Giulia CACCIATORE

Dottorando - XXXIII Scienze dell'Interpretazione - Tutor: Antonino SICHERA


Giulia Cacciatore è dottore di ricerca in Études Italiennes e Studi letterari, filologici e linguistici (Università Grenoble-Alpes, cotutela con l’Università degli Studi di Milano) con una tesi di critica genetica e filologia d’autore volta a ricostruire la produzione letteraria “sommersa” dello scrittore Gesualdo Bufalino intitolata «Il romanzo multiplo». Étude génetique des œvres de Gesualdo Bufalino. All’Università di Grenoble ha tenuto corsi semestrali di Lingua italiana, Metodologia della ricerca scientifica e Letteratura italiana contemporanea. Attualmente frequenta il dottorato in «Scienze dell’interpretazione» (XXXIII ciclo) presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, con una tesi che ha come obiettivo l’allestimento dell’edizione critica del romanzo Suo marito di Luigi Pirandello.

Progetto di ricerca del dottorato

Per un’edizione critica del romanzo Suo marito di Luigi Pirandello

Il progetto di ricerca ha come obiettivo l’allestimento dell’edizione critica del romanzo Suo marito di Luigi Pirandello pubblicato con la casa editrice Quattrini di Firenze nel 1911. L’edizione critica prende in esame i materiali autografi, conservati presso la «Biblioteca Museo Luigi Pirandello» di Agrigento, testimonianti la riscrittura dell’opera, avvenuta nel 1934, con il nuovo titolo di Giustino Roncella nato Boggiòlo, ovvero i primi quattro capitoli del romanzo e parte del quinto, poi interrotta dalla morte dell’Autore e pubblicata postuma, a cura di Stefano Pirandello, nel 1941. Il lavoro s’inquadra nel contesto della sezione digitale dell’Edizione Nazionale dell’Opera Omnia di Luigi Pirandello promossa dall’apposita commissione istituita presso il MIBACT.


Altre attività durante il dottorato

Collaborazione con Centri di ricerca:

  • Membro del Cinum (Centro di Informatica Umanistica) dell’Università di Catania
  • Membro associato dell’équipe di ricerca Luhcie (Laboratoire Universitaire Histoire, Culture Italie Europe) dell’Università Grenoble-Alpes 
  • Membro del gruppo «Manuscrits Italiens du Settecento» (équipe Écriture des Lumieres) dell’ITEM di Parigi (Institut des textes et manuscrits modernes)
  • Collaborazione all’Edizione digitale dell’Opera Omnia di Luigi Pirandello

Partecipazione a convegni e seminari:

  • 14-16 giugno 2018

«Un viandante senza casa». Pirandello a Bonn tra ermeneutica e filologia, Convegno MOD Scritture del dispatrio, Potenza.

  • 13-15 settembre 2018

«La parte migliore ma più pericolosa di me». Gesualdo Bufalino e la scrittura. Convegno ADI Natura, società e letteratura, Bologna

  • 30 novembre 2018 Convegno Società dei Filologi della Letteratura Italiana Il testo nel tempo

Palinsesti d’autore: nuovi testimoni per Diceria dell’untore di Gesualdo Bufalino

  • 12-14 settembre 2019 Pisa XXIII Congresso Nazionale Associazione degli Italianisti, Letteratura e scienza

«Rendere probante l’immaginazione». La scomparsa di Majorana nella biblioteca di Sciascia

  • 16-18 ottobre 2019 Ragusa Ibla - Struttura Didattica Speciale di Lingue e Letterature Straniere Convegno I linguaggi del Potere

«Solo i fantasmi non hanno storia». Impegno civile nell’opera di Silvio D’Arzo.

