Viviana GALLETTA

Dottorando - XXXVI Scienze dell'Interpretazione - Tutor: Giancarlo MAGNANO SAN LIO


ISTRUZIONE E FORMAZIONE

  • 2020 - alla data attuale Dottoranda nel corso di "Scienze dell'Interpretazione" (XXXVI Ciclo) presso: Dipartimento di Scienze Umanistiche, Università degli Studi di Catania.
  • 2022 Abilitazione all'insegnamento nella Scuola Secondaria di Secondo Grado, classe di concorso A019 - Filosofia e Storia (superamento delle prove concorsuali D.D. 499/2020).
  • 06/2021 Diploma di Licenza magistrale conseguito presso la Scuola Superiore di Catania con voti 70/70 e lode, con una tesi dal titolo "Comme les comètes autour du soleil. Il parallèle tra gli antichi e i moderni nell'opera filosofica di Franciscus Hemsterhuis".
  • 22/10/2019 Laurea magistrale in Scienze Filosofiche (LM-78) conseguita presso l'Università degli Studi di Catania con voti 110/110 e lode, con una tesi dal titolo "Franciscus Hemsterhuis. Riflessione estetica e teoria della società".
  • 11/2018 - 12/2018 Visiting student presso: Scuola Normale Superiore di Pisa.
  • 30/11/2017 Laurea triennale in Filosofia (L-5) conseguita presso l'Università degli Studi di Catania con voti 110/110 e lode, con una tesi dal titolo "La riflessione estetica nella formazione di Schelling e Hölderlin".
  • 2014 Diploma di maturità classica con voti 100/100, conseguito presso: Liceo classico "Francesco Maurolico", Messina.

COMPETENZE LINGUISTICHE ED INFORMATICHE

  • Lingua inglese: certificazione IELTS C1 – Academic
  • Lingua francese: conoscenza di livello B2
  • Lingua tedesca: conoscenza di base
  • Competenze informatiche: certificazione ECDL IT-Security – Livello Specialised; certificazione relativa all’uso didattico della LIM e dei Tablet; LateX (programma avanzato di markup language)

PARTECIPAZIONE A CONVEGNI

  • Settembre-dicembre 2022 Partecipazione come borsista al ciclo di seminari “Theorein. Concetti” presso l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Napoli (vincitrice bando 05/2022BF).
  • 28-30 giugno 2022 Relatrice selezionata al Convegno annuale della European Society for Aesthetics (ESA), Tallin. Talk: The Laocoön and the devil: a path through the Franciscus Hemsterhuis’ Letter on sculpture.
  • 04/2022 Relatrice selezionata al XLI Congresso nazionale della SFI “Etica – Economia – Ecologia”, Ancona. Talk: Il cosmo in relazione: inerzia e desiderio nella riflessione filosofica di Franciscus Hemsterhuis (1721-1790).
  • 09/2021 Relatrice selezionata al Festival Internazionale di Filosofia “La Filosofia, il Castello e la Torre. Ischia and Naples International Festival of Philosophy”, Ischia. Talk: Come le comete intorno al sole. Perieli e afeli nella storia dell’uomo: la riflessione filosofica di Franciscus Hemsterhuis.
  • 06/2019 Partecipazione come borsista al seminario “Icone del desiderio” - Prof. Umberto Curi, Taormina (vincitrice bando Taobuk).

AFFILIAZIONI

  • Membro dell’Associazione “Alumni della Scuola Superiore di Catania”
  • Membro della European Society for Aesthetics (ESA)
  • Socio della Società Filosofia Italiana (SFI) – Sezione di Catania
  • Socio dell’Associazione culturale InSophia

Progetto di ricerca del dottorato

Franciscus Hemsterhuis (1721-1790). Ontologia, gnoseologia e politica.

Il progetto di ricerca muove dall’analisi dell’opera filosofica di Franciscus Hemsterhuis con lo scopo di contestualizzare e di valorizzare, al contempo, la prospettiva teoretica dell’autore olandese alla luce dello scenario filosofico e culturale europeo della seconda metà del Settecento. A tal fine sarà condotta l’analisi dei testi filosofici (principalmente lettere e dialoghi), del Catalogus librorum della prestigiosa biblioteca del filosofo e del carteggio con la nobildonna Amalie von Gallitzin, figura centrale del «circolo di Münster».

Il progetto si sviluppa lungo tre principali macro-sezioni tematiche, tentando di organizzare quella che si presenta come una riflessione filosofica fortemente asistematica all’interno di alcuni nuclei teorici fondamentali tra loro interconnessi:

- Ontologia: la nozione di matière e la critica al materialismo;

- Gnoseologia: il rapporto tra l’intuizione e il pensiero discorsivo;

- Politica: la «teoria degli animali politici».

Lo studio di un autore poco noto e sostanzialmente misconosciuto dalla storiografia filosofica tradizionale si inserisce all’interno di uno stato dell’arte ancora in fieri e suscettibile, quindi, di approfondimenti, con lo scopo di stimolare maggiormente l’interesse per l’autore alla luce dell’impatto significativo della sua riflessione filosofica, impatto che è documentato da una cospicua disponibilità di commenti, di traduzioni e di recensioni alla sua opera da parte di alcuni degli esponenti più illustri della cultura europea del tempo (Diderot, Herder, Jacobi, Goethe, Novalis, Hölderlin e Schelling, per citarne solo alcuni).

  • The Laocoön and the devil: a path through the Franciscus Hemsterhuis’Letter on sculpture”, ESA (European Society for Aesthetics) Proceedings, forthcoming.
  •  Il cosmo in relazione: individualità, desiderio e inerzia nella riflessione filosofica di Franciscus Hemsterhuis (1721-1790), Atti del XLI Congresso Nazionale della Società Filosofica Italiana "Etica, Economia, Ecologia", Pisa, Edizioni ETS, 2022, in print.
  •  Attività, inerzia e volontà: l'interpretazione anti-spinozista dell'Aristée ou de la divinité di Franciscus Hemsterhuis, «Acta Philosophica», in print (double-blind peer review).
  • "Come le comete intorno al sole”. Il confronto tra gli antichi e i moderni in Hemsterhuis e la sua ricezione, «Symphilosophie. Rivista Internazionale sulla filosofia romantica», 4/2022, pp. 141-173 (double-blind peer review).
  • Segni, ragione e libertà: Hemsterhuis e Herder sul problema delle origini del linguaggio, «Syzetesis – Rivista di Filosofia», IX, 2022, pp. 29-49 (double-blind peer review).
  • La Lettera su una pietra antica di Franciscus Hemsterhuis nel crocevia tra erudizione e scienza, «Bollettino della Società Filosofica Italiana», maggio-agosto, 2/2022, pp. 27-50, (double-blind peer review).
  • Sento, dunque sono. Un’incursione sul problema della corporeità nella riflessione filosofica di Franciscus Hemsterhuis (1721-1790), «Ritiri Filosofici», 2022 (online).
  • Miti e utopie della modernità nelle Riflessioni sulla violenza di George Sorel, «Materiali di Estetica», n. 8.2, 2021, pp. 87-104 (double-blind peer review).
  • Godimento e disgusto. Il problema estetico nella Lettera sulla scultura di Franciscus Hemsterhuis (1721-1790), «Siculorum Gymnasium. A journal for the Humanities», LXXII, V, 2019, pp. 547-564 (peer review).
  • Fernando Pessoa: un’enigmatica sinfonia, in «Il Chiasmo», 2018 (online).