Vittorio FIORE

Professore associato di TECNOLOGIA DELL'ARCHITETTURA [ICAR/12]
Sezione di appartenenza: Scienze storico-artistiche e della produzione culturale
Ufficio: stanza 262
Email: vitfiore@gmail.com
Telefono: 095-7102378
Orario di ricevimento: Martedì e mercoledì dalle 12:00 alle 14:00 stanza 262



Vittorio Fiore, architetto, professore associato di Tecnologia dell'Architettura presso l'Università di Catania (dal 2003), PhD in Recupero Edilizio e Ambientale (Università di Genova, V ciclo, 1993; tesi segnalata al Premio Gubbio ANCSA 1996); Specializzato in Restauro dei Monumenti (Università di Napoli Federico II, 1993); ha conseguito l'abilitazione nazionale alla I fascia nel 2014.

E' stato ricercatore presso l'Università Federico II di Napoli, dove ha svolto attività di ricerca dal 1988. Ha insegnato Manutenzione Edilizia e Urbana presso la Scuola di Specializzazione in Manutenzione e Gestione Edilizia e Urbana.

Ha insegnato Tecnologie del Recupero edilizio dal 2003 al 2018 e insegna a supplenza Scenografia e Tecnologie per la produzione teatrale dal 2008 presso la SDS Architettura, Siracusa. Ha fondato (2007) e diretto il Laboratorio di Ricerca ManUrba, (Laboratorio di ricerca per il recupero e la MANutenzione edilizia e URBAna), conducendo numerose attività, tra ricerca e didattica, sul recupero di edifici pre-industriali e su siti ad alta valenza culturale. Attualmente conduce il Seminario "Caratteri costruttivi dell'edilizia storica" presso il DISUM.

La sua attività di ricerca spazia: dal recupero di edifici teatrali, al trasferimento tecnologico nel linguaggio scenico contemporaneo, ai processi produttivi nello spettacolo, ai materiali innovativi per la scena, .

Studioso di teatro e scenografia, docente di Scenografia e tecnologie per la produzione teatrale (ICAR 12) presso il DISUM, insegna anche Forme dello spettacolo multimediale presso il Corso di Laurea in Comunicazione e Spettacolo. Coordina dal 2008, in partenariato (convenzioni) con enti teatrali (Teatro "Tina Di Lorenzo" Noto, Viagrande Studios, Teatro "Vittorio Emanuele" Messina), tirocini universitari tra ricerca, formazione, workshop e spettacolo (Spazio Teatro: i luoghi della scena 2008-2010; PLAN_B. Raccontare il territorio con nuove tecnologie, 2011-2014 -finanziamento Regione Sicilia, 2013, progetto con cui ha ricevuto il Premio Feste Archimedee, arte & genio 2015; Prospettiva Teatro: scena_tecnologia_arte, dal 2015); dal 2014 collabora con l'Istituto Nazionale del Dramma Antico (INDA) Siracusa.

Ha collaborato con varie riviste di settore: Hystrio, Arti dello spettacolo-Performing arts, Alternatives théâtrales, Arabeschi, Stratagemmi - Prospettive Teatrali.

Ha fondato nel 2007 e diretto fino al 2018 (fa parte ancora del comitato scientifico) la collana editoriale ManUrba, LetteraVentidue Editrice Siracusa, collegata alle attività del laboratorio di ricerca ManUrba, che ha istituito nel 2007 presso la SDS Architettura, Siracusa.

Ha fondato e dirige le collane editoriali Perìactoi (2010) e Perìactoi Quaderni (2017) per LetteraVentidue Editrice, Siracusa.

Principali e recenti pubblicazioni sulle tematiche: teatro, scenografia, tecnologie per lo spettacolo e per la produzione teatrale