  • 14 novembre 2020 Fondazione Gesualdo Bufalino – Comiso Giornata di Studi per il Centenario della nascita di Gesualdo Bufalino

Sondaggi su Diceria dell’untore

  • 24 novembre 2020 Università di Palermo Seminario «Riessere, è questo il problema» Memoria e scrittura in Gesualdo Bufalino

Il Libro dei Libri. La memoria letteraria di Gesualdo Bufalino

  • Organizzazione delle giornate dottorali del 7 e 8 giugno 2018: Leggere, tradurre, pensare. Giornata dei dottorati italiani di scienze del testo e dell’interpretazione
  • Organizzazione del seminario (con il prof. A. Di Silvestro) di Monica Zanardo (ITEM) Alfieri e il suo archivio: intenzioni d’autore tra manoscritti e postillati, 9 aprile 2019
  • Partecipazione alla Scuola di Alta Formazione Il libro del ’900 organizzata dalla «Biblioteca Nazionale Centrale» di Roma, 11-13 giugno 2019

Altre attività:

  • Cultore della materia in Letteratura Italiana Contemporanea (L-FIL-LET/11) e in Filologia della Letteratura Italiana (L-FIL-LET/13) presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania
  • Tutor per lo svolgimento di attività didattiche integrative presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania (40 h)
  • Editor e consulente per il settore narrativa e saggistica della casa editrice Archilibri di Ragusa
  • Direttore con Salvatore Schembari della collana «I quaderni di corallo» della casa editrice Salarchi Immagini

Curatele:

Da Ferrara a Buenos Aires. Contributi sulla ricezione italiana e internazionale dell’opera di Giorgio Bassani (dir. e introd. con E. Neppi, A. Martini, F. Bonelli, B. Aiosa), «Cahiers d’Etudes Italiennes», n° 26, 2018

Alibi Medievali, (dir. e introd. con F. Bonelli e F. Fonio), «Parole Rubate», n° 20, 2019

La «biblioteca totale». La citazione nell’opera di Gesualdo Bufalino (dir. e introd. con Marina Paino), «Cahiers d’études italiennes», n° 30, 2020

Saggi e Atti di convegno:

«Il bellissimo Riessere». Morte e rinascita del romanzo nell’opera di Gesualdo Bufalino, in «Nascere, Rinascere, Ricominciare. Immagini del nuovo inizio nella cultura italiana», a cura di L. Benedetti, G. Simonetti,Casa editrice L’Una – L’Aquila University Press, 2017, pp. 205-223.

L’archivio Bufalino, una (auto) biografia a futura memoria, Atti del XX Congresso nazionale dell’ADI (Napoli, 7-10 settembre 2016), a cura di L. Battistini, V. Caputo, M. De Blasi, G. A. Liberti, P. Palomba, V. Panarella, A. Stabile, Roma, Adi editore, 2018

Gesualdo Bufalino e il sortilegio di Paul-Jean Toulet, in «Sinestesie», a. XVII, 2019, pp. 99-107

Dicerie di un lettore. Altre (e inedite) Istruzioni per l’uso, in La «biblioteca totale». La citazione nell’opera di Gesualdo Bufalino, a cura di M. Paino, G. Cacciatore, «Cahiers d’études italiennes», n° 30, 2020

La «conversione» del ’63. Gesualdo Bufalino tra poesia e prosa, «Rivista di letteratura italiana» anno XXXVIII, 2, 2020

«Solo i fantasmi non hanno storia». L’impegno civile nell’opera di Silvio D’Arzo, in I linguaggi del potere, a cura di F. Rappazzo, G. Traina, Mimesis, Sesto San Giovanni, 2020

«Un viandante senza casa». Pirandello a Bonn tra ermeneutica e filologia Atti del Convegno MOD di Potenza Scritture del dispatrio in corso di pubblicazione

Saggi in volume:

Note e criteri di trascrizione (con G. Iemulo), in Bufalino al cinema, a cura di G. Traina, Comiso, Salarchi Immagini, 2020

«Rendere probante l’immaginazione». La scomparsa di Majorana nella biblioteca di Sciascia, in Testi scientifici nelle biblioteche d’autore, a cura di M. Zanardo, Italianistica, Padova University Press in corso di pubblicazione