TECNICA DELLA RAPPRESENTAZIONE AUDIOVISIVA

Anno accademico 2022/2023 - Docente: ALESSANDRO DE FILIPPO

Risultati di apprendimento attesi












Conoscenza e capacità di comprensione di comunicati audiovisivi complessi.
Abilit
à comunicative per mezzo dei media audiovisivi.
Capacità di integrare le conoscenze e gestire la complessità, nonché di formulare giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete, includendo la riflessione sulle responsabilità sociali ed etiche collegate all’applicazione delle loro conoscenze e giudizi.


Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Le lezioni si svolgeranno nel primo semestre, due volte alla settimana. 

Una lezione di 2 ore, più teorica e una di 4 ore, più pratica, nella quale

talvolta si utilizzeranno le attrezzature di ripresa. 

La presenza non è obbligatoria, ma è fortemente consigliata, 

perché permetterà agli studenti di conoscere le attrezzature di ripresa

e di utilizzarle durante le esercitazioni.

Prerequisiti richiesti

Competenze minime di analisi di un “comunicato audiovisivo”: piani, campi, movimenti di macchina.

Contenuti del corso

Linguaggio audiovisivo

Leggere una sequenza audiovisiva

Scrivere una sequenza audiovisiva

Realizzare una sequenza audiovisiva

Testi di riferimento

Modulo A - La tecnica (6 CFU)

Testi:

- A. De Filippo, Propaganda Lampedusa. Immaginario audiovisivo e narrazioni ideologiche; Leonforte, Euno Edizioni, 2022 (205 pp.).

- A. Licciardello, Il cinema laboratorio di Alberto Grifi, Alessandria, Falsopiano, 2017 (199 pp.)

- MOOC di Tecnica della rappresentazione audiovisiva, disponibile sul sito www.zammumultimedia.it (24 lezioni).


Proiezione e analisi di sequenze audiovisive.


Modulo B - Audiovisivo e media digitali (2 CFU)

Testo:

A. Arvidsonn, A. Delfanti, Introduzione ai media digitali, Bologna, il Mulino, 2016 (196 pp.)


Modulo C - Transmedialità (1 CFU)

Testo:

W. Wenders, Una volta, Roma, Contrasto, 2015, pp. 3-255.


Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Analisi di una sequenzaaudiovisiva dal punto di vistatecnico e diegeticoMOOC
2Piani, campi, movimenti dimacchina applicati a unvideoMOOC
3Qualità della luce escelte tecniche perla fotografia(dominante colore, durezza della luce)MOOC
4Basi del cinemasperimentale diAlberto GrifiLicciardello
5Le narrazioni semplificatedi argomenti complessiDe Filippo, Lampedusa
6Funzionamento dellapropaganda televisivae sul webDe Filippo, Lampedusa
7Definizione e funziona-mento dei media digitaliArvidsonn-Delfanti
8Testo/immagineWenders
9Analisi narrativa diuna sequenza diimmagini riprovisiveWenders

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

È prevista una prova in itinere facoltativa.

Si tratta di una prova scritta, individuale o di gruppo, che verrà successivamente discussa in aula con gli altri studenti.

La prova in itinere verterà su alcuni degli argomenti tecnici trattati nel MOOC e nel testo Ombre.


L’esame finale è orale e tiene conto di quanto già superato eventualmente nella prova in itinere.


Per la valutazione dell’esame si terrà conto della padronanza dei contenuti e delle competenze acquisite, dell’accuratezza linguistica e proprietà lessicale, nonché della capacità argomentativa dimostrata dal candidato.


ENGLISH VERSION