Orientamento studenti (SUA-CdS Quadro B5)

 Orientamento in ingresso
L'attività di orientamento in ingresso organizzata a livello d’Ateneo segue gli obiettivi fissati dal Regolamento Didattico d'Ateneo. A tale scopo il Centro Orientamento e Formazione d'Ateneo (C.O.F.) (http://www.cof.unict.it/) organizza un processo di orientamento continuativo: a partire dalla Scuola secondaria di primo e secondo grado, le attività di orientamento organizzate dal COF si sviluppano per tutto il periodo di permanenza presso l'Università e si completano favorendo l'inserimento dei laureati nel mondo del lavoro. Il COF offre una serie di servizi trasversali ma anche di counseling orientativo, psicologico, di orientamento per l'attività di Stage e tirocini e di carriera. Il COF fornisce a studenti e studentesse delle scuole secondarie di primo e secondo grado, in cooperazione con gli Uffici Scolastici Provinciali e le altre strutture scolastiche, tutte le informazioni necessarie per una consapevole scelta del percorso universitario.
A livello dipartimentale (DISUM) e del Corso di Studi in LCEEO è garantita ogni anno la partecipazione al "Salone dello Studente", che rappresenta ancora oggi la più importante rassegna dell'offerta formativa dell'Ateneo. Com'è noto, il Salone dello Studente si pone come obiettivo principale la realizzazione di un primo contatto con studenti del 4° e 5° anno delle scuole superiori per orientarli verso una scelta consapevole degli studi universitari e, in seguito alla riforma degli ordinamenti didattici, anche di guidare studenti dei corsi di laurea triennali nel panorama articolato dei percorsi di specializzazione universitaria. La manifestazione coinvolge, ogni anno, docenti, studenti e personale amministrativo del dipartimento per tre giornate presso il Centro Fieristico Le Ciminiere di Catania, e offre una consulenza a tutti i giovani interessati ai singoli Corsi di Laurea del dipartimento. L'ultima edizione del Salone dello studente si è svolta dal 28 al 30 ottobre 2019 con la presenza di Docenti, Tutor, Rappresentanti degli studenti e Tutor didattici degli studenti di I anno.
Il CdS in LCEEO organizza ogni anno, presso il Monastero dei Benedettini, all'interno di una manifestazione che prevede la presentazione di tutta l'offerta formativa del DISUM, una giornata di orientamento per le scuole medie superiori L'evento coinvolge docenti, studenti e personale amministrativo allo scopo di presentare all'esterno i Corsi di laurea triennale attivati dal Dipartimento e le iniziative previste nell'ambito degli Accordi Erasmus, Tirocini e Seminari. Durante questa manifestazioni sono presentate a titolo esemplificativo delle brevissime lezioni di varie discipline (SimuLezioni). L'ultima edizione dell’Open Day si è svolta in due momenti, il 28 gennaio 2020, con presentazione del CdS da parte della prof.ssa Vigo e simulazione di una prima lezione di Lingua Inglese da parte del prof. Zago e, in seguito all'emergenza sanitaria, l'Ateneo di Catania ha organizzato anche un'edizione on line dell'Open Day attraverso webinar dedicati ai singoli Dipartimenti. L'offerta didattica del CdS è stata presentata il 20 maggio 2020, ed è ancora disponibile sulla piattaforma Youtube. (https://www.youtube.com/watch?v=sxnjkQgTvaY&feature=emb_title).
ll CdS prevede la presenza di Docenti Tutor, ovvero docenti del CdS disponibili a fornire informazioni utili all’orientamento del/della studente in ingresso, ma anche a sostenere un agevole progresso degli studi in itinere e in uscita. I i nomi e i contatti di tali docenti sono pubblicati sulla pagina del CdS (http://www.disum.unict.it/it/corsi/l-11/docenti-tutor)
 
Orientamento e tutorato in itinere
Il gruppo AQ del CdS monitora continuamente l’andamento del CdS attraverso il controllo delle schede degli insegnamenti, mantenendo un contatto diretto con i rappresentanti degli studenti, promuovendo un coordinamento all’interno di gruppi disciplinari in modo da monitorare il buon andamento del corso e un utile scambio di buone pratiche tra i docenti.
