Conto terzi e convenzioni

Le attività conto terzi comprendono tutte le azioni in cui il DISUM si impegna su richiesta di altri soggetti o enti in attività di ricerca e progetto ed evidenziano non solo l’apertura ad un coinvolgimento diretto sul territorio ma anche le capacità di attrarre finanziamenti esterni. Attraverso convenzioni e ribaltando le classifiche delle attività conto terzi delle Università italiane che vedono i settori delle Scienze dell’antichità, filologico-letterarie e storico artistiche nelle ultime postazioni, il DISUM ha dimostrato una intensità di relazioni
istituzionali in particolare con tre accordi di collaborazione per l’istituzione e il riordinamento di musei cittadini: il progetto BellinInRete per la valorizzazione del patrimonio del museo belliniano; il progetto per l’istituendo Museo della città; il progetto di Ordinamento scientifico e percorsi didattici del museo civico Castello Ursino.