Danyang HE

Dottorando - XXXIV Scienze per il Patrimonio e la Produzione Culturale - Tutor: Maria DE LUCA


He Danyang ha conseguito la laurea in lingua inglese presso Tianjin University of Commerce in Cina e ha conseguito la seconda laurea in lingue e culture del mondo moderno presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Nel 2016 e nel 2017, ha conseguito la laurea magistrale in management musicale presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma e la laurea magistrale in scienze linguistiche, letterarie e della traduzione presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Dopo le lauree conseguite in Cina e in Italia è stata organizzatrice e interpreter delle diverse attività culturali, masterclass, e concerti in Cina e in Italia riscuotendo importanti consensi. È stata stagista presso la Federazione CEMAT, il Teatro dell’opera di Roma e la Rappresentanza cinese c/o la FAO.

Progetto di ricerca del dottorato

Uno Studio Comparativo sul Sistema Produttivo fra il Melodramma Italiano e l’Opera di Pechino

L’opera di Pechino e il melodramma italiano, formate sullo sfondo di diverse condizioni storico-sociali e tradizioni artistico-culturali, rappresentano l’essenza artistica della Cina e dell’Italia, le due grandi civiltà. L’importanza dell’opera di Pechino e del melodramma italiano non si riflette solo nei livelli artistico-culturali, ma riflette anche la considerazione del governo sull’arte tradizionale facendo riferimento agli finanziamenti caratteristici, delle risorse umane e delle risorse materiali investite dallo stato.

Il mio progetto intende di svolgere uno studio comparativo del sistema produttivo dagli aspetti macro e micro, dai diversi modelli industriali artistici, e dagli aspetti educativi e formativi.


Altre attività durante il dottorato

Nel 2019:

Dal gennaio al febbraio, partecipazione del progetto “Happy Spring Festival” in Italia, “l’Opera di Pechino-Turandot”;

Al giugno, assistenza per il ricevimento per la delegazione cinese per “41st sessione FAO conference”;

Dal luglio all’agosto, gli svolgimenti della visita e della ricerca presso diverse istituzioni teatrali in Cina;

Al settembre, la ricerca presso China National Peking Opera Company;

Al novembre, partecipazione dei progetti sugli scambi culturali fra la Cina e l’Italia, “Classe di lingua e cultura italiana per gli studenti cinese”, “Festival Bellini in Sicilia” (in corso);

Al novembre, partecipazione della attività culturale diplomatica presso WFP. 

 

Nel 2020

Al luglio, partecipazione di BAISTT “The belt and road international talent development forum”, Pechino, Cina (Smartworking)

All’ottobre, partecipazione di Online and Offline Tournée by CNPOC, Pechino, Cina (Smartworking)

Al dicembre, partecipazione di UNESCO and UWEE

“We are the world” Exhibition, Parigi, Francia.