L’orientamento e la guida sia all’inizio del percorso di studi ma anche in itinere è favorito dalla presenza di tutor senior (http://www.disum.unict.it/it/corsi/l-11/tutor-senior-del-cds) del CdS e dei tutor junior ( http://www.disum.unict.it/it/corsi/l-11/tutor-junior-del-cds) assegnati al Corso di Studi e ad alcuni insegnamenti. I contatti dei Tutor di corso si trovano alla pagina (http://www.disum.unict.it/corsi/l-11)
La figura del tutor senior e junior è da considerare una risorsa fondamentale per gli studenti, che potranno fare riferimento a loro per qualsiasi tipo di informazione sul corso, rispetto agli adempimenti amministrativi e ai singoli insegnamenti. Ai tutor è anche affidato il compito di fornire sostegno per qualsiasi tipo di difficoltà riscontrata lungo il percorso degli studi (es. difficoltà nell’organizzazione dello studio, progettare le scadenze delle verifiche, reperimento materiali utili allo studio, etc..), come anche nell’accompagnamento verso la prova finale.
Il CdS in LCEEO prevede nel piano di studi un tirocinio formativo curriculare da svolgere presso enti culturali e turistici, musei, fondazioni, agenzie viaggio, scuole, etc. Al fine di facilitare la scelta dell’istituzione che guiderà la/lo studente nel corso di questa esperienza formativa a diretto contatto con il mondo del lavoro, il DISUM ha predisposto un ufficio Tirocini e Stage.
Tale ufficio, presidiato dal personale amministrativo (dott.ssa Lucia Ferlito) e coadiuvato da una delegata del Direttore (prof.ssa Simona Scattina), offre indirizzo e consulenza a studenti che intendano intraprendere un tirocinio e/o stage e si fa carico di guidare gli studenti nell’espletamento delle pratiche ad esso connesse. I contatti dell’Ufficio Tirocini e le istruzioni per i necessari espletamenti amministrativi si trovano alla seguente pagina: (http://www.disum.unict.it/it/content/tirocini-di-formazione-e-orientamen...)
Gli studenti e le studentesse del corso di laurea in LCEEO hanno a disposizione un vasto numero di accordi con enti e strutture territoriali atte ad accoglierli nello svolgimento del tirocinio curriculare e possono scegliere di candidarsi per le offerte di Tirocinio pubblicate nella sezione "Opportunità - stage e tirocini" del CdS, o scegliere tra gli enti e le aziende convenzionati con l'Ateneo di Catania, prendendone visione dall'Elenco delle convenzioni attive, consultabile dal sito del COF Ufficio Stage di Ateneo.
L'Ufficio tirocini e stage del DISUM fornisce al CdS LCEEO assistenza e supporto attraverso i seguenti servizi:
1) Promozione della stipula di Convenzioni di tirocinio con le realtà locali (aziende ed enti pubblici) che realisticamente possano fornire le migliori possibilità di apprendimento delle competenze necessarie allo svolgimento della professione, una volta conseguita la laurea.
A tal fine l'ufficio tirocini tiene conto delle direttive e indicazioni del Presidente del Corso di Laurea e del Tutor didattico, al fine di scegliere e promuovere, tra gli stage proposti, e tra gli enti e le aziende convenzionati con l'Ateneo.
2) Diffusione e aggiornamento delle "Offerte di tirocinio" da parte di enti e aziende operanti sul territorio, pubblicate sul sito del DISUM (http://www.disum.unict.it/it/corsi/l-11/stage-e-tirocini )
3) Consulenza sulla formulazione dei curricula dei/delle candidati/e e indirizzo rispetto alle competenze richieste dalle varie ditte/enti che offrono possibilità di tirocinio o stage.
