Nicoletta DI CARLO

Dottorando - XXXIII Scienze per il Patrimonio e la Produzione Culturale - Tutor: Daniele MALFITANA


ISTRUZIONE E FORMAZIONE

- Ottobre 2017 - Dottorato di ricerca in “Scienze per il Patrimonio e la produzione culturale” XXXIII CICLO Università degli studi di Catania

- Ottobre 2011- Novembre 2013 Diploma di specializzazione in beni Archeologici (Voto: 70/70 e Lode) con Tesi dal titolo “ Sepolture infantili nelle necropoli della Sicilia orientale e meridionale. VI - V secolo a.C.

- Laurea specialistica in Valorizzazione dei Beni Archeologici Voto 110/110 e Lode, Tesi dal titolo: “Architettura e paesaggio funerario nella Sicilia arcaica: gli esempi delle necropoli di gela, Agrigento e Camarina".

- Marzo 2007- Laurea triennale in Lettere Classiche Voto 110/110 e Lode

 

ESPERIENZE LAVORATIVE/TIORCINI/STAGE

Febbraio 2019: Tirocinio formativo presso azienda informatica “NetService” Catania

Novembre 2017 a oggi: Dottorato di ricerca in Scienze per il Patrimonio e la produzione culturale (Dottorato a caratterizzazione industriale) Università degli studi di Catania

Da Maggio 2016: Cultrice della materia - collaborazione di ricerca e didattica per il Corso di Pianificazione territoriale - Prof. Maurizio Spina, DICAR (Dipartimento di Ingegneria civile - Architettura) Catania.

Settembre 2016: Archeologa per scavo didattico stratigrafico a Casmene, Buscemi (Sr) Università degli studi di Catania/ Soprintendenza BB.CC.AA. di Siracusa

Aprile 2015: coordinamento attività archeologiche - Workshop EME - Ecologia Mobilità Energia “IN-CROCI IN KAMARINA”  Acate, 8-11 aprile 2015

Novembre 2013: Organizzazione e allestimento della Mostra temporanea sui reperti di contrada Marcato (Antiquarium Comunale - Valguarnera, Enna).

Maggio 2012: Attività didattica presso Liceo scientifico “A. Volta” di Caltanissetta (progetto Scuola-Museo 2012)

Marzo 2012: Stage di analisi geochimiche nel territorio di Priolo con la Scuola di Specializzazione di Catania e la collaborazione dell’IBAM.

Febbraio 2012: Stage di rilievo fotogrammetrico con la Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’università di Catania.

Agosto 2012: Stage di scavo archeologico presso Caltabellotta (Ag) con la Cattedra di Metodologia della ricerca archeologica dell'Università di Catania.

Aprile 2011- Febbraio 2012 : Attività di tirocinio presso il Museo Archeologico di Caltanissetta.

Settembre 2009: Scavo archeologico presso Leptis Magna Libia, schedatura e studio materiali, compilazione di schede USM con la Cattedra di Rilievo e Analisi tecnica dei monumenti antichi dell’Università di Catania.

Giugno - Luglio 2008: Scavo archeologico presso il sito di Chellah, a Rabat (Marocco), schedatura e studio materiali, elaborazione di sezioni stratigrafiche e compilazione schede US, TMA e RA, con la Cattedra di Rilievo e analisi tecnica dei monumenti antichi dell’Università di Catania.

Gennaio 2008: Scavo archeologico presso Gela (Cl) con la Cattedra di Topografia antica della Sicilia dell'Università di Catania.

Luglio - Agosto 2003 Stage di scavo archeologico presso il sito di Garrison’s Camp (Cipro) schedatura e studio materiali tardo romani e Medioevali, con la cattedra di Archeologia Classica dell’Università Di Catania.

Progetto del dottorato di ricerca

“Elaborazione di una piattaforma per la comunicazione digitale di siti archeologici multi-fase(Immersive Digital Communication of Archaeological Multi- Phase Sites)” 

Il dottorato, che si inquadra all’interno dell’ambito di ricerca a carattere industriale, Azione 1.I Dottorati innovativi con caratterizzazione industriale, è finalizzato allo sviluppo di “Tecnologie informatiche per la diagnostica e la fruizione dei Beni culturali”. Obbiettivo dell’attività di ricerca è l’elaborazione di una piattaforma per la comunicazione digitale di siti archeologici multi-fase che si connotano cioè per una complessa stratificazione storica conseguente la lunga continuità di vita che li ha caratterizzati. La ricerca, dunque, persegue la doppia finalità, da un lato di realizzare un prodotto innovativo e multimediale in grado di potenziare le modalità di fruizione del sito scelto, dall’altro di implementare, attraverso la digitalizzazione dei dati, il modello realizzato, rendendolo una piattaforma interrogabile e aggiornabile e, dunque, utile a fini scientifici.


Attività durante il dottorato

- VII Workshop di Architettura e Urban Design dal titolo “La Costa ispicese” (Dipartimento di Ingegneria edile e Architettura-Unict) Acate, 21-25 Maggio 2019.

- Convegno dal titolo “Abitare sulle alture dalla preistoria al Medioevo”, Castiglione di Sicilia, 26 Ottobre 2019

- Tirocinio svolto in azienda informatica “NetService” (Catania)

- Visiting PhD students al VR & Robotics Lab. – University of Hertfortshire (England).

- Partecipazione al “The Annual PG Research Student Conference” presso University of Hertfortshire.

- I Workshop ”Archaeological Landscape.

- II Workshop “Modelling Archaeological Landscapes. Bridging Past and Present in two Mediterranean Islands”, 9-11 Ottobre, Catania-Scicli in qualità di partecipante e relatrice con un intervento dal titolo “Landscape and Architecture. From Survey to Virtual Reconstruction”.

Lista delle pubblicazioni

- “Contrada Pernamazzone (Cava Ispica). Rinvenimento di sepoltura ad incinerazione”, in Quaderni di Cava d’Ispica, 2017.

- “Racconti di viaggio. I pericoli della strada tra Medioevo e Grand Tour” in Atti del Convegno “I trasporti e la loro sicurezza dall’antichità a oggi” - Siracusa, 6 Maggio 2017.

- “Cultura materiale e alimentazione nel Castello di Mussomeli (VI-XVI secolo)” in Atti del Convegno di studi “Cenabis bene” L’alimentazione della Sicilia antica, Caltanissetta 1-2 Dicembre 2017.

- (in corso di stampa) “Il centro indigeno ellenizzato presso c.da San Benedetto di Caltabellotta. Risultati preliminari delle campagne di scavo dal 2011 al 2015” in atti del con- vegno “Abitare sulle alture dalla preistoria al Medioevo”, Castiglione di Sicilia, 26 Ottobre 2019.

- Dalla Ricerca alla Musealizzazione: l’apertura dell’antiquarium di Valguarnera tra attività didattica e progetti incompiuti, in “Beni Culturali: Dai Depositi alla Valorizzazione Modi, Forme, Esperienze e Norme”, atti del Convegno internazionale. Catania, 21-22 febbraio 2020.