Maria CARRERAS GOICOECHEA

Ricercatrice di LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA [L-LIN/07]
Ufficio: 140
Email: mcarreras@unict.it
Sito web: Pagina docente
Orario di ricevimento: Giovedì dalle 12:00 alle 14:00 Studio 140


07/11/2017
Clase anulada: 7/11/2017

Lamentablemente tengo que anular la clase de hoy por un problema familar. Nos vemos el jueves 9/11/17 a la hora de siempre.


31/10/2017
Lezione e ricevimento annullati

La clase y la hora de atención del jueves 2 de noviembre quedan anulados


19/10/2017
Cambio aula

 

A partir del martes 24 de octubre, las clases de los martes tendrán lugar de 10.00 a 12.00 en el aula 20.

 


19/10/2017
26/10/2017: Lezione e ricevimento annullati

Giovedì 26 ottobre la lezione di Historia de la lengua e il ricevimento sono annullati per impegni seduta laurea a Rg.


03/10/2017
Inizio lezioni Historia de la lengua española...

Si comunica che le lezioni di Historia de la lengua española inizieranno martedì 17/10/17.


03/10/2017
Ricevimento 12/10/2017 annullato

 Si comnica che il ricevimento del 12/10/2017 è annullato.


13/09/2017
Ripresa ricevimento student*

Da giovedì 21 settembre e fino all'inizio delle lezioni, i ricevimenti avranno luogo di giovedì, dalle 9 alle 11, tranne avvisi in contrario.


05/09/2017
Prossimo ricevimento

Prossimo ricevimento: 7 settembre,  9.00-11.00

Studio 140

 


07/07/2017
Diferimento appello ora del 10/7/2017

 Si comunica che l'appello orale di Historia de la lengua española previsto per il 10/7/17 sarà diferito per motivi istituzionali (coincidenza con sessione di laurea a RG).

Chi dovesse ancora sostenere l'orale è pregato/a di mettersi in contatto con la docente per concordare un'altra data entro

LEGGI TUTTO
28/06/2017
Ricevimento prof.ssa Carreras per concordare tesina

La Prof.ssa Carreras farà un ricevimento speciale il prossimo giovedì 6 luglio alle ore 11.00 per concordare le tesine con chi dovesse ancora farlo prima dell'orale del 10 luglio.


28/06/2017
Appello differito Modulo B (comentario de textos) Prof.ssa Siviero

Si comunica che la prof.ssa Siviero deve spostare l'appello previsto per il 29 per motivi di forza maggiore.

Chi dovesse sostenere ancora la sua prova è pregato di contattare direttamente la prof.ssa via mail:  dsiviero@unime.it

 


07/06/2017
Esame orale di Historia de la lengua española, modulo B

L'esame orale di Historia de la lengua española, modulo B (comentario de textos) con la Prof.ssa Siviero avrà luogo il giorno 29 giugno alle ore 12 anziché il 22 (studio 140).

Per il secondo appello, fissato il 10 luglio, la prof.ssa Siviero comunicherà non appena possibile una seconda data.

 

LEGGI TUTTO
03/02/2017
Appello di Historia de la lengua española y sus variantes del 6/2/17

 

Chi avesse intenzione di presentarsi all'appello di Historia de la lengua española del 6/2/17 contatti tempestivamente la docente per uno spostamento della data.


18/12/2016
Calendario prossime lezioni Historia de la lengua española

 

Si ricorda che il 20/12/16 NON ci sarà lezione né con la Prof.ssa Carreras né con la Prof.ssa Siviero.

Qui sotto il calendario delle prossime lezioni per ultimare il corso:

Giovedì 12 gennaio: Prof.ssa Carreras (ore 10.00, Aula 3)

Martedì 17 gennaio: Prof.ssa Carreras e Prof.ssa

LEGGI TUTTO
21/11/2016
Lezione del 22 novembre prof.ssa Carreras rinviata

Si comunica che per impegni accademici in altra sede, la prof.ssa Carreras rinvia la lezione di Historia de la lengua española di martedì 22/Nov/2016 a data da concordare.

Catania, 21 nov. 2016

 


DataStudenteArgomento della tesi
06/10/2017Y51/000096Didactica de la lengua espanola
05/10/2017Y40/000108Mujeres y constituciones espanolas (1812-1978)
21/09/2017655/002977Proposta di traduzione dallo spagnolo in italiano
10/07/2017Y40/000100Texta de denuncia durante el franquismo

L’impostazione della bibliografia finale (da ordinare poi alfabeticamente secondo bibliografia consultata e di riferimento)

Monografie con un solo autore

Cognome, Iniziale puntata del nome (anno), Titolo, luogo di edizione, casa editrice.

Monografie con più autori (fino a un massimo di 3 autori)

Cognome, Iniziale puntata del nome, Cognome, Iniziale puntata del nome, Cognome, Iniziale puntata del nome (anno), Titolo, luogo di edizione, casa editrice.

Monografie con più di 3 autori

Cognome, Iniziale puntata del nome et alia (anno), Titolo, luogo di edizione, casa editrice.

Monografia letta in traduzione

Cognome, Iniziale puntata del nome (anno), Titolo, luogo di edizione, casa editrice (trad. it di Iniziale puntata, Cognome, Titolo, luogo di edizione, casa editrice, anno).

ad esempio:

Weber, M. (1921), Wirtschaft und Gesellschaft, Tübingen, Mohr (trad. it. di P. Rossi, Economia e società, 2 voll., Milano, Edizioni di Comunità, 1982).

