Orientamento studenti (SUA-CdS Quadro B5)

Orientamento in ingresso
Le attività di orientamento, tirocinio, stage e placement, a livello di Ateneo, sono promosse e coordinate dal Centro di Orientamento, Formazione e Placement (COF&P). I Presidenti dei CdS coordinano le loro attività con il COF direttamente per esigenze legate al singolo CdS o attraverso l'intermediazione di un Delegato del Direttore di Dipartimento, che attualmente è il prof. Salvatore Cannizzaro. Il COF promuove azioni relative all'orientamento in ingresso, all'orientamento in itinere (tutorato, tirocini e stage) e all'orientamento in uscita (politiche attive per il lavoro e placement); offre colloqui informativi sui CdS e colloqui individuali di counseling, organizza manifestazioni di orientamento alla scelta universitaria. Gli Open Day sono ospitati dal Dipartimento. In questa occasione il CdS magistrale in Scienze Filosofiche organizza un suo spazio gestito da studenti seniores e docenti, che presentano il corso agli studenti, offrono lezioni di diversi settori, distribuiscono materiale informativo cartaceo e rispondono agli eventuali quesiti posti dagli interessati. In tutte le occasioni di tutorato i tutor e gli studenti seniores segnalano agli interessati gli strumenti necessari a reperire informazioni sul Corso via web.
 
Orientamento e tutorato in itinere
Per l'orientamento e il tutorato in itinere il CdS si avvale della collaborazione dei docenti tutor, dott. Massimo Vittorio e prof.ssa Maria Vita Romeo, e dei rappresentanti degli studenti, che lavorano in stretto collegamento con il Presidente, il gruppo AQ del CdS e con la Commissione paritetica dipartimentale per la didattica.
Gli studenti vengono orientati nella scelta delle discipline e nella attività formative integrative in relazione a tre parametri:
- ambito disciplinare all'interno del quale pensano di scegliere la prova finale;
- ulteriori fasi di qualificazione professionale;
- prospettive lavorative.
Vengono organizzate inoltre attività di tutorato in itinere e di counseling allo scopo di:
- monitorare a livello individuale l'avanzamento nell'apprendimento e nell'acquisizione delle competenze necessarie;
- proporre soluzioni correttive delle eventuali carenze nell'acquisizione dei crediti;
- promuovere il raccordo studente-docente nei casi in cui occorre trovare soluzioni inerenti a programmi, metodo di studio, sostenimento dell'esame, scelta del docente guida per la prova finale, ai fini della migliore efficacia in ordine alla prosecuzione della carriera dello studente;
- analizzare e promuovere la possibilità di partecipazione dei singoli studenti al Programma Erasmus+.
 
Assistenza per lo svolgimento di periodi di formazione all'esterno (tirocini e stage)
Le attività di assistenza per tirocini e stage sono svolte dall'Ufficio Stage e Tirocini che promuove sia tirocini curriculari, rivolti a studenti e finalizzati a realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro con lo scopo di affinare il processo di apprendimento e di formazione; sia tirocini extracurriculari, rivolti ai neolaureati e finalizzati ad agevolare le scelte professionali e l'occupabilità.
Responsabile dei tirocini e stage è la dott. Lucia Ferlito, a cui è stata affiancata come delegata del Direttore la prof.ssa Simona Scattina dal 14.5.2020 anche per la necessità di gestire l’emergenza da Covid-19. Per favorire una migliore gestione delle attività di tirocinio e stage, l'Ufficio si avvale della collaborazione del COF&P.
L'ufficio Stage e Tirocini offre agli studenti ogni forma di assistenza per tirocini di formazione e orientamento da svolgere presso enti pubblici e privati nonché per tirocini internazionali:
1) Promozione e diffusione sul sito DISUM della stipula di Convenzioni di tirocinio;
2) Raccolta dei curricula dei candidati;
3) Invio, da parte dell'Ufficio tirocini e stage della "richiesta di inserimento" presentata dallo studente, presso l'azienda o l'ente, al fine di verificarne la disponibilità;
4) Supporto nella stesura del Progetto formativo e d'orientamento, nella predisposizione della documentazione necessaria durante il periodo di tirocinio (registro presenze) e, alla fine del Tirocinio (Dichiarazione delle competenze dello studente e Questionario sulla soddisfazione delle aziende).
Inoltre il CdS ha un docente incaricato di curare i rapporti con gli enti scolastici e territoriali nonché dell'organizzazione e implementazione dei tirocini: prof.ssa Maria Vita Romeo.
Descrizione link: pagina tirocini di formazione e orientamento del DISUM

Assistenza e accordi per la mobilità internazionale degli studenti
I programmi di mobilità destinati agli studenti promossi dall'Ateneo di Catania in collaborazione con Atenei dell'Unione Europea e di alcuni paesi non compresi nella Unione Europea offrono l'opportunità di svolgere un periodo di studio o di tirocinio all'estero.
Il CdS in Scienze Filosofiche incoraggia la mobilità internazionale degli studenti nell'ambito dei programmi Erasmus+ (Erasmus Studio ed Erasmus Mundus) e Beyond Frontiers. Gli studenti possono dedicare il loro periodo di mobilità sia agli esami di profitto sia alla redazione della tesi di laurea oppure ad approfondimenti finalizzati alla pubblicazione di un articolo riguardante l'argomento della tesi.
La mobilità internazionale si concentra sul programma Erasmus Studio. A tale scopo, gli studenti del CdS in Scienze Filosofiche possono fruire dei servizi e delle attività messe a disposizione dal Dipartimento di Scienze Umanistiche nel quale il CdS è incardinato. Tali servizi comprendono un'ampia rete di accordi internazionali (http://www.disum.unict.it/it/content/erasmus-agreements) e un Ufficio Erasmus di Dipartimento (http://www.disum.unict.it/it/content/internazionale) composto da quattro docenti e da due unità di personale amministrativo. L'ufficio assiste gli studenti Erasmus nella selezione delle destinazioni più adatte alle loro esigenze, nell'iscrizione alla sede estera e nella compilazione e modifica in itinere di un adeguato Learning Agreement.
Gli studenti sono incentivati a sostenere esami all'estero da punteggi aggiuntivi che il Dipartimento di Scienze Umanistiche ha deliberato di concedere in sede di computazione della media di laurea.

Accompagnamento al lavoro
Il primo ambito occupazionale del Corso di Laurea magistrale in Scienze filosofiche è l'insegnamento nelle scuole secondarie, previo conseguimento della necessaria abilitazione. Ma i laureati in Scienze filosofiche possono svolgere compiti professionali nei vari settori dell'attività di consulenza e di promozione culturale nonché in tutti gli ambiti che richiedono specifiche competenze disciplinari unite a capacità critica: editoria, direzione di servizi sociali, biblioteche e musei, attività di formazione e counseling, gestione di risorse umane, pubblicità.
Il CdS promuove attività seminariali e congressuali con la partecipazione di esperti del settore storico-filosofico finalizzati all'approfondimento di aspetti metodologici e didattici in funzione della preparazione al mondo del lavoro.
Referente per l'orientamento e il monitoraggio in uscita è il prof. Daniele Iozzia

Elenco enti esterni convenzionati per lo svolgimento del tirocinio visualizza il pdf