SOCIOLOGIA DEI MEDIA DIGITALI

Anno accademico 2022/2023 - Docente: DAVIDE BENNATO

Risultati di apprendimento attesi


Secondo i descrittori di Dublino gli studenti dovranno, alla fine del corso, acquisire

1. Conoscenza e comprensione
La conoscenza dei processi sociali che avvengono nelle piattaforme, la consapevolezza del ruolo degli algoritmi nei processi sociali, i nuovi processi sociali emergenti, la storia delle tecnologie digitali
2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione
La capacità di riconoscere le componenti dei fenomeni sociali digitali, le tecniche di ricerca digitale, la storicità delle tecnologie
3. Autonomia di giudizio
Le conseguenze politiche delle piattaforme digitali, il ruolo delle tecnologie digitali nel plasmare la società contemporanea
4. Abilità comunicative
Capacità di usare le tecnologie digitali, capacità di scrittura all’interno degli spazi digitali
5. Capacità di apprendimento
Comprensione del funzionamento socio-tecnico delle piattaforme digitali, capacità di raccogliere informazioni attendibili attraverso internet

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Il corso si svolge essenzialmente nella forma della lezione frontale, con ampio utilizzo di strumenti per il coinvolgimento degli studenti: domande per la verifica dei concetti, discussione collettiva di casi cruciali, strumenti digitali di coinvolgimento e partecipazione

Prerequisiti richiesti

Conoscenza dei fenomeni politici e culturali degli ultimi venti anni, uso quotidiano di internet e dei suoi principali servizi.

Frequenza lezioni

Frequenza non obbligatoria

Contenuti del corso

Modulo A
Il ruolo dei dati nella società digitale contemporanea, i processi sociali digitali, l'importanza degli algoritmi e delle loro conseguenze sociali
Modulo B
Le principali tecnologie alla base dell'infrastruttura digitale contemporanea (Computer, telefonia mobile, internet), il passaggio dai media analogici ai media digitali
Modulo C
Sociologia degli algoritmi, sociologia dei big data, le nuove forme culturali di internet, piattaforme e conseguenze socio-politiche, la critica pessimistica alle tecnologie digitali

Testi di riferimento

MODULO A – La centralità dei dati per lo studio dei processi sociali digitali
D. Bennato, Il computer come macroscopio. Big data e approccio computazionale per comprendere i cambiamenti sociali e culturali, Milano, Franco Angeli, 2015, pp. 145
R. Stella, C. Riva, C. M. Scarcelli, M. Drusian, Sociologia dei new media, Torino, UTET, 2014, pp. 220

MODULO B – Storia e sociologia dei media digitali
G. Balbi, P. Magaudda, Storia dei media digitali, Roma-Bari, Laterza, 2014, pp. 204

MODULO C – I social media come piattaforme e come processi sociali
G. Boccia Artieri, a cura, Gli effetti sociali del web, Milano, Franco Angeli, 2015, pp. 272
S. Turkle, Insieme ma soli, Torino, Einaudi, 2011, pp.386

Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Contesto. Il computer come macroscopioBennato 2015
2Paradigmi. I programmi di ricerca computazionali Bennato 2015
3Casi. Ricerche e controversie della scienza socialecomputazionaleBennato 2015
4Media vecchi, new media e cultura digitaleStella, Riva, Scarcelli, Drusian 2014
5Modelli e teorie della comunicazione mediata Stella, Riva, Scarcelli, Drusian 2014
6Forme e linguaggi dei nuovi media Stella, Riva, Scarcelli, Drusian 2014
7Media digitali tra identità, interazioni e gestione del selfStella, Riva, Scarcelli, Drusian 2014
8I nuovi media tra disuguaglianze e competenzeStella, Riva, Scarcelli, Drusian 2014
9Partecipazione e politica nei new media Stella, Riva, Scarcelli, Drusian 2014
10Studiare Internet e con Internet Stella, Riva, Scarcelli, Drusian 2014
11Capire i media digitali Balbi, Magaudda 2014
12Il computer Balbi, Magaudda 2014
13Internet Balbi, Magaudda 2014
14Il telefono mobile Balbi, Magaudda 2014
15La digitalizzazione dei media analogici Balbi, Magaudda 2014
16I miti fondativi del digitale tra rivoluzioni e continuitàBalbi, Magaudda 2014
17Gli effetti sociali del web Boccia Artieri (a cura di), 2015
18Mappare o tracciare? Una questione metodologica per gli studi sulle reti socievoli Boccia Artieri (a cura di), 2015
19Teoria e metodologia per la ricerca sul web sociale: tra Big Data e Deep Data Boccia Artieri (a cura di), 2015
20Descrivere un social network site: un approccio empirico Boccia Artieri (a cura di), 2015
21Social network e Internet Studies: alcune riflessioni sul ruolo disciplinare dei social network come oggetto di studio Boccia Artieri (a cura di), 2015
22Tracce di sé in Rete. I social network fra tracciare ed essere tracciati Boccia Artieri (a cura di), 2015
23L'oikos di Facebook o il gusto vano del segreto Boccia Artieri (a cura di), 2015
24Visual Networking. Appunti sulla dimensione visiva dei media sociali Boccia Artieri (a cura di), 2015
25Sguardi digitali su catastrofi naturali: un'analisi visuale delle immagini di una tragediaBoccia Artieri (a cura di), 2015
26Chiacchierare con le immagini, l'uso delle fotografie nei servizi di microblogging Boccia Artieri (a cura di), 2015
27Immagini personali sui social network: Facebook come caso di studio Boccia Artieri (a cura di), 2015
28Twitterdiversità: una metodologia di analisi delle (contro)culture visuali in Twitter Boccia Artieri (a cura di), 2015
29Morte di un'icona pop. Le reazioni online alla morte di Michael Jackson Boccia Artieri (a cura di), 2015
30Twitter e la dimensione social della tv. Un'analisi del fandom della serialità americana Boccia Artieri (a cura di), 2015
31Affari di gioco. L'esperienza di consumo degli utenti di Playstation Network Boccia Artieri (a cura di), 2015
32User Generated Gaming: pratiche partecipative e cultura convergente nel web 2.0. Il caso di Little Big Planet Boccia Artieri (a cura di), 2015
33Se i mi piace fossero voti: uno studio empirico sulle elezioni amministrative 2011 Boccia Artieri (a cura di), 2015
34Lavoro e web 2.0: il knowledge work nei social network sites Boccia Artieri (a cura di), 2015
35Il caso Storylab: le "voci di dentro" di un'esperienza di user generated gaming Boccia Artieri (a cura di), 2015
36I social network fra ragazzi europei: relazioni, privacy, rischi Boccia Artieri (a cura di), 2015
37Il momento robotico. Nella solitudine, nuove intimità Turkle 2011
38Tutti connessi. Nell'intimità, nuove solitudini Turkle 2011

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova orale con partecipazione a progetti di ricerca
La partecipazione ai progetti di ricerca funge da prova in itinere e consiste in un lavoro individuale o collettivo per studiare specifici aspetti di uno o più temi illustrati durante il corso. La valutazione verrà effettuata sulla base degli elementi seguenti: svolgimento dei compiti assegnati, appropriatezza linguistica e terminologica, pertinenza teorica, capacità di esposizione, approfondimento bibliografico

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Qual è il ruolo dei big data nella ricerca sociale contemporanea?
Quali sono i programmi di ricerca alla base della computational social science?
Quali sono i modelli e le teorie della comunicazione digitale?
Cosa si intende per studiare internet e studiare con internet?
Come si è importo il personal computer?
Come è avvenuto il passaggio da internet al World Wide Web?
Quale la differenza fra big data e deep data?
Come Twitter ha cambiato la fruizione televisiva?
Quali sono state le reazioni online alla morte di Michael Jackson?
ENGLISH VERSION