Seguici su
Cerca

Alessio RUTA

Docente a contratto di LINGUA E LETTERATURA LATINA [L-FIL-LET/04]

Alessio Ruta è assegnista di ricerca per il S.S.D. L-FIL-LET/04 (Lingua e letteratura latina) e docente a contratto presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'Università di Catania, dove dal 2018 svolge corsi zero di latino e seminari di paleografia e papirologia greca. Nel 2013 si è laureato con lode in Filologia classica presso l’Università di Catania. Nel 2016 ha conseguito il Diploma di Paleografia Greca presso la Scuola Vaticana di Paleografia, Diplomatica e Archivistica, con votazione di 30/30 e lode, e nel 2018 il titolo di dottore di ricerca in Filologia e cultura greco-latina presso l’Università di Palermo. Nel 2020 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di Professore associato nei Settori Concorsuali 10/D2 (Lingua e letteratura greca) e 10/D4 (Filologia classica e tardoantica), con giudizio unanime della Commissione; nel 2023 ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di Professore associato nel Settore  Concorsuale 10/D3 (Lingua e letteratura latina), con giudizio unanime della Commissione.

Nel 2015 ha fruito di una borsa di ricerca presso la ‘Fondation Hardt pour l’étude de l’antiquité classique’ (Vandœuvres, Ginevra) e dal 2016 al 2019 ha svolto attività di ricerca scientifica presso il Seminar für klassische Philologie dell’Università di Heidelberg. Ha partecipato a numerosi congressi nazionali e internazionali in qualità di relatore.

Socio dell'Association Internationale de Papyrologues (AIP), è componente della Commissione per la Certificazione linguistica del Latino per la Regione Sicilia (CLL).

Scarica il file

Ultimo aggiornamento: 12/11/2022

VISUALIZZA LE PUBBLICAZIONI
N.B. l'elevato numero di pubblicazioni può incidere sul tempo di caricamento della pagina
VISUALIZZA GLI INSEGNAMENTI DALL'A.A. 2022/2023 AD OGGI

Anno accademico 2021/2022
  • STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE
    Corso di laurea in Mediazione linguistica e interculturale - 2° anno
    FONDAMENTI LINGUA LATINA



Anno accademico 2020/2021
  • STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE
    Corso di laurea in Mediazione linguistica e interculturale - 2° anno
    FONDAMENTI LINGUA LATINA

Il suo campo di ricerca va dal romanzo greco e latino alla tradizione paremiografica, dalla poesia latina di età imperiale alla prosa epistolare tardoantica. Ha curato un’edizione critica con commento del primo libro dell’Epitome proverbiorum di Zenobio.

Nell’ambito dell’assegno di ricerca è impegnato in un progetto di ricerca sulla tradizione epistolografica latina. Nello specifico, si sta dedicando alla stesura di un commento filologico-letterario dell’epistolario di Q. Aurelio Simmaco, finalizzato a colmare una lacuna scientifica negli studi sulla tecnica epistolare e sulla retorica tardoantica.

Partecipazione a convegni in qualità di relatore:

  • Partecipazione come relatore al Colloque international Polymnia & NARGAMM “Émotions & Pratiques Mythographiques” (Université de Lille), con una comunicazione dal titolo “The Etymological Interpretations of Achates: a Paradigm of Empathy in the Aeneid”.
  • Partecipazione come relatore al 29th International Congress of Papyrology (Lecce, Università del Salento 1-6.8.2019) con una comunicazione dal titolo “I papiri del Romanzo di Calligone: aspetti stilistici e topoi romanzeschi”.
  • Partecipazione come relatore all’11th Celtic Conference in Classics (University of St Andrews, 11-14.7.2018) con una comunicazione dal titolo “Between Myth and Exegesis: Mythography in the Paroemiographical Tradition”.
  • Partecipazione come relatore all’11th International Congress of the International Plutarch Society (Université de Fribourg, 10-13.5.2017) con una comunicazione dal titolo “Plutarch’s Proverbial Intertexts in the Lives”.
  • Partecipazione come relatore al 28th International Congress of Papyrology (Barcelona, Universitat “Pompeu Fabra”, 1-6.8.2016) con una comunicazione dal titolo “PSI Congr. XIII 2: due frammenti da una raccolta paremiografica. Nuove integrazioni, una proposta di attribuzione”.
  • Partecipazione come relatore all’International Meeting on Dictys Cretensis and Dares Phrygius “Revival and Revision of the Trojan Myth” (Roma, Consiglio Nazionale delle Ricerche, 22.4.2016) con una comunicazione dal titolo “Latine disserere. I papiri greci di Ditti Cretese (P.Tebt. 268, P.Oxy. 2539, P.Oxy. 4943 - 4944) e la traduzione di Settimio: osservazioni su lingua letteraria, stile, lessico”.
  • Partecipazione come relatore al seminario “Classics in Progress” (Università degli Studi di Roma ”La Sapienza”, 10-11.1.2014) con una comunicazione dal titolo “P.Oxy. 5039: Some New Readings from Pindar’s Pythian Odes Between Colometric Structure, Conjectures and Dialectal Variants”.
  • Partecipazione come relatore al seminario “Ricerche a confronto” (Università degli Studi di Bologna, 11.4.2013) con una comunicazione dal titolo “P.Oxy. 4942: tre proverbi dall’Epitome proverbiorum di Zenobio. Varianti testuali, tradizione indiretta e congetture moderne”.