Curatele a cura di un  solo autore

Cognome, Iniziale puntata del nome (anno, ed.), Titolo, luogo di edizione, casa editrice.

Curatele a cura di più autori (come sopra fino a 3 o più di 3)

Cognome, Iniziale puntata del nome, Cognome, Iniziale puntata del nome, (anno, eds.), Titolo, luogo di edizione, casa editrice.

Contributo in volume

Cognome, Iniziale puntata del nome (anno), Titolo in Iniziale puntata, Cognome, Titolo, luogo di edizione, casa editrice, pp. x-y.

Contributo in rivista

Cognome, Iniziale puntata del nome (anno), Titolo in «Nome della rivista», n° (eventualmente fascicolo), pp. x-y.

Contributo in rivista MA in volume monografico (special issue)

Cognome, Iniziale puntata del nome (anno), Titolo in Iniziale puntata, Cognome del/i curatore/i (ed./s), Titolo in «Nome della rivista», n° (eventualmente fascicolo), volume monografico, pp. x-y.

Dati sito web

Nome del sito, (eventualmente breve descrizione se non è chiara dal nome)

<URL> [data di ultima consultazione].

I riferimenti bibliografici e le citazioni nel testo

Citazioni fino a 3 righe

Si riportano nel corpo del testo, tra virgolette («………….»), si riporta la fonte in modo sintetico. Non si usano corsivi ne virgolette.

ad esempio:

Come afferma Pinco Pallino (anno: pagina), «…………….. ».

Il riferimento bibliografico esteso lo avremo nella bibliografia finale.

Citazionin superiori alle 3 righe

Si scorporano dal testo e si applica lo stile tesina_citazione (stesso font di tesina_normale ma: un punto in meno, interlinea inferiore, un cm in meno di margini in ambo i lati (da paragrafo). Non si usano corsivi ne virgolette.

ad esempio:

Come afferma Pinco Pallino (anno: pagina):

…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

NOTE a piè di pagina

LE NOTE SERVONO PER APPROFONDIRE UN ARGOMENTO O PER SUGGERIRE BIBLIOGRAFIA RAGIONATA SULL’ARGOMENTO, ma in questo caso verrà indicata sempre in modo sintetico.

Quando un paragrafo intero o tutto il capitolo (nella maggior parte dei casi il primo capitolo, quello che contestualizza l’argomento da voi trattato, è in gran parte compilativo) hanno una o più fonti dalle quali provengono, è bene indicarlo in nota al titolo del capitolo o del paragrafo.

Riferimenti nel corpo del testo

È bene ricordare i nomi degli autori dai quali provengono le nostre affermazioni, per una questione di onestà intellettuale e per gar risaltare meglio quelle che sono le nostre riflessioni personali. Così, anche se abbiamo letto e riformulato e non stiamo citando alla lettera, se quel concetto si deve a qualcun altro, lo diremo così:

ad esempio:

Come afferma / sostiene / Secondo Pinco Pallino (anno), la traduzione della poesia è impossibile. Infatti….

Riferimenti di seconda mano

Quando troviamo in un autore un riferimento interessante a qualche affermazione di altro autore (come sopra) e non lo possiamo leggere di prima mano, lo dobbiamo dichiarare in nota:

ad esempio:

Secondo Pinco Pallino (anno), la traduzione della poesia è impossibile.

Immagini nel testo

Valutate bene l’utilità delle immagini nel testo e ricordate che vanno usate per illustrare quanto dite, non per abbellire la tesina. Bisogna indicare sempre la fonte di provenienza: lo si può fare con una didascalia o con una nota a piè di pagina.

Grafici nel testo

Come le immagini, valutare sempre la loro utilità (non devono essere un riempitivo). Non lasciare al lettore della tesina l’analisi dei grafici, vanno sempre commentati da voi.

ABBREVIAZIONI più comuni in italiano

a cura di = a c. di

articolo/i = art./artt.

autori vari = Aa. Vv.

capitolo/capitoli = cap./capp.

citato/i = cit.

confronta = cfr.

eccetera = ecc./etc. (mai preceduto da virgola)

edizione/i = ed./edd.

edizione italiana = ed. it.

fascicolo/i = fasc./fascc.

fuori testo = f.t.

ibidem = ibid. [rinvia a: stessa opera appena

citata, stessa pagina]

ivi = ivi (in tondo) [rinvia a: stessa opera appena

citata, altra pagina (perciò in molti saggi in cui

troviamo indicazioni del tipo “ibid., p. 54”, queste

andranno sostituite con “ivi, p. 54”]

libro/i = l./ll.

loc. cit. va sostituito con ibid.

manoscritto/i = ms./mss.

nota dell’autore = [n.d.a.] (l’uso del corsivo

serve a evidenziare meglio l’inciso)

nota del curatore = [n.d.c.]

numero/i = n./nn.

pagina/e = p./pp.

per esempio = per es.

seguente/i = s./ss.

Esempio: pagina 4 e seguenti = p. 4 ss.

senza indicazione di data = s.d.

senza indicazione di luogo = s.l.

serie = s.

sic = sic (cioè lo troviamo così nel testo che riportiamo, con un errore)

sezione/i = sez./sezz.

traduzione italiana = trad. it.

Si prega di tenere presenti anche le linee guida per l'uso di un linguaggio non sessista, che si scriva la tesi /elaborato finale in italiano o in spagnolo.

Scarica il file