4) Promozione di "incontri conoscitivi" tra i rappresentanti delle risorse umane di aziende interessate al percorso formativo del CdS in LCEEO e studenti interessati a svolgere un tirocinio formativo.
5) Selezione (tramite l'indispensabile supporto del tutor didattico) dei curricula maggiormente rispondenti alle richieste delle aziende o enti pubblici in questione.
6) Raccolta delle richieste di attivazione tirocinio/stage e verifica, tenendo conto delle indicazioni della Commissione orientamento e tirocini, in merito agli obiettivi formativi del CdS.
7) Invio, da parte dell'Ufficio tirocini e stage della "richiesta d'inserimento", presso l'azienda o l'ente, al fine di verificarne la disponibilità e le condizioni.
8) Raccolta delle disponibilità di aziende (enti) ad accogliere studenti per un periodo di tirocinio.
9) Supporto nella stesura del Progetto formativo e d'orientamento.
10) Supporto nel fornire la documentazione necessaria durante il periodo di tirocinio (registro presenze) e alla fine dello stesso (Dichiarazione delle competenze e questionario studenti).
È possibile anche proporre l’avvio di nuove convenzioni: la Commissione Tirocini valuta l'eventuale accettazione di proposte effettuate da studenti, con riferimento all'attinenza al corso di studi.
Fino al 2018, i contatti con il mondo del lavoro (in particolare con quello delle professioni) sono stati tenuti dai singoli Presidenti dei Corsi di Studio e dall’Ufficio Tirocini tramite consultazioni telefoniche o somministrazione di schede di valutazione. A queste misure iniziali, e per migliorare l’aderenza del progetto formativo del CdS alle esigenze del mondo del lavoro, il Cds ha istituito nel 2019 un Comitato di Indirizzo che viene consultato annualmente. Il Consiglio del CdS ha inoltre istituito la figura di un referente incaricato di monitorare i rapporti con gli enti esterni e i tirocini formativi degli studenti del CdS, attualmente ricoperta dal prof. Salvatore Menza.
 
Assistenza per lo svolgimento di periodi di formazione all'esterno (tirocini e stage)
Il CdS in LCEEO prevede nel piano di studi un tirocinio formativo curriculare da svolgere presso enti culturali e turistici, musei, fondazioni, agenzie viaggio, scuole, etc. Al fine di facilitare la scelta dell’istituzione che guiderà la/lo studente nel corso di questa esperienza formativa a diretto contatto con il mondo del lavoro, il DISUM ha predisposto un ufficio Tirocini e Stage.
Tale ufficio, presidiato dal personale amministrativo (dott.ssa Lucia Ferlito) e coadiuvato da una delegata del Direttore (prof.ssa Simona Scattina), offre indirizzo e consulenza a studenti che intendano intraprendere un tirocinio e/o stage e si fa carico di guidare gli studenti nell’espletamento delle pratiche ad esso connesse. I contatti dell’Ufficio Tirocini e le istruzioni per i necessari espletamenti amministrativi si trovano alla seguente pagina: (http://www.disum.unict.it/it/content/tirocini-di-formazione-e-orientamen...).
Gli studenti e le studentesse del corso di laurea in LCEEO hanno a disposizione un vasto numero di accordi con enti e strutture territoriali atte ad accoglierli nello svolgimento del tirocinio curriculare e possono scegliere di candidarsi per le offerte di Tirocinio pubblicate nella sezione "Opportunità - stage e tirocini" del CdS, o scegliere tra gli enti e le aziende convenzionati con l'Ateneo di Catania, prendendone visione dall'Elenco delle convenzioni attive, consultabile dal sito del COF Ufficio Stage di Ateneo.

L'Ufficio tirocini e stage del DISUM fornisce al CdS LCEEO assistenza e supporto attraverso i seguenti servizi:
1) Promozione della stipula di Convenzioni di tirocinio con le realtà locali (aziende ed enti pubblici) che realisticamente possano fornire le migliori possibilità di apprendimento delle competenze necessarie allo svolgimento della professione, una volta conseguita la laurea.
