ENGLISH LINGUISTICS AND ESP

Anno accademico 2022/2023 - Docente: MARCO VENUTI

Risultati di apprendimento attesi

1) Conoscenza e comprensione
Comprensione di testi complessi (scritti e orali) in contesti comunicativi reali (linguaggio dell’informazione e dei social media)
Comprensione della funzione comunicativa di testi in specifici contesti e domini di uso
Conoscenza dei framework analitici di riferimento dei tre moduli
2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Saper identificare, analizzare ed interpretare indicatori linguistici e semiotici relativi agli specifici contesti e domini di uso (linguaggio dell’informazione e dei social media)
3) Autonomia di giudizio
Dimostrare di saper raccogliere, analizzare ed interpretare dati testuali da un contesto complesso e di saper adottare la soluzione progettuale più efficiente, motivando in modo appropriato tutte le scelte necessarie per lo svolgimento del progetto
4) Abilità comunicative
Saper spiegare ed argomentare in modo chiaro le diverse fasi dell’analisi svolta, facendo riferimento alla terminologia e al registro appropriati, anche in base agli specifici framework interpretativi adottati.
5) Capacità di apprendimento
Tramite i concetti, le nozioni e le capacità acquisite durante il corso, saper intraprendere gli studi successivi con un alto grado di autonomia.

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali, attività seminariali ed esercitazioni, svolte in inglese

Prerequisiti richiesti

Livello C1 di lingua inglese. Competenze base di Linguistica inglese e di Analisi del Discorso.
Basilari capacità informatiche: uso di Word, Excel, Motori di Ricerca

Frequenza lezioni

Facoltativa

Contenuti del corso

l corso è suddiviso in 3 moduli e affronterà aspetti della linguistica inglese e dei linguaggi speciali, con particolare riferimento all’analisi critica del discorso, al linguaggio dei social media, e a quello dell’informazione. Il corso sarà svolto interamente in lingua inglese.
Analisi critica del discorso (Prof. Halliday): Attraverso strumenti teorico-metodologici di Critical Discourse Analysis, ci si soffermerà sulla variazione diastratica. Studenti e studentesse saranno guidate/i nell'analisi profonda di testi con l'obiettivo di comprenderli a fondo e saperne costruire di efficaci a loro volta.
Il linguaggio dei social media (Prof. Venuti): Obiettivo di questo modulo è introdurre le caratteristiche della lingua inglese utilizzata sui social media, attraverso diversi approcci metodologici.

Testi di riferimento

Analisi Critica del discorso:
Machin, David and Mayr, Andrea 2012, How to Do Critical Discourse Analysis A Multimodal Introduction, London, SAGE Publications Ltd, pp. 236.
Castro Seixas, Eunice, “War Metaphors in Political Communication on Covid-19”, Frontiers in Sociology, vol. 5 2021, https://www.frontiersin.org/article/10.3389/fsoc.2020.583680
Törnberg, Anton and Törnberg, Petter, “Muslims in social media discourse: Combining topic modeling and critical discourse analysis”, Discourse, Context & Media,Volume 13, Part B, September 2016, Pages 132-142, https://doi.org/10.1016/j.dcm.2016.04.003

Il linguaggio dei social media:
Page, Ruth, Barton, David, Unger, Johann W., Zappavigna, Michele 2014 Researching Language and Social Media. A Student Guide, London Routledge, pp. 201.
Krendel, A., McGlashan, M., & Koller, V. (forthcoming 2022). The representation of gendered social actors across five manosphere communities on Reddit. Corpora, 17(2), pp. 25.
Leppänen, Sirpa and Tapionkaski, Sanna 2021 “Doing gender and sexuality intersectionally in multimodal social media practices” in Jo Angouri and Juduth Baxter (eds), The Routledge Handbook of Language, Gender, and Sexuality, London: Routledge, pp. 543-556.
Varis, Pila 2021 “Digital ethnography in the study of language, gender, and sexuality”, in Jo Angouri and Juduth Baxter (eds), The Routledge Handbook of Language, Gender, and Sexuality, London: Routledge, pp. 164-177.

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive disposizioni, fotocopiare libri in commercio, in misura superiore al 15% del volume o del fascicolo di rivista, è reato penale.
Per ulteriori informazioni sui vincoli e sulle sanzioni all’uso illecito di fotocopie, è possibile consultare le Linee guida sulla gestione dei diritti d’autore nelle università (a cura della Associazione Italiana per i Diritti di Riproduzione delle opere dell’ingegno - AIDRO).
I testi di riferimento possono essere consultati in Biblioteca.


Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Introduction to CDAMachin and Mayr 2012, How to Do Critical Discourse Analysis, Chapter 1
2The analysis of semiotic choicesMachin and Mayr 2012, How to Do Critical Discourse Analysis, Chapter 2
3Representing speech and speakersMachin and Mayr 2012, How to Do Critical Discourse Analysis, Chapter 3
4Representing peopleMachin and Mayr 2012, How to Do Critical Discourse Analysis, Chapter 4
5Representing actionMachin and Mayr 2012, How to Do Critical Discourse Analysis, Chapter 5
6Nominalisation and presuppositionMachin and Mayr 2012, How to Do Critical Discourse Analysis, Chapter 6
7Rhetoric and metaphorMachin and Mayr 2012, How to Do Critical Discourse Analysis, Chapter 7
8Truth, modality and hedgingMachin and Mayr 2012, How to Do Critical Discourse Analysis, Chapter 8
9War Metaphors in Political Communication on Covid-19Castro Seixas 2021
10Muslims in social media discourseTörnberg and Törnberg 2016
11What is social media?Page, Barton, Unger, Zappavigna 2014 Researching Language and Social Media, chapter 1
12Linguistics and social mediaPage, Barton, Unger, Zappavigna 2014 Researching Language and Social Media, chapter 2
13Research and social mediaPage, Barton, Unger, Zappavigna 2014 Researching Language and Social Media, chapter 3
14Internet research ethicsPage, Barton, Unger, Zappavigna 2014 Researching Language and Social Media, chapter 4
15Qualitative approaches to Discourse analysisPage, Barton, Unger, Zappavigna 2014 Researching Language and Social Media, chapter 5
16Ethnographic approaches to Discourse analysisPage, Barton, Unger, Zappavigna 2014 Researching Language and Social Media, chapter 6
17Language practices in social mediaPage, Barton, Unger, Zappavigna 2014 Researching Language and Social Media, chapter 7
18Collecting Social media dataPage, Barton, Unger, Zappavigna 2014 Researching Language and Social Media, chapter 8
19Social media and quantitatve analysisPage, Barton, Unger, Zappavigna 2014 Researching Language and Social Media, chapter 9
20The representation of gendered social actors on ReddditKrendel, McGlashan, & Koller 2022
21Digital ethnography in the study of language, gender, and sexualityVaris 2021
22Doing gender and sexuality intersectionally in multimodal social media practicesLeppänen and Tapionkaski 2021

VERIFICA DELL'APPRENDIMENTO

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova pratica: alla fine di ogni modulo è prevista una prova in itinere (facoltativa) a partire dall’analisi di un case study su argomento da concordare con i docenti 
Prova scritta: La prova scritta si articola in esercizi di listening comprehension, reading comprehension, grammar, e use of English mirati al raggiungimento delle abilità di livello C1+.
Prova orale: La prova orale si articola in:
a) un esame orale mirato alla valutazione della produzione e interazione in lingua inglese di competenza C1+;
b) un colloquio che valuti la comprensione, acquisizione e rielaborazione dei diversi approcci di analisi del discorso in chiave critica e con riferimento ai singoli moduli.
Per la valutazione dell’esame si terrà conto della padronanza dei contenuti e delle competenze acquisite, dell’accuratezza linguistica e proprietà lessicale, nonché della capacità argomentativa dimostrata dal/la candidato/a.

Esempi di domande e/o esercizi frequenti

What is the goal of CDA?
What is the function of the representational strategies of Social Actors?
What is the role of transitivity in CDA?
What is Discourse?
CMC, Intertnet 2.0, Digital media, Social media: similarities and differences.
What is a digital ethnograpy?
What is the relationship of identity and intersectionality in social media practices?


ENGLISH VERSION