Federica ROMANO

Dottorando - XXXIV Scienze per il Patrimonio e la Produzione Culturale - Tutor: Salvatore ADORNO


- Laurea Magistrale in Filologia Moderna conseguita presso l’Università degli Studi di Catania, con votazione di 110 su 110 e lode, discutendo una tesi di laurea dal titolo: Le nuove prospettive della Medicina Narrativa.

- Laurea Triennale in Lettere Moderne, conseguita presso l’Università degli Studi di Catania, con votazione di 110 su 110 e lode. 

Attività di ricerca:

L’attività di ricerca si inserisce all’interno degli studi storici sul Mezzogiorno contemporaneo, con particolare attenzione alle zone rurali, ed al pensiero politico ed economico di Giuseppe Frisella Vella.

Competenze linguistiche:

Conoscenza della lingua inglese: livello B2.

Progetto di ricerca del dottorato

La bonifica integrale e la colonizzazione del latifondo siciliano: apporti teorici ed aspetti paesaggistici

Il progetto propone uno studio dei processi politico-economici e dei fenomeni paesaggistici che su iniziativa del regime fascista tra il 1920 e il 1940 interessarono il riordino e la trasformazione fondiaria delle aree marginali della piana di Catania.

Per poter descrivere tali mutamenti, causati dalle sperimentazioni compiute in materia di “bonifica” integrale e del concomitante processo di colonizzazione del latifondo siciliano, sono stati scelti come case study i Borghi Lupo e Libertinia, dei quali si propone un’analisi dei relativi processi di costruzione, popolamento e spopolamento. Essi, infatti, rispondono a logiche costruttive ed abitative assai simili, sia in termini strutturali ed urbanistico architettonici che nella tipologia di servizi erogati al contadino-colono. Attraverso un attento lavoro archivistico si descriverà la storia dei due borghi, ed il rapporto spesso conflittuale esistente tra questi i propri abitanti.

Infine, il progetto prevede un’ampia parte dedicata all’economista palermitano Giuseppe Frisella Vella, esponente di spicco del pensiero “sicilianista” che proprio durante gli anni del Regime, partendo da uno studio della Sicilia Rurale e della Questione Meridionale, elaborò una teoria agraria fortemente legata al rilancio delle aree depresse del Sud Italia attraverso la valorizzazione delle primizie e delle colture pregiate.


Altre attività durante il dottorato

- Transcoding the City: A Multidisciplinary Approach, Winter School, 27 - 31 gennaio 2020, Università degli studi dell’Aquila, Dipartimento di Scienze Umane, Dipartimento di Eccellenza 2018-2020.

- Il Paesaggio nel rapporto città campagna, Summer School, XII edizione, 25-29 agosto 2020, Scuola di paesaggio Emilio Sereni, Istituto Alcide Cervi.

- Rete Nazionale Aree Interne, Workshop di giovani ricercatori, Ciclo di incontri organizzati nell’ambito del progetto DAStU, Dipartimento di Eccellenza sulle Fragilità Territoriali, Politecnico di Milano.

- Inserimento all’interno del progetto interdipartimentale Gost: Governare le emergenze, politica, territorio, diritti. Dipartimento di Scienze Umanistiche, Università degli Studi di Catania.

- Arts and Heritage Management, corso on-line erogato dall’Università Commerciale Luigi Bocconi, completato in data 2 gennaio 2021

Lista delle pubblicazioni

F. Romano, Le rivolte contadine e il risorgimento tra storia e letteratura, in Relazioni, contesti e pratiche della narrazione, a cura di L. Scalisi e P. Travagliante, Algraeditore, Catania, 2019.