COMPARATIVE AMERICAN LITERATURE

Anno accademico 2019/2020 - 2° anno - Curriculum COMPARATISTICO-LETTERARIO
Docente: Salvatore MARANO
Crediti: 6
SSD: L-LIN/11 - LINGUE E LETTERATURE ANGLOAMERICANE
Organizzazione didattica: 150 ore d'impegno totale, 114 di studio individuale, 36 di lezione frontale
Semestre:
APRI IN FORMATO PDF   ENGLISH VERSION

Modalità di svolgimento dell'insegnamento

Lezioni frontali, discussione in classe degli assignements.


Prerequisiti richiesti

Conoscenza di: lingua inglese di livello C1. Fondamenti di storia della letteratura angloamericana. (in assenza dei quali, si veda alla voce Letture integrative).


Frequenza lezioni

Facoltativa.


Contenuti del corso

Modulo A “Teoria e critica letteraria comparata negli USA”

Studio comparativo di alcuni fra i principali approcci metodologici e le teorie della critica letteraria contemporanee.

Modulo B “Hoax! La letteratura fra scienza, storia, biografia”

Due falsari ottocenteschi (Edgar Allan Poe , Mark Twain) e un epigono novecentesco (Christopher Irving).


Testi di riferimento

Modulo A

1) Dieci capitoli da: P. Barry, Beginning Theory. An Introduction to

Literary and Cultural Theory, Manchester and New York, Manchester University Press, 2009: “Introduction” (pp. 1-10); “Structuralism” (pp. 38-58); “Post-structuralism and Deconstruction” (pp. 59-77); “Postmodernism” (pp. 78-91); “Psychoanalytic Criticism” (pp. 92-115); “Feminist Criticism” (pp. 116-133); “Lesbian/Gay Criticism” (pp. 134-149); “New Historicism and Cultural Materialism” (pp. 178-184); “Postcolonial Criticism” (pp. 185-197); “Ecocriticism” (pp. 239-261).

2) Sei saggi, a scelta, da: J. Rivkin, M. Ryan (eds.), Literary Theory: An Anthology, New York and London, Blackwell, 2004.

 

Modulo B

P. Barry, “The Sokal Affair”, in Beginning Theory, cit. (pp. 284-286).

L. Walsh, Sins Against Science. The Scientific Media Hoaxes of Poe, Twain, and Others, New York, State University of New York Press, 2006.

È obbligatorio lo studio di: “Poe’s Hoaxing and the Construction of Readerships”, pp. 51-119; “Mark Twain and the Social Mechanics of Laughter”, pp. 121-171.

E. A. Poe, “The Unparalleled Adventure of One Hans Phaall” (1835); “Maelzel’s Chess-Player” (1836); The Balloon Hoax” (1844); “Mesmeric Revelation” (1844); “The Facts in the Case of M. Valdemar” (1845); “Von Kempelen and His Discovery” (1849).

È obbligatorio lo studio di tre (3) tales, a scelta, da integrare con quello del saggio: T. Whalen, “Poe and the American Publishing Industry”, in A Historical Guide to Edgar Allan Poe, ed. J. G. Kennedy, Oxford and New York, OUP, 2001, pp. 63-93.

Mark Twain, “The Petrified Man” (1862); “A Bloody Massacre Near Carson” (1863); “The Celebrated Jumping Frog of Calaveras County”

(1865); “A Touching Story of George Washington’s Boyhood” (1867); A Double-Barrelled Detective Story (1901); “The Jumping Frog: In English, then in French, then Clawed Back into a Civilized Language Once More by Patient, Unremunerated Toil” (1903).

È obbligatorio lo studio di tre (3) sketches, a scelta. Lo studio va integrato con quello del saggio: B. Michelson, “Mark Twain and the Escape from Sense”, in Mark Twain on the Loose. A Comic Writer and the American Self, Amherst, University of Massachissets Press, 1995, pp. 1-37.

