Corinne PONTILLO

Assegnista di ricerca - Responsabile scientifico: Maria RIZZARELLI


Scarica il file

Ultimo aggiornamento: 11/11/2022

Corinne Pontillo è assegnista di ricerca in Critica letteraria e letterature comparate (s.s.d. L-FIL-LET/14) presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania. Il suo progetto di ricerca si inserisce nell’ambito del programma del PRIN 2017 Divagrafie. Per una mappatura delle attrici italiane che scrivono. D.A.M.A. // Divagrafie. Drawing a Map of Italian Actresses in writing. D.A.M.A., che vede come responsabili delle unità coinvolte Maria Rizzarelli (Università di Catania), Lucia Cardone (Università di Sassari), Anna Masecchia (Università di Napoli “Federico II”).

Il progetto si intitola Divagrafie italiane contemporanee: il caso di Elsa de’ Giorgi fra doppio talento e scrittura del sé e si basa sullo studio della produzione letteraria dell’attrice-scrittrice Elsa de’ Giorgi alla luce di prospettive d’indagine legate sia a una tradizione consolidata di studi critici, come ad esempio quelli relativi al genere dell’autobiografia, sia all’interpretazione della componente performativa della scrittura dell’autrice e delle sue ‘smarginature’ visuali, secondo più recenti acquisizioni teoriche provenienti dalla visual culture.

I suoi principali interessi di ricerca vertono sulla letteratura italiana contemporanea, sulle relazioni tra letteratura contemporanea e arti visive, sul rapporto tra letteratura e giornalismo.

 

Dal 2012 fa parte della redazione della rivista «Arabeschi».

Per la sua tesi di laurea magistrale (Di luce e morte. Pier Paolo Pasolini e la fotografia) le è stato assegnato nel 2014 il Premio Pasolini, XXX edizione del premio internazionale bandito dal Centro Studi-Archivio Pasolini della Cineteca di Bologna.

Nel 2018 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Studi sul patrimonio culturale.

Negli a.a. 2019-2020 e 2020-2021 è stata Tutor senior per l’insegnamento di Letterature comparate M-Z (corso di laurea in Lingue e culture europee, euroamericane ed orientali L-11) presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania

Nel 2021 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) di seconda fascia per il settore concorsuale 10/F2 (Letteratura italiana contemporanea).

È docente a contratto (a.a. 2021-2022 e 2022-2023) di Letteratura comparate nell’Università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.

Ha pubblicato diversi saggi su autori contemporanei (de’ Giorgi, De Luca, Del Giudice, Pamuk, Pasolini, Scego, Vittorini, Wu Ming 2, Zavattini) ed è autrice dei libri Di luce e morte. Pier Paolo Pasolini e la fotografia (Duetredue, 2015), «Il Politecnico» di Vittorini. Progetto e storia di una narrazione visiva (Carocci, 2020) e Musei di carta. Esposizioni e collezioni d’arte nella letteratura contemporanea (Carocci, 2022, in press).


visualizza le pubblicazioni
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina