MEDIEVAL GERMANIC LITERATURES

Anno accademico 2022/2023 - Docente: CONCETTA SIPIONE

Risultati di apprendimento attesi

Alla fine del corso gli studenti devono dimostrare di possedere, coerentemente con i descrittori di Dublino:

1) conoscenze e capacità di comprendere autonomamente testi poetici in anglosassone;

2) capacità di applicare strumenti linguistici e filologici per la comprensione e interpretazione di testi poetici in anglosassone;

3) capacità di integrare le conoscenze nonché di formulare giudizi sulla base di informazioni parziali o incomplete, sottintese o desunte dai testi;

4) capacità di comunicare in modo chiaro le loro conclusioni e la ratio ad esse sottese, in maniera da condividerle a specialisti e non specialisti;

5) sviluppo di capacità di apprendere in maniera autonoma o auto-diretta.

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

·    Tradizionale / Lezioni frontali.

·    Esercitazioni di traduzione dai testi originali.

La frequenza è vivamente consigliata.

Prerequisiti richiesti

Conoscenza della lingua inglese al livello B2+/C1 dello European Framework.

•È consigliabile avere sostenuto l’esame di Filologia germanica nella laurea triennale.

Frequenza lezioni

Non obbligatoria

Contenuti del corso

Fondamenti

·    evoluzione fonologica dal germanico all’anglosassone; i dialetti dell’anglosassone;

·    elementi essenziali di morfologia dell’anglosassone;

·    elementi di storia e cultura della Britannia dall’arrivo di Angli, Sassoni e Juti fino alla Conquista Normanna;

·    i principali documenti poetici e letterari anglosassoni.

 

Approfondimenti

·    Interazione tra individuo e comunità nella poesia anglosassone.

·    Lettura di testi tratti dal Beowulf e dalle elegie anglosassoni (The Wife’s Lament, Wulf and Eadwacer, The Wanderer, The Seafarer, The Ruin).

I testi in lingua originale saranno caricati su Studium.

 

Testi di riferimento

·     Molinari, M.V., La filologia germanica, Bologna 1987, pp. 91-117.

·     Dispense di fonologia su Studium (20 pp.).

 

·     Fulk, R.D./ Cain C.M., A History of Old English Literature. Second Edition Malden/Oxford 2013, pp. 256-273, 279-310.

·     Klinck, A.L., The Old English Elegies, London-Ithaca 1992, pp. 11-26, 30-40, 47-54, 61-63.

·     Hume, K., «The Concept of the Hall in Old English Poetry», Anglo-Saxon England 3 (1974), pp. 63-74.

 

Dizionari consultabili on line

·     Bosworth, J., An Anglo-Saxon Dictionary, Londra 1882-98, rist 1976.

https://bosworthtoller.com/

·     Clark Hall, J.R., A Concise Anglo-Saxon Dictionary, Second Edition, 1916

http://www.germanic-lexicon-project.org/texts/oe_clarkhall_about.html


VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame orale verterà sull’analisi approfondita di uno o più testi presentati a lezione; gli studenti/esse dovranno saper leggere e tradurre i brani dalla lingua originale ed esaminarli sia dal punto di vista linguistico che stilistico e del contenuto, a tal fine si avvarranno della letteratura e della manualistica relativa elencata in bibliografia e disponibile su STUDIUM e di eventuale altro materiale critico fornito dalla docente nel corso delle lezioni.

Per la valutazione dell’esame si terrà conto della padronanza dei contenuti e delle competenze acquisite, dell’accuratezza linguistica, della proprietà lessicale e della capacità argomentativa dimostrate dal/la candidato/a. Si terrà conto, inoltre, delle capacità critiche del/la corsista nell’istituire relazioni e nessi tra i vari aspetti della disciplina. 

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

Spiegare il fenomeno della metafonia palatale.

Quali codici principali trasmettono il corpus poetico anglosassone ?

Quali sono le elegie anglosassoni e cosa si intende con questa etichetta?


ENGLISH VERSION