C. Irving, The Autobiograhy of Howard Hughes (20062); The Hoax (1981).

Studio di uno (1) dei romanzi, a scelta, da integrare con quello di M. Katsoulis, Telling Tales: A History of Literary Hoaxes, London, Constable, 2009 (solo il capitolo intitolato “Celebrity Testaments”) e con la visione del film L. Hallström, The Hoax (2006).

 

Letture integrative: chi non avesse familiarità con la storia della

letteratura americana, studierà le sezioni dedicate a E. A. Poe e Mark Twain.

Si ricorda che, ai sensi dell’art. 171 della legge 22 aprile 1941, n. 633 e successive disposizioni, fotocopiare libri in commercio, in misura superiore al 15% del volume o del fascicolo di rivista, è reato penale.

Per ulteriori informazioni sui vincoli e sulle sanzioni all’uso illecito di fotocopie, è possibile consultare le Linee guida sulla gestione dei diritti d’autore nelle università (a cura della Associazione Italiana per i Diritti di Riproduzione delle opere dell’ingegno - AIDRO).

I testi di riferimento possono essere consultati in Biblioteca.



Programmazione del corso

 ArgomentiRiferimenti testi
1Literary Theory. An IntroductionBarry/Rvkin&Ryan 
2StructuralismBarry/Rvkin&Ryan 
3Post-structuralism and DeconstructionBarry/Rvkin&Ryan 
4PostmodernismBarry/Rvkin&Ryan 
5Psychoanalitic CriticismBarry/Rvkin&Ryan 
6Feminist CriticismBarry/Rvkin&Ryan 
7Lesbian/Gay CriticismBarry/Rvkin&Ryan 
8New Historicism and Cultural MaterialismBarry/Rvkin&Ryan 
9Postcolonial CriticismBarry/Rvkin&Ryan 
10EcocriticismBarry/Rvkin&Ryan 
11The HoaxBarry/Walsh 
12PoeWalsh/Whalen 
13Mark TwainWalsh/Michelson 
14IrvingKatsoulis 

Verifica dell'apprendimento

Modalità di verifica dell'apprendimento

Per chi frequenta (facoltativa): verifica in itinere delle attività svolte in classe. Si tratta di una verifica dell’insegnamento/apprendimento che non eroga crediti né fa sconti al programma ma serve per la messa a punto dell’a didattica.

Per tutti (obbligatoria): Prova orale alla fine del corso su tutto il programma.

 

Prova in itinere

È prevista una verifica in itinere facoltativa dell’insegnamento/apprendimento. In forma scritta (2 ore di tempo), prevede quesiti a risposta aperta sugli assignements e sulle discussioni tenutesi in classe. La prova, il sui unico scopo è verificare l’efficacia dell’insegnamento/apprendimento, non sarà valutata.

Prova orale alla fine corso (v. calendario esami orali)

Si valuta la padronanza di (a) conoscenze (sapere) e (b) competenze (saper fare). La voce (a) si riferisce ai contenuti dei testi da studiare e alla loro corretta contestualizzazione: diacronica, diatopica, testuale, contestuale, intertestuale. La voce (b) si riferisce a: abilità analitiche e sintetiche; adeguatezza dei registri stilistici in sede espositiva; ricchezza e appropriatezza lessicale; coesione linguistica, coerenza logica, qualità dell’evidence prodotta a supporto dell’argomentazione; riconoscimento e uso delle metodologie della critica letteraria contemporanea.

Poiché la scelta dei testi, laddove una scelta è richiesta, implica una capacità di progettare in relativa autonomia un percorso di studi personale, si valutano altresì cogenza e congruità dei programmi individuali.


Esempi di domande e/o esercizi frequenti

1) Tipologia delle domande frequenti:

Questioni di teoria

Discussione dei saggi critici

2) Tipologia degli esercizi frequenti

Analisi testuale e intertestuale

Contestualizzazione critica dei testi