A tal fine l'ufficio tirocini tiene conto delle direttive e indicazioni del Presidente del Corso di Laurea e del Tutor didattico, al fine di scegliere e promuovere, tra gli stage proposti, e tra gli enti e le aziende convenzionati con l'Ateneo.
2) Diffusione e aggiornamento delle "Offerte di tirocinio" da parte di enti e aziende operanti sul territorio, pubblicate sul sito del DISUM (http://www.disum.unict.it/it/corsi/l-11/stage-e-tirocini).
3) Consulenza sulla formulazione dei curricula dei/delle candidati/e e indirizzo rispetto alle competenze richieste dalle varie ditte/enti che offrono possibilità di tirocinio o stage.
4) Promozione di "incontri conoscitivi" tra i rappresentanti delle risorse umane di aziende interessate al percorso formativo del CdS in LCEEO e studenti interessati a svolgere un tirocinio formativo.
5) Selezione (tramite l'indispensabile supporto del tutor didattico) dei curricula maggiormente rispondenti alle richieste delle aziende o enti pubblici in questione.
6) Raccolta delle richieste di attivazione tirocinio/stage e verifica, tenendo conto delle indicazioni della Commissione orientamento e tirocini, in merito agli obiettivi formativi del CdS.
7) Invio, da parte dell'Ufficio tirocini e stage della "richiesta d'inserimento", presso l'azienda o l'ente, al fine di verificarne la disponibilità e le condizioni.
8) Raccolta delle disponibilità di aziende (enti) ad accogliere studenti per un periodo di tirocinio.
9) Supporto nella stesura del Progetto formativo e d'orientamento.
10) Supporto nel fornire la documentazione necessaria durante il periodo di tirocinio (registro presenze) e alla fine dello stesso (Dichiarazione delle competenze e questionario studenti).
È possibile anche proporre l’avvio di nuove convenzioni: la Commissione Tirocini valuta l'eventuale accettazione di proposte effettuate da studenti, con riferimento all'attinenza al corso di studi.
Fino al 2018, i contatti con il mondo del lavoro (in particolare con quello delle professioni) sono stati tenuti dai singoli Presidenti dei Corsi di Studio e dall’Ufficio Tirocini tramite consultazioni telefoniche o somministrazione di schede di valutazione. A queste misure iniziali, e per migliorare l’aderenza del progetto formativo del CdS alle esigenze del mondo del lavoro, il Cds ha istituito nel 2019 un Comitato di Indirizzo che viene consultato annualmente. Il Consiglio del CdS ha inoltre istituito la figura di un referente incaricato di monitorare i rapporti con gli enti esterni e i tirocini formativi degli studenti del CdS, attualmente ricoperta dal prof. Salvatore Menza.

Assistenza e accordi per la mobilità internazionale degli studenti
Il CdS incoraggia la mobilità internazionale, sia di studenti outgoing che incoming, soprattutto nell'ambito dei programmi Erasmus. Il CdS in LCEEO prevede che si possano trascorrere dei periodi di studio in una università estera, sia ai fini di seguire dei corsi e sostenere degli esami di profitto, che per condurre delle ricerche utili alla redazione dell’elaborato finale, per seguire dei corsi di perfezionamento e per svolgere un tirocinio.
La mobilità internazionale si concentra sul programma Erasmus Studio, sul programma di "Mobilità internazionale" di Ateneo (https://www.unict.it/it/internazionale/mobilità-internazionale ) e di Trainership in Europa. A tale scopo, studenti e studentesse del CdS possono usufruire dei servizi e delle attività messe a disposizione del Dipartimento e dell'Ateneo nel quale il CdS è incardinato. Tali servizi comprendono un'ampia rete di accordi internazionali e un Ufficio Erasmus composto da quattro docenti referenti e da due unità di personale amministrativo. L'Ufficio assiste durante la selezione delle destinazioni più adatte alle loro esigenze, nell'iscrizione alla sede estera e nella compilazione e modifica in itinere di un adeguato Learning Agreement e/o delle attività da svolgere oltre gli esami di profitto (es. tirocinio curriculare e/o lavorativo).
