Desirè CALANNI RINDINA

Dottorando - XXXIV Scienze dell'Interpretazione - Tutor: Carminella SIPALA


Ha frequentato il corso di laurea triennale in Lingue e Culture europee e il corso di laurea magistrale in Lingue e Letterature comparate presso l'Università degli Studi di Catania. Dopo aver frequentato l'Université François Rabelais di Tours, ha svolto l'attività di tutor presso l'Università di Catania, e frequenta attualmente il corso di dottorato in Scienze dell'Interpretazione (XXXIV ciclo) presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dello stesso ateneo. I suoi interessi sono rivolti alla letteratura francese del XX secolo e agli studi di genere.

Dopo essersi interessata alla produzione fotografica nella Francia del XIX secolo, con un focus particolare sulle dinamiche discorsive e di genere che soggiacciono alla costruzione del nudo fotografico femminile, si occupa attualmente dell’ermeneutica della produzione della scrittrice e fotografa Claude Cahun (1894-1954).

Progetto di ricerca del dottorato

Claude Cahun: biografie immaginarie, ipotesti, intertestualità e riscritture.

La ricerca intende approfondire lo studio della produzione letteraria della scrittrice e fotografa Claude Cahun, inserendosi nel contesto degli studi su modernismo e avanguardie (Bradbury; MacFarlane 1976) che aspirano ad ampliare i confini teorici e i limiti geografici (Felski 1995; Rentzou, Benhaïm 2020; Mao 2021) degli studi modernisti tramite riletture interpretative delle manifestazioni artistico-letterarie europee della prima metà del Novecento.

La postura critica risultante dagli studi in questione è arricchita da approcci derivanti dagli studi culturali e di genere, con un’attenzione particolare al contesto storico-sociale e all’esplorazione di temi quali rappresentazione, engagement, genere e sessualità (Lewis 2011; Oberhuber, Arvisais, Dugas 2016).

La ricerca mira a indagare le istanze della produzione scritta di Cahun, incentrata sulle tematiche dell’auto-rappresentazione, della scrittura del sé e della rielaborazione inedita di temi e personaggi della letteratura canonica europea; lo scopo è quello di fornire un'interpretazione completa e coerente di testi che, attraverso la contaminazione di generi e linguaggi, dialogano con la tradizione europea e con le nuove istanze moderniste, nonché individuare le modalità con le quali questo dialogo ha luogo, i testi che coinvolge e gli esiti che ne derivano, per una più completa interpretazione della produzione cahuniana, della sua ricezione, e del ruolo che la persona e l'opera svolgono nella complessità dello spazio letterario della prima metà del XX secolo.


Altre attività durante il dottorato

Partecipazione a convegni come relatrice:

  • 13 dicembre 2019

Contributo dal titolo Dire l'indicibile: cesure e metamorfosi nella scrittura autobiografica di Claude Cahun, presentato all'"International Graduate Conference Interruzioni e cesure”, Università di Pisa.

  • 20 marzo 2019

Contributo dal titolo Le fèminisme de Claude Cahun, presentato alla ”Journée d’études Claude Cahun et son héritage dans la pensée et la création contemporaines”, Université Reims Champagne-Ardenne.

Partecipazioni a progetti di ricerca:

  • Partecipazione al progetto Manifestazioni, forme e lessico dell’eros dal Medioevo romanzo e orientale al contemporaneo (Piaceri 2020).

Corsi tenuti:

  • ottobre 2020

Fondamenti di Fonetica francese propedeutici allo studio della Letteratura per studenti di Lettere (attività didattica integrata all’insegnamento di Letteratura Francese dal Pre-Romanticismo a “Les Années Folles” per il Corso di Laurea di Lettere – L10).

  • ottobre - novembre 2019

Principi di Fonetica francese ed elementi di metrica e prosodia per studenti di Lettere (attività didattica integrata all’insegnamento di Letteratura Francese dal Pre-Romanticismo all’Età dell’Assurdo per il Corso di Laurea di Lettere – L10).

  • «Tra emancipazione e nuove costrizioni: il corpo femminile nella presse de mode francese degli anni Venti», in Corporea. Costrizioni. Liberazioni, a cura di A. Fabiani e C. Sipala, Pisa, ETS (in corso di pubblicazione).
  • «Dire l’indicibile: cesure e metamorfosi nella scrittura autobiografica di Claude Cahun», in Interruzioni e cesure, Pisa University Press, Pisa (in corso di pubblicazione).
  • «‘Pénélope l’allumeuse’: la traduction d’Héroïnes de Claude Cahun, in « Traduction… trahison », Presses du Centre d’Etudes Médiévales de Picardie, Amiens (in corso di pubblicazione).
  • «Le féminisme de Claude Cahun : de la subversion des genres à la déstructuration de la mystique du féminin», in V. LeRu, F. Bourlez (dir.), Claude Cahun entre art et philosophie, Épure/Esad, janvier 2020.
  • «Pseudonimi e identità: il caso di Claude Cahun», in Motus in verbo, vol. 8, n°1, 2019, pp. 22-31, Faculty of Arts, Matej Bel University in Banská Bystrica.