  • V. Fiore, Alla maniera greca. Progettare la scena della tragedia fra innovazione e consenso, in «Stratagemmi. Prospettive Teatrali» n. 38/39, 2019, "La platea del consenso", ISSN:2091-3200.
  • V.Fiore, Prometeo a Mérida si interroga sulla tragica epopea umana, in «Stratagemmi. Prospettive Teatrali» on line , 02/09/2019.
  • V. Fiore, Lieux ressource.I luoghi dell'intimità e della poetica multiculturale in Robert Lepage, in A. M. Monteverdi (a cura di), Quebec. Lepage, ritratti e ambienti. Marzio Villa, catalogo della mostra id. Castiglioncello, Castello Pasquini, 26 agosto-30 agosto 2019, nell'ambito del Festival 'Inequilibrio' 2019.
  • V. Fiore, Workshop: simbiosi collettiva di processi creativi. Osservatorio su due laboratori nell'ambito di Ipercorpo 2019, in «Stratagemmi. Prospettive Teatrali on line , 23/07/2019.
  • V. Fiore, Architectural heritage for the scene. Renovation strategies:organizational models vs current production restrictions, Atti del XVII International Forum "World Heritage and Legacy. Culture, creativity, contamination", Napoli 6, Capri 7/8 june 2019,  Gangemi Editore, Roma, 2019.
  • V. Fiore, Alphabet di gruppo nanou: verso l'evidenza di un processo creativo, in «Arabeschi. Rivista internazionale di studi su letteratura e visualità», n.13, gennaio-giugno 2019, ISSN: 2282-0876.
  • V. Fiore, The tale of a restoration, in F. Cantone, "The rediscovered castle. Story of an emotional restoration", LetteraVentidue, Siracusa, 2018, ISBN 978-88-6242-321-2.
  • V. Fiore, Tecnologie pneumatiche: per una leggerezza nel linguaggio teatrale, in V. Latina, M. Navarra (a cura di), "Air Fundamental, Collision between Inflatable and Architecture", LetteraVentidue, Siracusa,  2018, ISBN 9788862423038.
  • V. Fiore, V. Martelliano, Le città del Teatro Greco.  Letture tra scenografia e realtà urbana, LetteraVentidue, 2018, Collana Perìactoi.
  • V. Fiore, F. Serrazanetti (a cura di), Scenografia 3.0, dossier in «Hystrio», n.4, 2017, ISSN 1121-2691.
  • V. Fiore, Tecnologie della luce site specific: drammaturgie per una nuova frontiera del teatro urbano,  in «Arti dello spettacolo-performing arts», New Frontieres: Live Performances and Digital technology, anno III, n.3, 2017,ISSN 2421-2679.
  • V. Fiore, Outsider Theatre: recuperare lo spazio scenico tra invarianti architettoniche, contaminazioni drammaturgiche e sconfinamenti , in Gravano V., Ruffini P., "Outsider. Le ragioni dell’indipendenza. Scritti, visioni e algoritmi", Editoria & Spettacolo, Roma, 2017.
  • V. Fiore, Tebe sulla scena,  in 53° Ciclo di Rappresentazioni Classiche, "Fenicie di Euripide", 2017.
  • V. Fiore, "Ruderi urbani contemporanei" tra antichi ruderi. RANE nelle scenografie al Teatro Greco di Siracusa, in 53° Ciclo di Rappresentazioni Classiche, "Rane di Aristofane", 2017.
  • A. Arnaldi, V. Fiore, P. Salvadeo, M. Spreafico, Scenografie portatili, LetteraVentidue, Siracusa, 2016.
  • V. Fiore, Elettra, Alcesti, Fedra: gli spazi scenici tra allestimenti storici e contaminazioni contemporanee,  in 52° Ciclo di Rappresentazioni Classiche, "Elettra, Sofocle. Alcesti, Euripide", 2016.
  • V. Fiore, L'universo delle donne a teatro, tra ieri e oggi: le mise en scéne di Fedra, in E.F. Castagnino Berlinghieri, K. Papatheu, "Margini di un altrove: Alcesti, Fedra, Elettra", Engramma, Venezia, 2016.
  • V. Fiore, P. Carnazzo, Vittime & Carnefici: frammenti di scene/frammenti di testo. Orestea in otto installazioni per il Centenario della Fondazione INDA, in L Ciclo di Rappresentazioni Classiche, "Orestea. Festival del Centenario Fondazione INDA", 2014.
  • V. Fiore, L. Ruzza ( a cura di), Luce artificiale e paesaggio urbano. Raccontare il territorio con nuove tecnologie, LetteraVentidue, Siracusa, 2013.
  • V. Fiore, L. Ruzza, Installazioni site specific -temporanee e virtuali- come strategie di rigenerazione urbana, in V. Fiore , F. Castagneto (a cura di),"Recupero, Valorizzazione, Manutenzione nei centri storici", LetteraVentidue, Siracusa 2013.
  • V. Fiore, F. Castagneto, Reduce, Recycle, Reuse. Arti performative per il recupero dello spazio urbano, LetteraVentidue, Siracusa, 2012.
  • V. Fiore, Schéma ductile et innovation technologique pour un lieu performatif contemporain, in C. Hurault, G. Banu (a cura di), Union des Théâtres de l’Europe, "Frontiéres liquides – territoires de l’art. Emergences de la scene européenne",  Edition «Alternatives Théatrales», Hors série, 5/2012.
  • V. Fiore, Tecnologie della finzione. L'effimero e la città, LetteraVentidue, Siracusa, 2011.
  • V. Fiore, Innovazione e sperimentazione: i confini del teatro contemporaneo, in P. Ruffini, P. Gaglianò (a cura di),  "Prometeo. Focus on Art and Science in the performing art. Esperienze di forme in movimento nello spazio contemporaneo" , Editoria & Spettacolo, Roma, 2011.
  • V. Fiore, Luoghi per lo spettacolo: recupero e valorizzazione tra flessibilità e contaminazione, in «Techne», 3/2011, Firenze University Press.
  • V. Fiore, Spazio Teatro. Luoghi recuperati per la scena, LetteraVentidue, Siracusa, 2010.