Gli studenti e le studentesse sono incentivati a sostenere esami all'estero e a svolgere il lavoro di prova finale da punteggi aggiuntivi che il Dipartimento ha deliberato di concedere in sede di computazione del voto di laurea.

Accompagnamento al lavoro
Gli stage e i tirocini mirano al raggiungimento di capacità critiche e operative funzionali rispetto al mondo del lavoro cui più specificamente si rivolgono gli obiettivi formativi del CdS. Attenzione particolare viene prestata allo sviluppo di abilità necessarie per la comunicazione interculturale con i paesi europei extraeuropei e orientali, senza tuttavia trascurare le occasioni di sviluppo di competenze specifiche richieste per l'accesso in ambiti lavorativi che richiedano una figura dedicata ai servizi legati all'ambito culturale, di promozione, al commercio con l'estero, al turismo e alla vendita di prodotti territoriali.
I periodici incontri con alcuni responsabili dei settori più dinamici della città permettono un costante monitoraggio delle esigenze del mondo del lavoro la cui ricaduta contribuirà a riorientare tanto l'attività di tutoraggio quanto l'organizzazione degli stage e dei tirocini. In tal senso è stato utile il confronto con il C.I., che ha contribuito a mettere in rilievo alcuni punti di forza del CdS e qualche criticità legata ai soft skill.
L'accompagnamento al mondo del lavoro degli studenti dell'Ateneo è affidato principalmente al Centro di Orientamento e Formazione dell'Ateneo (COF). L'ufficio offre consulenza per l'attivazione di contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca. Organizza gli Open Day Azienda, incontri con i docenti dei dipartimenti finalizzati al confronto su aspettative reciproche in tema di obiettivi formativi, sbocchi occupazionali e ambiti di ricerca per rafforzare in modo strutturale i legami fra mondo accademico e mondo del lavoro.
Il COF offre una serie di servizi di orientamento al lavoro per accompagnare i/le laureati/e nel cammino professionale, supportandoli nella scelta professionale e nella ricerca attiva del lavoro. I servizi dell'Ufficio Placement d'Ateneo sono rivolti a studenti e laureati dell'Ateneo che abbiano effettuato la registrazione al servizio di placement "Il tuo curriculum" e l'inserimento dei propri dati all'interno del Database del C.O.F.
Oltre alla gestione del match domanda/offerta di lavoro e stage/tirocinio, propone, attraverso una consulenza personalizzata, un sistema integrato d'informazione, orientamento e supporto a tutte le fasi di ricerca attiva del lavoro e mette a disposizione il curriculum dei laureati e delle laureate alle Aziende interessate a eventuali assunzioni (art. 48 L. 183/2010)
Il Centro di Orientamento e Formazione organizza anche ogni anno diverse occasioni di confronto con enti/aziende di rilievo come l'incontro Il Talento in IKEA, promosso dall'azienda in collaborazione con l'Università degli Studi di Catania e con il COF&P, nella primavera 2018.
L'Ateneo di Catania insieme al Ministero dell'Istruzione promuove inoltre ogni anno una nuova edizione del Contamination Lab Catania, uno spazio di contaminazione tra studenti e dottorandi di discipline diverse, che puntano alla promozione di nuovi modelli di apprendimento e allo sviluppo di progetti di innovazione a vocazione imprenditoriale e sociale (Start-up). I percorsi di apprendimento extracurricolari (di durata semestrale o annuale) offerti dal Contamination Lab saranno sviluppati con modelli didattici innovativi e sperimentali.

Il referente per la Commissione preposta all'orientamento in uscita è il prof. Paolo La Marca