multilinearità e simultaneità della LIS. Sistemi che, al contempo, possano fornire informazioni riconoscibili e processabili da un elaboratore elettronico.

Altre attività durante il dottorato

  • Visiting PhD Student presso l'Istituto Max Planck for Intelligent Systems, Tübingen. Dal 29/01/2022 al 03/04/2022. 

Partecipazione a convegni 

  • Coorganizzatrice per il convegno Sign Café 2. Struttura Didattica Speciale di Ragusa in Lingue e Letterature Straniere. 13-14-15/10/2022. 
  • Partecipazione al convegno: EVALITA-2020. Online. 17/12/2020. 
  • Partecipazione al convegno: CLIC-2020. Online. 02-02-03/03/2021.
  • Partecipazione al convegno: Lectures on Computational Linguistics 2021, evento svoltosi presso l'Università di Tor vergata, trasmesso online. 16-17-18/06/2021.
  • Partecipazione alla conferenza: AIxIA 2021-20th International Conference of the Italian Association of Artificial Intelligence. Online. 01-02-03/12/2021.
  • Partecipazione a: 47th Italian Conference on Generative Linguistics, Università di Catania e online. 24-25-26/02/2022.
  • Partecipazione a: LREC-2022. Palais du Pharo, Marsiglia. 23-24-25-26/06/2022.
  • Partecipazione a: LV Congresso Internazionale SLI. Università di Bolzano, Bressanone. 08-09-10/09/2022.

Presentazioni a convegni

  • Presentazione dell’articolo Building a Treebank in Universal Dependencies for Italian Sign Language nel contesto del convegno CLiC-it 2020. Online.
  • Presentazione dell'articolo Italian Sign Language and Natural Language Processing: an Overview, scritto insieme a Sabina Fontana, nel contesto del Workshop NL4AI 2021-AIxIA. Online.
  • Presentazione di La linguistica della LIS nell'esperienza dell'Università di Catania: strategie didattiche e percezione degli studenti in collaborazione con Erika Raniolo presso il workshop Verso una descrizione delle competenze linguistiche e comunicative della lingua dei segni italiana (LIS): questioni teoriche e applicative, nel contesto del LV Congresso Internazionale SLI. Università di Bolzano, Bressanone.
  • Presentazione di Annotare la LIS all'Università: strategie degli apprendenti, criticità didattiche e implicazioni metodologiche in collaborazione con Gabriella Ardita nel contesto del convegno Insegnare la LIS e la LISt all'Università. Università Ca'Foscari, Venezia.
  • Presentazione di Italian Sign Language and Computational Linguistics: Searching for Common Ground nel contesto del Convegno Sign Café 2. Struttura Didattica Speciale di Ragusa in Lingue e Letterature Straniere.

Partecipazione a Summer School

  • Partecipazione a Corpus Linguistics Summer School 2022- Centre for Corpus Research (CCR), University of Birmingham.

Affiliazioni

  • Socia della Società di Linguistica Italiana (SLI)
  • Socia della AILC (Associazione Italiana di Linguistica Computazionale)
  • Gaia Caligiore, Cristina Bosco and Alessandro Mazzei. 2021. «Building a Treebank in Universal Dependencies for Italian Sign Language.» A cura di Felice Dell'Orletta, Fabio Tamburini, Johanna Monti. CLiC-it 2020 Italian Conference on Computational Linguistics 2020. Bologna: CEUR Workshop Proceedings.
  • Sabina Fontana e Gaia Caligiore. 2021. «Italian Sign Language (LIS) and Natural Language Processing: an Overview.» A cura di Pierpaolo Basile, Valerio Basile, Danilo Croce, Elena Cabrio. Proceedings of the 4th Workshop on Natural Language for Artificial Intelligence (NL4AI 2020) co-located with the 19th International Conference of the Italian Association for Artificial Intelligence (AI*IA 2020). Online: CEUR Workshop Proceedings.