Il Monastero e la città

La storia del Monastero dei Benedettini è strettamente intrecciata con la storia di Catania e del suo territorio, di cui racconta il trascorrere dei secoli attraverso un ordito composto da tesori archeologici e da impianti monumentali armonizzati dal genio degli architetti del passato. Un luogo riconquistato alla città, dopo una disordinata frammentazione giuridica e logistica, dalla intelligenza e dalla perseveranza di Giuseppe Giarrizzo e dall’estro creativo di Giancarlo De Carlo. Il monastero è così tornato a essere un luogo di studio per gli studenti, per i docenti, per i suoi numerosi visitatori. Un luogo che giorno dopo giorno rinnova il suo rapporto con la città attraverso le tante iniziative dirette a diffondere conoscenza e a formare cittadinanza.