Attività di ricerca

La formazione nel campo del recupero ha costituito il background che ha consentito di approfondire i temi del recupero, del riuso, della manutenzione, della diagnostica e del degrado nel campo dell'architettura. Per molti anni ha insegnato alla Scuola di Specializzazione in Manutenzione e Gestione Edilizia e Urbana e ha diretto il laboratorio di ricerca LMMR presso la Federico II di Napoli. Ha fatto parte di Commissioni UNI.

 La sua attività di ricerca attualmente spazia dal recupero di edifici teatrali, al trasferimento tecnologico nel linguaggio scenico contemporaneo, ai processi produttivi nello spettacolo. Si interessa di modificazione temporanea di luoghi non teatrali a fini performativi, con particolare attenzione alle ricadute di recupero ambientale e  sociale.

Recenti temi di ricerca:

1.Tecnologie applicate allo spazio scenico e alla performance multimediale.

2.Recenti tendenze nella scenografia contemporanea.

3. Processi della produzione teatrale e delle arti performative.

4. Recupero e riuso di edifici per lo spettacolo.

Ha partecipato ad attività di ricerca in convenzione con enti teatrali e con istituzioni legate alle attività performative (Fabbrica Europa, Unione dei Teatri d'Europa, Istituto Nazionale del Dramma Antico, Teatro Vittorio Emanuele di Noto, Viagrande Studios, Teatro di Messina).

Altre attività

Dal 2008 organizza corsi di tirocinio per studenti universitari in convenzione con enti teatrali; ha curato l'allestimento di numerose mostre documentarie su argomenti inerenti la scenografia.

Responsabile per l'Ateneo di Catania - SDS Architettura delle seguenti convenzioni :

2008-2011, Spazio Teatro: luoghi recuperati per la scena, Teatro Vittorio Emanuele, Noto;

2011-2014, Plan B. Raccontare il territorio con nuove tecnologie, Teatro Vittorio Emanuele, Noto;

2013-2016, Prospettiva Teatro: scena-tecnologia-arte, Viagrande Studios, Viagrande (Catania);

2014-2020, Prospettiva Teatro: scena-tecnologia-arte, Istituto Nazionale del Dramma Antico, Siracusa;

2018-2021, Prospettiva Teatro: scena-tecnologia-arte, Teatro Tina Di Lorenzo, Noto (responsabile per il DISUM).

2020-2023, Architettura e Tecnologie ambientali per le arti performative, Associazione  'Città di Ebla', Forlì (Festival Ipercorpo); (responsabile DISUM).

 

 

 

 

29/11/2019
Sospensione ricevimento

Si avvisano gli allievi che il docente non sarà presente negli orari di ricevimento nei giorni 3 e 4 dicembre 2019.


25/11/2019
AD ALTA VOCE 6. Lettura e commenti condivisi di libri fondamentali

Fabrizio Cruciani, "Lo spazio del teatro"
Lettura di Vittorio Fiore
SDS Architettura , UniCT, Siracusa, aula N,
26 novembre 2019, ore 18,00
a cura dell'Associazione Universitaria Archè


18/11/2019
Ferruccio Soleri

L'arlecchino più celebre al mondo, da sessant'anni nella parte affidatagli da Giorgio Strehler, si racconta. Salone Amorelli, INDA, Palazzo Greco, Siracusa 21 novembre 2019, ore 18,30

 

 


12/11/2019
Mostra Kebek-Lepage, ritratti e ambienti, Università Statale di Milano

KEBEK-LEPAGE RITRATTI E AMBIENTI

  • Università Statale di Milano
  • giovedì 14 novembre 20195:00 PM 
    sabato 16 novembre 20198:00 PM

 

Nella sede centrale dell’Università Statale di Milano, all’interno della manifestazione Book City 2019, si terrà l’inaugurazione della

LEGGI TUTTO
06/11/2019
Mostra prof. FIORE

È con molto piacere che vi invito docenti e studenti a visitare la mostra conclusiva dei corsi di Scenografia e Prospettiva Teatro 2019: LES LIAISONS DANGEREUSES POUR LA SCÈNE "Le relazioni pericolose per la scena" Mostra documentaria itinerante per un progetto scenico. In collaborazione con la Fondazione

LEGGI TUTTO
01/10/2019
Corso di Scenografia e Tecnologie della produzione teatrale

La prolusione al corso è fissata per martedi 15 ottobre alle ore 14 in aula A6.


01/10/2019
Corso di Scenografie e Tecnologie della produzione teatrale

La prolusione al corso è fissata per martedi 15 ottobre alle ore 14 in aula A6.


21/06/2019
Spostamento Esami

Forme dello Spettacolo Multimediale (prof. V. Fiore)

Gli esami dell'11 luglio 2019 sono spostati al 16 luglio p.v., ore 13,30.

la prenotazione deve essere effettuata per il giorno 11 luglio


22/05/2019
SEMINARIO

"Principi costruttivi dell'edilizia storica" (18 ore). Prima lezione. 23 maggio 2019, ore 10,00-12,00, aula 252.


20/05/2019
Forme dello Spettacolo Multimediale - Revisione seconda prova in itinere

Giovedi 23 maggio dalle 12,00 alle 14,00 le revisioni degli storyboard si svolgeranno  presso l'aula 268.


10/05/2019
terzo incontro TEATRO e MULTIMEDIALITA'

Spettacolo Multimediale: dalla digital art alla scenografia digitale.
Il teatro di Robert Lepage
Anna Maria Monteverdi, Università Statale di Milano
DISUM, Monastero dei Benedettini, 16 maggio 2019, ore 8,30-10,30  - 12,00-14,00 - aula 268


14/04/2019
Ciclo Teatro e Multimedialità, II SEMINARIO

II Seminario del Ciclo: Teatro e Multimedialità, a cura di Vittorio Fiore: CRISTINA RICCATI,  'Robert Wilson. THEATER OF VISION',  18 aprile 2019, Università degli studi di Catania, DISUM, Monastero dei Benedettini, Catania, aula 268. La frequenza è vivamente consigliata agli allievi del

LEGGI TUTTO
11/04/2019
Forme dello Spettacolo Multimediale - ESAMI

la seduta d'esami del 30 aprile 2019 è spostata al 2 maggio 2019, ore 10,00.
 


11/04/2019
Forme dello Spettacolo Multimediale

Si avvertono gli allievi del corso che il 16 aprile 2019 non si terrà la lezione, essendo il docente impegnato nella seduta di laurea.


07/04/2019
I Seminario del Ciclo: Teatro e Multimedialità

Claudio Angelini: "Lo spazio, la scena, il corpo, il testo: multimedialità e processi creativi"


06/04/2019
Teatro e Multimedialità - I SEMINARIO - a cura di Vittorio Fiore

'Lo spazio, la scena, il corpo, il testo: multimedialità e processi creativi', Claudio Angelini (Città di Ebla-Ipercorpo, Forlì),  1 seminario del ciclo 'Teatro e multimedialità', 10 aprile, ore 15,00-18,00 aula A1; 11 aprile, ore 12,00-14,00, aula 268. E' vivamente consigliata la presenza per gli

LEGGI TUTTO
13/03/2019
Forme dello Spettacolo Multimediale

Si avvisano gli allievi del corso che nei giorni 14 e 19 marzo non ci sarà lezione; il docente è fuori sede per motivi di ricerca.